Sostituzione peg

Buongiorno, mia nonna deve fare la sostituzione della PEG essendo trascorsi circa sei mesi dall'ultimo cambio. Premesso che la prima applicazione è avvenuta in ospedale dove è stata ricoverata per tre mesi causa ictus ischemico e che è seguita dal centro NAD dello stesso ospedale, la mia domanda è la seguente: possiamo in famiglia decidere e chiedere che le prossime sostituzioni avvengano a domicilio? La nonna è anziana e il trasporto in ospedale è assai difficoltoso. Come si fa in questi casi? E' obbligatorio andare in ospedale e affidarsi allo stesso gastroenterologo? Grazie
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,1k 623 346
In genere il cambio avviene in ospedale.
In casi particolari si puo' valutare se e' possibile farlo a domicilio.Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Aggiungo
che la sostituzione della PEG avviene non a scadenza predeterminata
(come sembra trasparire dalla richiesta di consulto)
ma quando la sonda gastrostomica è deteriorata (in media circa 9mesi/1 anno).

Il primo cambio in genere avviene in ospedale,
con assistenza anestesiologica,

a seguito di ciò viene posizionata una sonda removibile (alla sua estremità il bumper gastrico è rappresentato da un palloncino gonfiabile),
pertanto i successivi cambi possono avvenire a domicilio.

Va altresì aggiunto che le sue precedenti richieste
https://www.medicitalia.it/consulti/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/289533-prima-sostituzione-peg-consiglio-urgente.html
https://www.medicitalia.it/consulti/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/302808-sostituzione-peg.html
lasciano intendere che non si tratti di una prima PEG ma di un kit removibile.

Cordiali Saluti

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore la ringrazio per le precisazioni. Si tratta esattamente del kit removibile quello col palloncino, il sistema di ancoraggio è simile a quello del catatere vescicale. Ma quale procedura seguire per richiedere una sostituzione a domicilio? Devo fare inoltrare domanda dal medico curante? La nonna è in ADI, ma gli infermieri dell'assistenza domiciliare dicono che sostituire la PEG non rientra nelle loro competenze e non sono autorizzati a farlo
[#4]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,1k 623 346
Certo,deve parlarne col suo medico.
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Infatti, come saprà,
la sostituzione PEG non rientra nelle competenze infermieristiche
ma mediche.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Il problema è che il chirurgo grastroenterologo , lo stesso che ha effettuato l'intervento, è sempre oberato dal lavoro. E francamente pensare che possa venire a casa per eseguire la procedura di sostituzione è purtroppo un'illusione.
[#7]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Non necessariamente dev'essere coinvolto chi ha impiantato la PEG,

anche altro personale medico,
come ad esempio Anestesisti-Rianimatori,
può avere dimestichezza con il kit.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore, stamattina è passato il chirurgo gastroenterologo a casa, quasi non credevo ai miei occhi. Ha fatto il cambio della PEG. Ho un solo dubbio, nel palloncino della peg che fa da ancoraggio ha iniettato 10cc di acqua fisiologica, io ho letto da qualche parte che andrebbe messa acqua sterile e non fisiologica. Non succede nulla? La ringrazio
[#9]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
No, non succede nulla.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test