Utente 407XXX
Salve sono un ragazzo di 25 anni. Nel 2012, in seguito a insistiti dolori e bruciori allo stomaco, feci una gastroscopia per capire quali fossero i problemi. Il risultato fu di piccole lesioni ulcerative pregresse, reflusso ed erna iatale. Il dottore mi disse di prendere Lucen 40mg al mattino e Gaviscon Advance la sera per 1 mese. Ho iniziato a stare molto meglio e dopo 1 mese ho fatto la visita di controllo in cui il dottore mi chiedeva come stesse andando. Vedendo che stava andando meglio, mi disse di continuare a prendere Lucen (a giorni alterni, un giorno sì e un giorno no), riducendo la dose a 20, e il Gaviscon di usarlo solo all'occorenza quando avrei sentito forti dolori o bruciori. Mi disse inoltre che il Lucen avrei dovuto continuarlo a prendere praticamente per sempre, dicendomi di fare la gastroscopia dopo 2/3 anni. Alla fine la seconda gastroscopia l'ho fatta nel 2017 e il dottore mi disse che lo stomaco era pulito, che ho un pò di reflusso e sempre l'erna iatale, per cui di continuare a prendere il Lucen 20mg a giorni alterni per altri anni e, alla mia domanda se avessi dovuto fare un'altra gastro nei prossimi anni come controllo, mi disse al limite tra 5/6 anni.
4 mesi fa sono andato dall’otorino perché avevo un fastidio nella parte alta della gola, vedendomi allo specchio noto delle bolle arrossate nella parte alta della gola a sinistra vicino l’ugola e l’otorino, visitandomi, mi ha detto che è faringite da reflusso, che provoca irritazioni e infiammazioni alle mucose della gola o anche prurito. Così mi diede da prendere per 20 giorni lo spray Filorin Gola 2 spruzzi per 2 volte al giorno e poi Esoxx One Stick monodose da 10 ml la notte prima di coricarsi sempre per 20 giorni. Gli ho anche parlato che prendo il Lucen 20mg a giorni alterni la mattina prima di colazione per tutto l’anno e mi ha detto che fa male prenderlo così a lungo e mi ha detto che dovrei prenderlo solo ai cambi di stagione quindi da febbraio ad aprile e da settembre a novembre e in questi periodi prenderlo tutti i giorni, ma di sera 20 minuti prima di cenare, aggiungendo che ho questo reflusso perché ho la valvola aperta. In quel periodo di 20 giorni di gennaio/febbraio ho usato appunto quello spray, ma la situazione non era cambiata granché e così sono andato di nuovo da lui e visitandomi ha detto che comunque va un po’ meglio ma più di questo era impossibile fare perché è il reflusso che ha provocato quest’irritazione e di continuare a prendere allo spray quando sento fastidi forti in quella zona. In quei giorni però senza il Lucen ho avuto bruciori da reflusso, che sono poi passati quando l’ho ripreso da febbraio fino ad oggi. Volevo quindi un suo consiglio: è giusto prendere Lucen solo nei cambi di stagione quindi febbraio/aprile e settembre/novembre? Io ho smesso domenica e riprenderò a settembre,ma ho il timore che non prendendolo possa tornare il bruciore e il reflusso,come successo a gennaio/febbraio. Lei cosa mi dice?Vorrei avere un vostro parere.Grazie

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si, la soluzione migliore è assumerlo ai cambi stagionali.
Per di più assumerlo a giorni alterni non ha alcun senso.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 407XXX

La ringrazio dottore. Pensi che per 7 anni l’ho assunto sempre...comunque Domenica è stato l’ultimo giorno che l’ho preso per il periodo febbraio/aprile e poi riprenderò a settembre fino a novembre. Ma se dovesse tornarmi il bruciore da reflusso, non assumendo Lucen in questo periodo, cosa dovrei fare? Spero ovviamente non capiti, ma ho questo timore

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Può assumere preparati sotto forma di gel o sciroppo.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 407XXX

Mi può consigliare quali?

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Alginato.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 407XXX

La ringrazio, ma può dirmi esattamente il nome del medicinale? Cosicché, se dovesse servire, so cosa chiedere in farmacia. E per quanto bisognerebbe prenderlo nel caso?
P.S. ho letto del Refalgin in bustine, può essere quello?

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ovviamente, comprenderà facilmente che non posso farlo!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente 407XXX

Salve dottore, scusi se la disturbo nuovamente, ma volevo dirle che, come immaginavo, mi è tornato il reflusso, qualche giorno dopo aver interrotto il Lucen. Ho dei bruciori e fastidi tra gola e sterno. Cosa dovrei fare?

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le ho già detto cosa deve provare.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente 407XXX

Si, mi ha detto dell’Alginato ma non so il nome del medicinale. Io ho il Gaviscon Advance in bustine da 10 ml e c’e’ scritto Sospensione orale aroma menta in bustine - sodio alginato + potassio bicarbonato’, va bene questo?

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Direi proprio di sì.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente 407XXX

La ringrazio dottore. Lì c’e’ scritto che va presa la bustina di 10ml dopo i pasti e prima di andare a dormire, per pasti si intende colazione, pranzo e cena o solo pranzo e cena? E per quanto tempo potrei prenderlo? Grazie per la disponibilità