Utente 566XXX
Salve, sono un ragazzo di 29 anni. Attualmente assumo veclam 500 e deltacortene 25 da 3 gg e sto già diminuendo la dose di deltacortene da mezza compressa dopo colazione e una dopo pranzo, a mezza solo dopo pranzo. Mi sono stati prescritti dal mio medico per forte gola arrossata, presenza di placche in essa e forte raffreddore. Premetto di soffrire ormai da anni di colite dovuta, per come mi è stato detto dal mio gastroenterologo, da stati ansiosi o di stress che mi provoca frequentemente dopo i pasti dei forti mal di pancia e scariche. Oggi dopo pranzo mi si è presentata nuovamente ma a differenza delle altre volte dopo la scarica, il dolore al basso addome invece di passare è aumentato di molto a tal punto di andare in guardia medica. Mi hanno fatto una puntura di spasmex. A tutto questo il dolore anche se lento persiste. volevo sapere se tutto questo problema allo stomaco potrebbe essere dovuto dall antibiotico o magari alla diminuiziome della dose di cortisone, magari associato già con il mio problema di colite. Vorrei sospendere tutto per paura di stare nuovamente male. Grazie

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Uno degli effetti collaterali più comuni della claritromicina.
Al termine terapia tutto scomparirà.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 566XXX

Grazie dottore.Domenica sono dovuto andare al pronto soccorso visto il ripresentarsi del dolore fastidioso al basso ventre.Il medico di guardia visitandomi e facendo un ecografia mi parlava della presenza di molta aria ovunque e di un intestino continuamente in movimento e pieno di rumori.Mi sono stati prescritti milicongas dopo i pasti principali, peptazol da 40mg e fermenti vls3 1 volta al giorno.Mentre la terapia antibiotica è stata sospesa.Ad oggi purtroppo il dolore anche se minimo non mi molla.Speriamo bene
Grazie ancora

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Confermo (anche sulla base dell'ecografia) effetto collaterale dell'antibiotico.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 566XXX

Scrivo nuovamente in quanto a distanza di 5 gg il dolore all'addome è quasi scomparso ma i problemi si fanno sentire comunque.Scendendo nei dettagli sto assumendo solamente 1 bustina al gg di fermenti lattici vls3 ,ma dopo ogni pasto o a volte anche solo dopo aver bevuto un bicchiere d'acqua lo stato doloroso riprende un Po insieme al senso di dover scappare in bagno.Una sensazione difficile da descrivere, a volte fastidiosissima ,data da forti vertigini ,sudorazione alle mani, nausea e senso dello stomaco completamente in movimento e sottosopra.
Proprio per questo problema frequente sopratutto nei cambi di stagione, il mio gastroenterologo quest'estate mi aveva prescritto una cura con valpinax da 40mg per circa 2 mesi associato ai fermenti lattici con cicli di 10 gg al mese fino a dicembre.Devo dire di aver notato un netto miglioramento e di aver trovato un equilibrio fino a quando tutto è completamente cambiato dall inizio della terapia antibiotica con il veclam da 500 la settimana scorsa.Mi chiedo se sarebbe il caso di riprendere la cura con valpinax ....
Grazie