Tumore apparato digerente

Partecipa al sondaggio
Buonasera,
Vorrei un parere relativo alla mia attuale condizione clinica, relativamente a ciò ringrazio anticipatamente chi risponderà.
Da qualche mese (circa 6 mesi) accuso disturbi all'apparato digerente con dolori fortissimi nella parte bassa dello stesso, difficoltà nella defecazione e difficoltà nell'alimentazione con mancanza di appetito e scarsa quantità di cibo che riesco ad ingerire.
Nel mese di Settembre ho effettuato prima una ecografia degli organi dell'apparato digerente da cui non è emerso nulla; successivamente ho effettuato una gastroscopia dove mi hanno ipotizzato una paresi del lato dx dello stomaco.
Al momento dell'esame (che ho effettuato in sedazione) hanno riscontrato ancora la presenza del cibo che circa 18/20 ore prima avevo ingerito.
Purtroppo con mia rabbia non hanno effettuato prelievo per esame del helicobacter pylori. Mi è stata rilasciata una cura farmacologica per stimolare la motilità digestiva ma non ha dato assolutamente risultati positivi.
Per conto mio ho effettuato presso laboratorio analisi il test sul sangue dove ha evidenziato la presenza di anticorpi relativi allo stesso.
Pertanto mi sono rivolta ad altro Specialista che mi ha consigliato di smettere la cura farmacologica per 20/30 gg al fine di disintossicarmi dai farmaci, così da poter effettuare una serie di analisi del sangue.
Ho effettuato queste analisi settimana scorsa e tutti i valori sono nei range previsti tranne:

Valori Riferimento
Lipasi: 199 U/L fino a 190
Amilasi: 450 U/l 0-90
CA19-9: 4.3 U/ml fino a 39
CA125: 238.0U/ml fino a 39
Gastrina: 102.0 pg/ml 24-105
CEA 26.5 ng/ml fino a 10

Martedì effettuerò una TAC con contrasto e una PET.
Sono consapevole che non è possibile una diagnosi certa senza aver effettuato tali indagini e perlopiù via internet, ma la mia domanda è:
I sintomi da me riferiti e i valori ematici riportati sono compatibili con una neoplasia o potrebbe trattarsi magari di altro? Se sì cosa?
Saluti
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Ad essere schietti si tratta di sintomi definiti di "allarme". Per cui tutto è possibile, ma gli accertamenti in corso (avrei fatto comunque fatto prima una colonscopia) saranno utili a chiarire la patologia.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)- Reggio C (Villa Sant'Anna)

[#2]
Utente
Utente
Grazie della tempestiva risposta.
La colonscopia di cui Lei mi accenna è collegata al valore del CA125 che è pari 238.0U/ml??
Grazie
Saluti
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Sono questi i sintomi che mi preoccupano:

>> disturbi all'apparato digerente con dolori fortissimi nella parte bassa dello stesso, difficoltà nella defecazione e difficoltà nell'alimentazione con mancanza di appetito e scarsa quantità di cibo che riesco ad ingerire. <<



[#4]
Utente
Utente
Capisco, Riporterò aggiornamenti nei prossimi giorni dopo esami suddetti.
La saluto e grazie
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Bene. A risentirci.

Alimentazione

Mangiare in modo sano e corretto, alimenti, bevande e calorie, vitamine, integratori e valori nutrizionali: tutto quello che c'è da sapere sull'alimentazione.

Leggi tutto