Utente

Soffro di mal di testa e ho pure una dislipidemia.

Cio' mi comporta a fare un uso smisurato di tachidol compresse di xanax 2 mg rp per l'ansia in piu' tre olevia al giorno una sinvacor da 20mg la sera e al mattino una lucen da 20mg. Ho fatto gli esami del sangue e sono venuti fuori questi valori: colesterolo totale 177(150-220); colesterolo hdl 55 (>35); trigliceridi 210 (40-140); ldh 230 (0-480); got/ast 63 (00-31);gpt/alt 74 (00-31);gamma-gt 80 (8-31). L'esito dell'eco addome: fegato lievemente ingrandito ad ecostruttura addensata ed iperecogena come da steatosi di grado moderato, presenza di area di risparmio steatosico in sede periportale.

Vie biliari intra ed extra epatiche non dilatate. Colecisti eumorfica, a pareti regolari, esile bile densa in sede declive. Vena porta all'ilo pervia appare di regolare calibro e cinesi.milza di regolare morfovolumetria ed ecostruttura in atto del dt max di circa 11,3 cm.

Reni in sede e nei limiti volumetrici ed ecostrutturali senza evidenti immagini da riferire a calcoli o segni di stasi urinaria. Vescica a pareti regolari esente da evidenti immagini patologiche endoluminali.

Utero in asse e di regolare volumetria. In atto non versamento libero nei recessi peritoneali esplorati. Chiedo cortesemente di valutare tutto il quadro e se possibile darmi delle direttive da seguire. Dovrei lasciare almeno alcuni farmaci ma il mal di testa non riesco a tenerlo a bada soprattutto certe giornate. Con cosa potrei sostituire il tachidol? Come devo fare per l'ansia considerata la dipendenza che si e' creata dallo xanax?

A tutto questo mi si aggiunge uno stato depressivo che oltre ad andare a lavorare non riesco a fare niente se non stare a letto. Ho perso la voglia di vivere. Ho perso il piacere a fare la qualsiasi cosa. Le chiedo umilmente una consulenza ove possibile. Mi hanno detto che devo eliminare il tachidol ma come faccio con il mal di testa?

Datemi un'alternativa. Sono stata in piu' centri cefalee ho provato tutte le possibili terapie ma senza esito. Alla fine mi hanno diagnosticato cefalea muscolo tensiva . Mal di testa che basta uno sbalzo termico, un cambio di stagione, un'emozione anche lieta, basta una piccola alterazione a scatenarmi il mal di testa. Non dico che con il tachidol mi passa ma me lo tiene a bada sara' l'effetto della codeina non saprei.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) per la cefalea muscolo-tensiva può provare con fisioterapia e/o ginnastica posturale

2) per l'ansia deve consultare uno psichiatra: le benzodiazepine dopo 3-4 settimane non hanno più effetto.

3) per la steatosi: limiti i grassi e, sopratutto, i carboidrati!

Cordialmente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
UN FARMACO DA PROPORMI IN ALTERNATIVA AL TACHIDOL E ALLO XANAX?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non si danno terapie via web.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
E PER COMBATTERE IL FEGATO STEATOSICO?

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Già risposto!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
IO LE CHIEDEVO IN TUTTA UMILTA' UN INDIRIZZO TERAPEUTICO SENZA LEDERE ASSOLUTAMENTE LA SUA PROFESSIONALITA'. PER IL CONSIGLIO DEL FEGATO STEATOSICO VOLEVO DIRLE CHE NON MANGIO GRASSI IN QUANTO NON MANGIO FRITTURE NON MANGIO FORMAGGI LA MIA E' GIA' UNA DIETA IN BIANCO PER LA MIA DISLIPIDEMIA.
SEMPRE GRATA PER IL TEMPO CHE VORRA' DEDICARE AL MIO PROBLEMA.

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Riduca i carboidrati (come già detto ).
Non esistono farmaci per la steatosi......
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
Mi scuso se la disturbo ancora. Volevo chiederle se poteva essere utile un integratore a base di carciofo e di cardo mariano, se poteva suggerirmi una dieta da poter seguire visto che non ci sono farmaci per la steatosi. Quale farmaco al posto dell'Olevia potrebbe essere più indicato per i trigliceridi visto che ormai da anni prendo questo farmaco al massimo della dose e non riesco ad avere un risultato positivo per i trigliceridi? Cosa mi consiglia per combattere questi trigliceridi? Grazie sempre per l'attenzione che vorrà darmi.

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno. Mi sono dimenticata in tutto questo quadro clinico di aggiungere che non quotidianamente le feci non sono formate ma sono una forma diarroica a spicchietti simil a semi di zucca. Non so se questo può essere utile a valutare il caso. Grazie sempre per l'attenzione che vorrà darmi.

[#10]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Per i trigliceridi senta il suo curante.
Dieta: limitare carboidrati e grassi.
Fare attività fisica.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#11] dopo  
Utente
Mi scuso ancora, ma di questa forma di diarrea che si verifichi nelle prime ore del mattino da più di due anni? Come la valuta? A gennaio dell'anno scorso ho fatto pure la colonscopia ma non c'era niente da attenzionare.
Grazie sempre per il tempo che vorrà dedicarmi.

[#12]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Intestino irritabile
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia