Utente 444XXX
Salve
Sono un ragazzo di 25 anni ,sono nuovo del forum e spero di scrivere nella sezione giusta !!
Vado a spiegare brevemente il mio problema : da qualche settimana ho delle "vibrazioni" nella parte bassa del fianco destro, all'incirca vicino alle ultime costole( in sostanza dietro la schiena) Queste "vibrazioni" vanno a gruppi di 3-4-5 volte di corta durata ( 2-3 secondi) per poi sparire e ricomparire nella medesima maniera e nello stesso esatto punto !! Essendo un pò ansioso vorrei sapere, di cosa potrebbe trattarsi ?
Grazie in anticipo e spero di essermi spiegato

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Semplici e passeggere con trazioni muscolari. Nessun problema.


Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 444XXX

La ringrazio per la risposta tempestiva dottore e se posso vorrei aggiungere un altra domanda :
da settimane soffro di dolori addominali ( incluso lo stomaco ), questi dolori spaziano da bruciore + sensazioni di punture ( multiple e/o singole) , crampi addominali con annesso bruciore e/o sensazione di punture, gonfiore allo stomaco, sporadiche sensazioni di punture alla pancia singole e/o a "gruppi", dolore ombelicale (dietro quest'ultimo ed attorno ad esso) , avvolte sensazioni di puntura vicino l'ano e da qualche giorno faccio fatica ad evacuare. L'ultima volta che sono andato di corpo ( 2-3 giorni fa) le feci avevano un colore marrone chiaro, con "macchie" biancastre tendenti al giallognolo e in alcuni punti il colore delle feci era nero o comunque sia un marrone molto molto scuro. Nel complesso i dolori addominali sono medio intensi, raramente sono forti !!
Ho continue flatulenze eruttazioni e borborigmi continui ( stomaco incluso), anche a stomaco vuoto, ad esempio la mattina !! Durante la notte tendo a stringere forte i denti .
Questi ultimi giorni sto assumendo 2-3 spicchi di aglio crudo al giorno a stomaco vuoto perchè ho paura di un qualche genere di parassitosi . Aggiungo che anni fa raccolsi delle patatine cadute a terra in un cortile e le mangiai e un paio di anni fa bevvi acqua di un fiume !!
Ho fatto le analisi del sangue e non risulta esserci eosinofilia ( granulociti eosinofili 2.2% , neutrofili 44.2 % , linfociti 43% , monociti 10.4 % ,basofili 0.2% , Leucociti-WBC 4.63 x10^3/uL). In sostanza avendo paura di una parassitosi quale esame dovrei fare per scongiurare cio ?! Inoltre l'estratto di aglio o le pillole di aglio hanno gli stessi principi attivi dell'aglio crudo come ad esempio l'allicina ?! In sostanza anche preso in pillole e/o estratto ha proprietà antiparassitarie ?? Grazie mille e spero di essermi spiegato !!

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Esegua un esame delle feci per parassiti. Da come descrive però lei presenta un forte stato ansiogeno che è alla base dei sintomi.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 444XXX

è vero ultimamente sono diventato ansioso , detto ciò aggiungo ulteriori informazioni che forse potrebbero essere utili :
un paio di giorni fà mangia una carota e uno spicchio d'aglio verso le 5.30 di pomeriggio. La sera stessa, circa le 8.30, andai in bagno e trovai moltissimi pezzi di carota nelle feci e un pezzo sano dello spicchio d'aglio. ( L'aglio lo mando giu a pezzettoni con dell'acqua ).
Ultimamente sto alternando giorni di stipsi o costipazione a giorni in cui evacuo 2-3 volte nello stesso giorno nell'arco di poche ore o pochi minuti !!
Inoltre 3 giorni fa mi si gonfiò molto il fegato, cominciai a massaggiarlo con moto circolatorio, dopo qualche secondo quello che sembrava un accumulo di gas lo sentiti "scendere" distintamente nell'intestino. Ho sempre sofferto di stomaco e fegato gonfi. Inoltre da diverse settimane ho una sensazione di corpo estraneo alla gola, vicino al pomo d'adamo e una "mucosa" in fondo alla bocca che rende la deglutizione leggermente difficile e leggeri dolori allo sterno. Inoltre in fondo alla lingua, su ambe due i lati, ho come delle bolle. Sinceramente dottore non so piu cosa pensare e avverto chiaramente di non essere in piena forma !!

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il fegato non si gonfia (se non in caso di epatiti acute) e non si "sgonfia" con un semplice massaggio.

Non saprei come aiutarla.



Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 444XXX

Be ma quella sera avevo un forte dolore nella zona del fegato e si sentiva anche al tatto che era gonfio, poi non saprei dirle se era effettivamente il fegato ma il dolore proveniva da quella zona e dopo qualche secondo di massaggio sentii distintamente quella sensazione di deglutizione , ovviamente non in gola ma all'altezza del fegato appunto. Comunque sia quali potrebbero essere le cause della mia stipsi/costipazione alternata a frequenti e abbondanti evacuazioni ?! Le feci sono semi-dure , morbide, e trovo sempre moltissimi pezzi di vegetali, anche se mangiati poche ore prima e dall'alto della mia ignoranza non credo che sia normale.
Non esprimo i miei sintomi tanto per lamentarmi dottore, è il mio corpo e sento chiaramente disturbi a livello gastrointestinale da ormani svariate settimane !! La ringrazio , aspetto notizie

[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il disturbo nella sede del fegato è legato al meteorismo intestinale (sindrome della flessura epatica), mentre tutti i sintomi sono correlabili ad un colon irritabile.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 444XXX

La ringrazio della disponibilità. A breve farò una visita dal gastroenterologo. Secondo il mio medico ( medico di famiglia per intenderci) si tratta di dispepsia gastrica, lei cosa ne pensa ? Grazie ancora

[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Dispepsia e colon irritabile.


Auguroni
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente 444XXX

La ringrazio ancora della disponibilità, le farò sapere :)

[#11] dopo  
Utente 444XXX

Sono stato dal gastroenterologo che mi ha prescritto diverse analisi, tra cui coprocoltura esame parassiti e sangue occulto, hp nelle feci, diversi esami del sangue per anticorpi perche durante l'esame obiettivo mi ha trovato i linfonodi del collo ed ascellari ingrossati e di fatti mercoledi fare un ecografia a tutte le stazioni dei linfonodi. Ho da fare anche un intolleranza al lattosio ed un esame dall'otorino poiche ho ancora la sensazione di corpo estraneo alla gola ( meta/fondo collo per intenderci) ed un leggero dolore alla deglutizione, inoltre sento che ho come il canale dove va il cibo piu piccolo, ristretto . Nel tempo questo fastidio si è evoluto in un vero e proprio dolore, come se avessi la gola raschiata ( in fondo al collo, sotto il pomo d'adamo). Alle volte , soprattutto la notte, se restavo immobile sentivo questo corpo estraneo come spostarsi da sinistra a destra e viceversa , era come qualcosa di incastrato, pungente.
Comunque sia dottore continuo ad andare in bagno con feci abbondanti ,poco formate e morbide ( non liquide stile diarrea) di colore marrone chiaro che via via che evacuo diventa piu scuro. Dopo che evacuo sento la pancia come svuotata ed asciutta e sempre durante l'evacuazione ho continui rumori a livello intestinale, soprattutto poco sotto l'ombelico e sui fianchi . Continuo ad avere questo dolore addominale che si presenta come una puntura continua a livello dell'intestino, spesso e volentieri mi si gonfia ed indurisce quella porzione di intestino che si trova vicino la zona inguinale,soprattutto a destra !!