x

x

Stanchezza, problemi di stomaco e intestino, sinusite, tonsillite: come collegare?

Salve,
non so bene dove postare la mia domanda, non conoscendo esattamente la causa del mio problema. Tutto è partito da una tonsillite durata 2 mesi, guarita solo dopo il terzo ciclo di antibiotici (10 giorni per ciclo). Un mese fa è stato il turno di una sinusite con muco verde scuro, febbre, vertigini, tosse, occhi appiccicosi al mattino e mal di testa. Ho quindi iniziato e concluso un ciclo di antibiotici di 7 giorni, su consiglio del medico di base. Nelle ultime settimane però la situazione si è evoluta in qualcosa di diverso, che include soprattutto l’apparato digerente, che non so se se riferire alla sinusite o alla tonsillite o ipotizzare una terza causa. L’elenco dei miei sintomi è molto ampio ed è molto difficile capire quale sia la causa primaria da risolvere, e quali accertamenti fare:

mal di testa
mal di orecchi
naso chiuso
tosse
vertigini
gonfiore
crampi allo stomaco
intorpidimento retrosternale
affaticamento
forte sonnolenza
stipsi alternata a diarrea
capogiro e svenimenti
dermatite seborroica

Ora, vorrei capire a quale specialista rivolgermi per capire meglio la mia situazione (otorino? gastroenterologo?altro?). Che esami consigliereste? Inoltre, un ipotesi di diagnosi mi aiuterebbe molto in questo momento.

Grazie
Leo
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,4k 976 12
Un caso trompo variegato per fare ipotesi a distanza.
In prima battuta direi di rivolgersi ad un internista.
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della cortese risposta. La situazione si è temporaneamente risolta dopo tre giorni di una cura per il colon irritabile e sospensione dell'antibiotico per sinusite/tonsillite. Il medico mi ha rassicurato sul fatto che tutti i sintomi potrebbero essere stati causati da un'intossicazione per prolungata terapia antibiotica, o in alternativa dal muco con pus infetto che dalla sinusite si è diffuso nel mio apparato digerente. Scrivo questo in quanto potrebbe essere d'aiuto per chi si trovasse a leggere la mia domanda ;)

Grazie e a presto
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,4k 976 12
Mi sembra un'ipotesi fantasiosa.......
L'importante, comunque, è che lei stia bene!
Mi aggiorni se le fa piacere!
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
anche a me è parsa un'ipotesi farlocca, tant'è che ho in mente di valutare altre opinioni. Nelle ultime due settimane i sintomi si sono modificati, e sono quasi certo che sinusiti e tonsilliti fossero problemi paralleli ma indipendenti dal problema centrale. Adesso, tutte le mattine mi sveglio con bocca secca e impastata, la lingua ha costantemente una patina bianca/gialla, la consistenza delle feci è collosa e giallastra, il solito 'torpore' tra le scapole, e in più molti brufoli su viso, petto e cuoio capelluto. Mi vien da pensare che sia tutto riferibile a un quadro gastrointestinale.

Le chiedo quindi un parere su una diagnosi approssimativa sulla causa scatenante.

(Inoltre volevo chiederle cosa ne pensa delle cosiddette terapie depurative del colon/fegato, idroncolonterapia eccetera?)


Grazie.
[#5]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,4k 976 12
1) senza visita non ho possibilità di fare ipotesi, i brugoli non hanno a che fare con l'apparato digerente.
2) terapie depurativa = fantasie!
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta dottore...ma quindi l'idea che i brufoli spesso siano causati da scorretta alimentazione o legati all'abuso di certi cibi (es. cioccolata) è scorretta?
[#7]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,4k 976 12
Assolutamente si!

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test