x

x

Colonscopia, malattia cronica intestinale

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve dottore, sono quindici anni che soffro di una proctocolite aspecifica in cura con asacol.
Attualmente sto molto peggio e ho effettuato la colonscopia, e sospettano morbo di Chron.
Vorrei avere delle delucidazioni a riguardo, in
attesa della visita di controllo.
Colonscopia: l\'esame viene condotto sino al cieco.
La mucosa del retto è interessata da lesioni simil-aftose a macchia di leopardo.
Lieve appannamento del reticolo vascolare sottomucodo a livello del sigma medio distale.

Esame istologico: biopsia sigma, vasti lembi di mucosa sede di modesta colite cronica di tipo follicolare senza caratteri di specificità.
Biopsia retto, vasti lembi di mucosa colica sede di modesta fibrosi della lamina propria; non atipie.
Vorrei sapere la
fibrosa che cosa può voler dire.
Grazie in attesa di risposta le porgo distinti saluti
[#1]
Dr. Alessandro Scuotto Gastroenterologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Dietologo 4,6k 139 98
La fibrosi è una reazione del connettivo presente nello strato più profondo della mucosa. È conseguenza spesso di processi infiammatori cronici.

Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio tantissimo dottore. E il quadro è sempre aspecifico o potrebbe confermare un morbo di Chron? Grazie mille
[#3]
Dr. Alessandro Scuotto Gastroenterologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Dietologo 4,6k 139 98
L'esame istologico descrive il quadro di colite aspecifica follicolare, non si tratta di malattia di Crohn.

Alessandro Scuotto, MD, PhD.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio