Tossicità?

Salve dottori, da un paio d’anni a causa di disturbi ansiosi ho assunto vari psicofarmaci.
Purtroppo dopo la sospensione del farmaco brintellix 20 mg (tolto di colpo) e del laroxyl 25 mg scalato una goccia a settimana ho cominciato ad accusare sintomi strani tra cui senso di svenimento, vampate di calore, tremori, ansia esagerata.
Adesso è un anno che sono senza psicofarmaci ma due settimane fa ho provato a prendere l’anafranil pensando che fosse un disturbo depressivo e stavo andando per poco in shock, mi sentivo di dover cadere a terra e tremare.
Ho scoperto recentemente di avere anche una forte anemia, potrebbe essere stato questo la causa di quel mio malessere?
Ho paura che sia provocato da un danno provocatomi da psicofarmaci.
Come posso capire se si tratta di effetti tossici di questi farmaci?
[#1]
Dr. Tommaso Vannucchi Farmacologo, Psichiatra, Tossicologo 6,8k 336 1
Gentile utente
l'anemia potrebbe essere un elemento importante per i suoi disturbi, per questo è necessario che si rivolga al suo medico curante per accertamenti ed eventuali terapie; i farmaci antidepressivi che ha citato voglio pensare che siano stati prescritti dal suo specialista di fiducia e che non li abbia assunti di sua iniziativa

Tommaso Vannucchi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Si mi sono stati prescritto ma ho sbagliato l’orario e non ho preso il pregabalin che mi era stato assegnato assieme all’anafranil. Forse sarà stato questo, in ogni caso da allora mi sento in panico salire in ogni occasione

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test