Utente
Buongiorno!
Ho un problema di crampi addominali da diversi anni.
In pratica di tanto in tanto (diciamo mediamente una volta al mese) vengo svegliato di notte da dei crampi intestinali che vanno e vengono per circa un'ora e poi passano da soli e, nella maggioranza dei casi, non mi provocano niente, mentre a volte mi provocano scariche diarrea sempre accompagnate da crampi.

La particolarità è che quando si presentano lo fanno sempre alla solita ora: tra le 2 e le 3 di notte.

Quale può essere la causa di questo problema??


Grazie

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Se non è mai comparso sangue nelle feci, direi che si può trattare di quella situazione che per brevità chiamiamo colon irritabile, nel suo caso caratterizzata da aumento della motilità del colon ( la peristalsi ), con conseguente dolore e scarica più o meno liquida, che risolve i dolori. Se è così, poco male ( a parte il fatto che lei viene svegliato nel cuor della notte ). Potrebbe prendere, prima di andare a letto, uno dei vari blandi prodotti antispastici sul colon, soprattutto quelli a base di pinaverio o di otilonio.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno dottore!!
No, non è mai comparso sangue nelle feci e, come le ho detto, nella maggior parte dei casi il tutto si risolve con un po' di crampi e basta.

Solo tra dicembre e gennaio la cosa si era presentata spesso, sempre durante la notte, e in 4 occasioni ho avuto anche diarrea e crampi forti, ma senza sangue o altro. La dottoressa mi ha fatto fare gli esami delle feci, la ricerca di batteri (salmonella eccetera) e tutto è risultato nella norma, tranne la calprotectina che era 549. Ripetuta dopo due settimane è scesa a 220 e da allora sono sempre stato bene, a parte appunto una volta al mese qualche crampo notturno.

Il medico di base per la calprotectina mi ha detto che preferiva non farmi fare la colonscopia, dato che il valore si è più che dimezzato in 2 settimane e data anche l'assenza di sintomi, così mi ha mandato a fare una visita gastroenterologica.

Il gastroenterologo mi ha detto che non è necessaria la colonscopia dato che sto bene, non ho perdita di peso, la calprotectina è in forte calo e l'esame delle feci non ha riscontrato presenza di sangue. Mi ha detto che probabilmente in quel mese ho mangiato qualcosa che aveva una forte carica batterica, e io credo di sapere cosa è stato. Ad ogni modo mi ha detto di stare tranquillo, che non è un segno patologico avere ogni tanto crampi o diarrea, e che la cosa sarebbe diversa se fosse una diarrea cronica con dolori cronici.

Condivide dottore??
Grazie!!!
Cordiali saluti

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì, condivido completamente.
Prof. alberto tittobello

[#4] dopo  
Utente
Bene! Grazie per le rassicurazioni!!
Cordiali saluti!

[#5]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Prego, saluti.
Prof. alberto tittobello