Utente 571XXX
Salve, mio figlio (14 anni) il 1 ed il 2 c.
m., ha avuto la febbre (38) con un episodio di vomito, la sera del 2, dopo aver mangiato la pizza (non so se sia stata una coincidenza) ha avvertito un forte dolore alla pancia e dopo di cio' ha iniziato ad avere delle scariche di dissenteria con forti dolori addominali prima di ogni evaquazione, che si sono protratte in maniera sempre piu' acuta sino al 15 c.
m.
(inoltre l' 8 ha avuto anche un fenomeno di orticaria gigante), se nonché dal giorno 12 ha iniziato ad avere nelle feci anche del muco con evidente sangue rosso scuro.
Le feci da tre giorni sono diventate normali con qualche filamento di muco e di sangue.
Nel mentre abbiamo fatto le analisi del sangue (tutto nella norma con Plc 0.
62 ed anti strana gli ramina si IgA (TIGA) <0.
3) di cui riporto solo i valori leggermente sballati: " creatinina 59, ferro 48, hgb13, mpv 8, rbc 4.
88, plt 414, baso%3.
9, baso# 0.
4>.
Esami urine OK.
Esami feci NEGATIVE: coprocultura ripetuta due volte, parassiti intestinali, rotavirus, adenovirus.
Esami feci SANGUE OCCULTO su 3 campioni POSITIVE.
Domani portero' ad analizzare le feci per effettuare la calprotectina fecale e l'helicobacter pylori.
Quello che mi preoccupa, oltre la positività del sangue nelle feci, e' che da circa 5 giorni, nonostante le feci siano solide, mio figlio avverte un dolore fisso (che qualche volta si acutizza per alcuni istanti) al lato destro dell' addome tanto che in data 17 c.
m.
ha effettuato un ecografia addome completo da cui risuta tutto nella norma e di cui riporto referto: "Fegato normale per volume, no alterazioni eco strutturali significative in particolare non sono presenti lesioni focali solide o liquide.
Colecisti normodistesa a pareti regolari senza echi riferibili a calcoli.
Vie biliari in tra epatiche e coledoco di calibro normale.
Vena porta di calibro normale.
Entrambi i reni normali per sede, volume, spessore ed ecogenicita' della corticale senza immagini riferibili a calcoli e/o dilatazione delle vie escretrici.
Pancreas normale per volume senza immagini riferibili a madde e/o a dilatazione del Wirsumg.
Milza normale per volume ed eco struttura nella norma.
Aorta addominale di calibro normale.
Non si osservano tumefazioni linfonodali e pericavali.
Vescica normodistesa a pareti regolari.
" Stiamo brancolano nel buio perciò, di fronte agli esami del sangue nella norma e della negatività delle feci di cui sopra, la positività del sangue occulto nelle feci e i dolori addominali che avverte mio figlio quali esami dovrei effettuare?
Dati i sintomi, quale potrebbe essere il problema?
Devo credere che sia qualcosa di grave?
Sono molto preoccupata e non so piu' cosa pensare.
I medici con cui ho parlato mi hanno detto di aspettare circa un mese affinché la dissenteria sparisse e che sino a tale periodo la sintomatologia non dovrebbe preoccupare però se il problema non si risolvesse entro tale periodo si dovranno fare tutti gli accertamenti del caso.
Mille mille grazie di cuore.

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Sono d accordo con quello che le hanno già detto i medici. Sembra che si sia trattato di una tossi-infezione intestinale, forse da cibo. Suo figlio dovrebbe ricordare bene che cosa ha mangiato quella sera.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente 571XXX

Salve Dott.re, la ringrazio per la sua risposta celere. Oggi ho ritirato le analisi rimanenti di mio figlio:
Ricerca helicobactee pylori ag-feci NEGATIVO/ eosinofili fecali ASSENTI/ calprotectina fecale 1029. Il valore di quest'ultima è molto alto....secondo lei può essere legato alla forte dissenteria dovuta ad un eventuale tossi- infezione intestinale oppure a qualcosa di più grave? Come mi consiglia di procedere? Grazie mille.

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Come già detto l' impressione è che si sia trattato di una tossi-infezione intestinale probabilmente da cibo ( non ricorda cosa ha mangiato ? frutti di mare ? dolci con la crema ? ) .Se il suo medico non ritiene opportuno eseguire altri esami, bisogna solo aspettare : di solito queste forme regrediscono da sole, eventualmente aiutate da un ciclo con probiotici.
Prof. alberto tittobello

[#4] dopo  
Utente 571XXX

Posso solo dirle che dopo aver mangiato una pizza d'asporto ( metà circa ) ha avuto mal di pancia e nell' immediatezza il primo fenomeno di diarrea. Dunque, valori così elevati di calprotectina ( 1029 ) potrebbero essere normali per la situazione di mio figlio? Secondo lei dovrei fargli fare ulteriori analisi? Grazie tante.

[#5]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
No, per ora no. Probiotici
Prof. alberto tittobello