x

x

Dolore alla palpazione

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Gentili dottori,
Vi scrivo per avere maggiore tranquillità.
Da qualche settimana ho difficoltà a digerire, sensazione di peso sul petto e dopo una visita dal curante ho sperimentato un dolore alla palpazione,3-4 cm sopra l'ombelico in posizione centrale, e il cui dolore si ripercuote alla stessa altezza sulla schiena. Ora, il mio medico mi ha prescritto una cura per 12 giorni con gaviscon e, successivamente, laddove non dovessi trovare miglioramento mi ha suggerito una gastroscopia. Per quanto attiene il dolore, che è la cosa che mi preoccupa seriamente per la ripercussione sulla schiena, mi ha tranquillizzata dicendomi che si tratta di colite e di prendere dello spasmex. Io sono un soggetto ansioso però vorrei chiedervi: può trattarsi effettivamente di colite o è il caso che faccia subito la gastroscopia?
Vi ringrazio anticipatamente se vorrete rispondermi
Cordialità

[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,1k 1k 13
Sembrerebbe più un dolore a partenza gastrica o duodenale.
Se non migliora faccia quanto le consiglierà il curante che è l'unico che può visitarla.
Resto a sua disposizione! Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la solerte risposta. Consiglia, dunque, di eseguire la gastroscopia o di rivolgermi ad un gastroenterologo? Ho solo paura dell'invasivitá dell'esame. E anche del risultato, poiché la mia bisnonna è morta di cancro allo stomaco.
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,1k 1k 13
Si affidi ad un gastroenterologo: se e quali esami fare si decidono dopo la visita e non prima!

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio