Utente 411XXX
Buonasera, da un paio di giorni noto del sangue sulla cartaigienica al momento del ripulirmi dopo aver defecato.

Il sangue si presenta frammischiato alle feci nella cartaigienica e dopo un paio di passaggi rimane in quantità minime e poi scompare.

Al momento di defecare sento fastidio/bruciore.

Il colore delle feci è chiaro, cioè non mi sembra anormale e di sicuro non scuro, la forma abbastanza regolare (niente palline o "piccoli steli").
Ho notato oggi (ma potrei non averci fatto caso altre volte) la presenza di alcuni puntini più chiari nelle feci.
Rimane inoltre qualche goccia di sangue sulle feci, ma non in grande quantità.

Solo ieri ho notato la presenza di una goccia di sangue rimasta sulla tazza, ma non altro.

Mi sembra che ieri avendo avuto più fastidio anche il sangue fosse più copioso, mentre oggi un po' meno, sia su carta igienica che su feci.


Ho 23 anni, non sono sportivo, ma cammino molto, la mia alimentazione è quella tipica di un universitario.
Non il top del cibo, ma cerco di contenere il consumo di carne e mangiare molti legumi e verdure.


Sono di base ipocondriaco quindi mi sto preoccupando su quale potrebbe essere la causa di questo fenomeno.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Verosimilmente patologia emorroidaria o proctite.
Faccia una visita gastroenterologica per confermare.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia