Microgranuli efexor rp e rettocolite

Vi ringrazio anticipatamente, per la gentilezza e la professionalità.
Vi scrivo perché mi è stata diagnosticata una proctite e dovrò effettuare una colonscopia. Premesso che ormai da molti anni faccio uso - regolarmente seguito - di Efexor RP (dosaggio attuale 150 mg) per colpa di uno sfondo ansioso-depressivo, volevo sapere se il farmaco poteva aver meccanicamente irritato o infiammato il colon e il retto. Mi spiego meglio: nelle feci trovo spesso i microgranuli biancastri ancora intatti, e questo è normale (è scrittoi anche nel foglietto). Non vorrei però che alla lunga e su soggetti predisposti questi corpi solidi potessero infiammare l'alvo, come ad esempio penso ai semi di vari frutti usati contro la stipsi. Non penso ci siano evidenze scientifiche in questo senso, ma mi sembra piuttosto logico, visto che mi è stato sconsigliato di magiare semini di kiwi o simili.
Vi ringrazio,
[#1]
Dr. Tommaso Vannucchi Farmacologo, Psichiatra, Tossicologo 6,8k 336 1
gentile utente
nessuna preoccupazione in merito si tratta di materiale inerte assulutamente non irritante per le mucose, per cui può stare tranquillo

Tommaso Vannucchi

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test