Utente
Salve dottor Consentino desidero un consulto da lei in quanto oltre che molto professionale e'una persona molto umana ,è' più di una settimana che ho eruttazioni continue anche a stomaco vuoto acidità e piccoli bruciori allo stomaco e non sempre a volte dolore al duodeno lo sento infiammato ,in più da prima che subentrassero i sintomi gastrici ho una specie di dolore indolenzimento che parte dalla scapola sinistra e si irradia all'ascella e in avanti sopra il seno sinistro che perduta da più di 10 giorni quando ruotò la testa e il collo sento dietro fastidio anche quando stringo i muscoli della gabbia toracica sento tirare ora non so se questo dolore è collegato con i disturbi gastrici che ho avuto poco dopo .Io ho fatto l'ultima gastroscopia il 26 gennaio del 2016 quindi un anno e mezzo fa ,dove mi hanno riscontrato un esofagite non erosiva da cardias incontinente ,lieve gastrite antrale e mi hanno fatto biopsia della seconda porzione del duodeno che ora non posseggo non lo ritirata più però il mio gastrenterologo ha detto che era più o meno uguale a quella fatta nel 2012 che dice:duodenite cronica attiva aspecifica ,ora volevo sapere visto che ho questi sintomi che perdurano e sopratutto queste eruttazioni non l'ho mai avute so che potrebbero essere sintomi di tumore o allo stomaco o al piccolo intestino ,secondo lei dovrei ripetere un altea gastroscopia per escludere ciò ?ogni quanti anni dovrei farla per prevenire che insorga qualcosa di brutto visto che io soffro quasi spesso di questi disturbi e dolori gastrici e addominali? Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissima i sintomi digestivi sono compatibili con un reflusso gastroesofageo che deve controllare con gli IPP, mentre gli atri disturbi hanno un'origine osteo-muscolare. Non ha necessità di eseguire futuri controlli gastroscopici (se non ha familiarità per tumore allo stomaco).


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore gentilissimo visto che ho spesso questi disturbi secondo lei ogni quando è opportuno eseguire una gastro per prevenire problemi futuri visto che ho anche una duodenite cronica ecc,grazie ancora

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non c'è necessità di futuri controlli per una patologia infiammatoria. E ad ogni modo non prima di cinque anni.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille dottore

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Buonasera dottore le riscrivo perché da due settimane sto avendo problemi di stomaco ,nel senso che anche se mangio poco e nulla ,anche solo la pasta subito mi sento gonfia e mi sazio come se afessi mangiato una tavola imbandita intera , con tensione allo stomaco lo sento indolenzito è gonfio sopratutto a fine pasto e in più faccio eruttazioni continue ,cosa potrebbe essere ?qualcosa di preoccupante ?cosa dovrei prendere ?grazie in anticipo

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nulla di allarmante, assuma qualche procinetico.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Grazie dottore ,può essere un po di gastrite?non devo fare alcun controllo per il momento ?pantorc 20mg va bene ?

[#9] dopo  
Utente
Dottore le volevo porre un ultima domanda ad un mio dubbio l'anno scorso dopo un raschiamento dove feci piccola cura antibiotica e nn so se fu quella la causa ,ebbi un caso isolato di defecazione come diarrea però non di feci ma di solo muco giallo liquido e striature di sangue rosso vivo all'interno ,molto preoccupata feci la colonoscopia dove nn risultò nulla ,ora le chiedo visto che ho dinuovo disturbo allo stomaco come vi ho già scritto in precedenza e soffro sempre di disturbi intestinali, quell episodio che mi capitò un anno fa può dipendere anche da un polipo o qualche altro problema serio che poteri avere all'intestino tenue (piccolo intestino)che non ho mai controllato perché non visibile alla colonoscopia per quanto io sappia ?oppure non c'entra nulla ?in più può essere qualcosa di patologico che non si è visto con la colonoscopia e che mi porto dietro ancora adesso da un anno e può anche peggiorare ?secondo lei era qualcosa di grave quel caso isolato di muco giallo e sangue che posso portarmi ancora dietro adesso?dovrei fare ulteriori controlli come una nuova colonoscopia o raggi x con bario al tenue ?scusi se le faccio queste domande ma non vivo più dalla paura di avere qualcosa di brutto che mi porto dietro da quell episodio anche se isolato ho paura che potrei avere un cancro al colon o al tenue ,le sarei molto grata se mi darebbe un suo consiglio in merito in quanto la considero molto umano e professionale e la stimo molto come medico ,la ringrazio di cuore anticipatamente escusi per le paranoie spero non ignori il messaggio

[#10] dopo  
Utente
Nessuno risponde

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
ha già fatto la colonscopia lo scorso anno e non può mettere in dubbio la diagnosi fatta nel sospetto che abbiano dimenticato un polipo o un tumore.

Non mi sembra una richiesta sensata.....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Grazie dottore volevo solo sapere se quell episodio poteva riguardare l'intestino tenue(piccolo intestino )che non può essere visionato con colonoscopia ,dovrei fare indagini in tale senso o nn. Centra in più la causa può essere stata anche un enterite dovuta da farmaci o da altre cause nn preoccupanti ?spero mi dia delucidazioni in merito la ringrazio ancora di cuore

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quell'episodio poteva riguardare solo le emorroidi o il colon.....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
Grazie mille dottore quindi visto che nn dipende dal tenue e duodeno in quanto io ho anche una duodenite cronica come le ho detto in precedenza ,e non hanno trovato nulla nel colon ,la defecazione liquida di solo muco giallo misto a sangue rosso da cosa poteva dipendere?da qualche infiammazione o enterite o nn centra nulla ?dovrei ripetere colonoscopia per essere più sicura o nn c'è n'è bisogno ,?hrazie ancora spero che mi toglie ogni dubbio a riguardo anche per vivere con o miei disturbi gastroenterici più tranquilla e non pensare sempre al peggio

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi scusi, ma chiudo qui il consulto.

Non è possibile continuare a dirle le stesse cose.


Auguroni
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
Mi scusi tanto dottore non volevo farla arrabbiare o essere invadente non era mio intento ,mi dispiace tanto averla importunata con le mie paranoie ,volevo solo essere sicura che quel problema che mi è capitato un anno non potesse dipendere dal piccolo intestino che non ho mai visionato ed essere tranquilla che questi sintomi che ho tutt ora non sono riconducibile a ciò che mi è successo un anno fa ,volevo solo essere tranquillizzata su questo perché ho molta paura di avere qualcosa che non va al sistema gastroenterico ,mi dispiace molto e le chiedo umilmente scusa ancora del disturbo sono mortificata nn era davvero mia intenzione ,le auguro buon lavoro