Utente
Buongiorno,ho 40 anni e 1 mese fa ho eseguito una gastroscopia con biopsia x tenere sotto controllo una gastrite cronica causata da helicobacter.esito gastrite cronica.helicobacter presente e focolai di metaplasia intestinale5%.dopo un paio d ore dell esame mi è partito un forte dolore allo stomaco e sottoscapolare a sinistra.notte in bianco e il giorno dopo il mio medico mi dice di assumere pantoprazolo 40mg e riopan.lievemente attenuato il dolore allo stomaco persiste ormai da un mese giorno e notte e sopratutto da sdraiata forte dolore pulsante e bruciore sotto la scapola a sx.fatto esami del sangue,radiografia torace e ecografia addominale completa .tutto negativo.ho cominciato terapia con esomeprazolo40 mattino e sera con amoxicillina e levofloxacin x eradicazione hp.premetto che questa è la quarta volta che provo a eradicare xke resistente al farmaci.provato triplice e sequenziale ma nulla.sono preoccupatissima questo dolore nn mi da tregua ne di giorno ne di notte...nn chiudo occhio cosa può essere? Il mio medico nn sa dirmi cos ho e nn sa più cosa darmi ..ho provato con tachipirina 1000 ma allevia leggermente solo x qualche ora.cosa mi consigliate di fare ?quale indagine?può essere partita un ulcera con la biopsia?quando mangio sento gonfiore sotto la costola a sx ed è dolorante anche lì. .può essere l intestino?dovrei fare una colonscopia? Grazie a chi vorrà ripondermi.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non credo assolutamente possa essere una reazione vincerà alla gastroscopia. Prenderei invece in considerazione una eventuale problematica osteo-muscolare (ha fatto la gastroscopia sul fianco sx). Chiederei un consulto ad un osteopata,
.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore di aver risposto subito,sono molto preoccupata perché secondo me il dolore parte dall intestino proprio sotto la costola sx.sento dolore anche li ed e sempre gonfio ,pieno d aria.Quindi lei esclude ci possa essere un ulcera?nn devo rifare la gastroscopia ed eventualmente una colon?grazie dottore.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Un'ulcera sarebbe già guarita con la terapia che ha eseguito e non vi è alcun razionale per un disturbo viscerale cronico post gastroscopia.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille x la sua celerità dottore.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Buone feste dottore.
Grazie

[#7] dopo  
Utente
Buonasera dottore. ..mi scusi se torno a disturbarla ..volevo chiederle questa cosa.Da qualche giorno il dolore sembra scomparire verso le 17 del pomeriggio x poi ritornare forte e pulsante verso le 2 della notte e permane x tutta la giornata,quando sembra alleviare alla schiena ,pulsa sotto la costola sinistra davanti ,proprio sotto il cuore.Sembra proprio essere l intestino e gonfio.Con oggi termino eradicazione x helicobacter sperando che vada a buon fine,durante la cura durata 7 giorni ho avuto nn pochi problemi,ad esempio nn ho più fame e la garantisco che sono un ottima forchetta,ogni volta che bevo,solo acqua o tisane ho sensazione di pienezza e dolore retrosternale associato al dolore che già persiste e quando deglutisco il cibo ,quando arriva nello stomaco sento delle scosse allo stomaco.possibile che con questa cura cmq la gastrite nn si allevi ma si accentui ?È normale?rimane cmq dell idea che sia un problema osteomuscolare?grazie.

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno dottore..chiedo scusa se torno a disturbarla...hobseguito il suo consiglio e mi sono rivolta a un osteopata,dopo la seconda seduta ancora nessun sollievo ora sto uscendo dall influenza e il dolore si è acutizzato,mi creda nn ce la faccio più ,ormai è un mese e mezzo che nn chiudo occhio la notte e di giorno pulsa a brucia.Il mio medico mi ha detto di assumere antinfiammatori ma niente come nn aver preso nulla...come è possibile?ora vuole provare con pregabalin lyrica. .cosa ne pensa?ho letto parecchi effetti collaterali.Dovrei fare una Tac?nn so più cosa pensare .grazie dottore.Buone Feste

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Purtroppo non è facile aiutarla via web. Continui con l'osteopata.


Auguroni

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Grazie dottore...spero...buone feste a lei

[#11] dopo  
Utente
Buongiorno dottore..finalmente ho recuperato password per accedere...volevo informarla sull evoluzione della situazione.Ho fatto 5 sedute da un osteopata ma nn ho avuto nessun sollievo...da 20 giorni sto assumendo il lyrica.,a oggi sto assumendo 150 mg al giorno..ecco dopo una settimana di terapia il dolore nn pulsa più ma ho sempre un intorpidimento alla schiena lato sx e fastidio sotto la costola sx davanti sopratutto dopo mangiato e sensazione sempre di intestino gonfio sempre a sx.
Ieri pomeriggio dopo pranzo ho ricominciato a sentire pulsare sotto costola sx davanti e schiena ,sensazione di bruciore.
Ho mandato una mail al mio gastroenterologo il quale mi ha detto di sospendere pantoprazolo40 la mattina e x15 giorni assumere ranitidina 150.
Guardi nn ne posso davvero più....ho prenotato un altra gastro x il 14 febbraio,ho letto un Po di anatomia su internet e a questo punto penso potrebbe essere il fondo dello stomaco.E se fosse un ulcera che nn guarisce? Cosa ne pensa?alla schiena a sx ho anche sempre sensazione di compressione come se ci sia qualcosa che spinge e poi irradiamento alle costole al fianco...grazie dottore se vorrà darmi nuovamente un suo parere.

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non penso assolutamente all'ulcera, ma potrebbe essere del meteorismo.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente
Grazie dottore per essere sempre così gentile,meteorismo ne soffro da una vita ,ma nn capisco questi dolori e pulsazioni...forse la gastrite da lievemente attiva è diventata attiva,o forse c'era già qualcosa in corso che poi facendo la gastro si è scatenato...nn so più cosa pensare ....grazie ancora.

[#14] dopo  
Utente
Rieccomi...egregio dottore ..ma se dopo una settimana di pregabalin preso aumentando pian piano la dose il dolore nn ha più pulsato ma è rimasto solo idolenzimento alla schiena e sotto la costola ,come mai se posso chiedere da 3 giorni ha ricominciato a pulsare e far male?devo aumentare le dosi?ora sono a 150 mg al di,può essere che il corpo si sia abituato e non risponde più efficacemente?lo sto assumendo da 2 settimane. A questo punto non è neanche dolore neuropatico...
Cordiali saluti