Utente
Buongiorno,
Negli ultimi anni mi son reso conto di aver aumentato il mio consumo di alcolici ed essendo facile alle preoccupazioni, ho timore di eventuali danni.

Non ho esami del sangue recenti, ma da quelli fatti qualche mese fa ho i seguenti dati:

AST 32U/L (<=34)
ALT 36 U/L (<=55)
Gamma GT 24 U/L (12-64)
Bilirubina totale riflessa 0.70 mg/dL (0.20-1.
20)

Guardando i valori di riferimento mi sembrano valori nella norma, ma ho trovato informazioni contrastanti e soprattutto sui rapporti che non ho ben capito.

Vorrei sapere se i valori riportati vanno bene oppure no.

Grazie in anticipo.
Cordialmente saluto

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Lasci stare il rapporto tra le due transaminasi, che è solo per epatologi. Le sue sono normali ( e così anche la gamma-GT ) ed è quanto basta per dire che il suo fegato, per ora , ha sopportato molto bene l' alcol e non ne soffre. Per ora. Non è un buon motivo per continuare ad esagerare, perché quando compaiono i danni, spesso sono irreversibili. Ci pensi.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Gentile Prof. Tittobello,
La ringrazio per la risposta. Passerò ad un consumo più che moderato.
Cordiali saluti

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
O.K.
Prof. alberto tittobello

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno dott. Tittobello,
posso approfittare ancora delle sue competenze e disponibilità?
Volevo chiederle la relazione tra alcol e sistema immunitario. Mi spiego meglio. Come già scritto ho bevuto di frequente in passato, anche se da pochissimo mi sono messo sulla "retta via". Vista l'attuale situazione endemica, sono onestamente preoccupato per la mia risposta immunitaria (essendo volontario del soccorso mi sento anche un po' più a rischio). Anche se vecchi di un annetto, le integro i miei esami:

Uomo 38 aa.

WBC Globuli bianchi 7. 16 10^3/uL (4. 00-10. 00) 
Hb Globuli rossi 5. 51 10^6/uL (Uomini: 4. 50-6. 00) 
Hb Emoglobina 16. 6 g/dL (Uomini: 14. 00-18. 00) 
HCT Ematocrito 48% Uomini: 38-54
MCV Volume globulare medio 87 fL (80-95) 
MCH Contenuto medio di Hb 30 pg (26-32) 
MCHC Conc. media di Hb 35 g/dL (32-36) 
PLT piastrine 213 10^3/uL (150-450) 
MPV Volume piastrine medio 11. 1 fL (7-12. 8) 
RDW Indice di anisocitosi 12% (11-16) 
Granulociti Neutrofili 43. 6% (37. 0-75. 0) 
Linfociti 43% (20. 0-55. 0) 
Monociti 6. 0% (2. 5-14. 00) 
Granulociti eosinofili 6. 3% (0. 5-11. 00) 
Granulociti basofili 1. 1% (0. 0-2. 5) 
Granulociti Neutrofili (val. 
assoluto) 3. 12 10^3/uL (1. 50-8. 00) 
Linfociti (val. assoluto) 3. 08 10^3/uL (0. 90-4. 50) 
Monociti (val. assoluto) 0. 43 10^3/uL (0. 2-1. 00) 
Granulociti Eosinofili (val. assoluto) 0. 45 10^3/uL (0. 00-0. 50) 
Granulociti Basofili (val. assoluto) 0. 08 10^3/uL (0. 00-0. 20) 

Glucosio 97 mg/dL 
Colesterolo totale 230 mg/dL
Colesterolo HDL 57 mg/dL
Colesterolo LDL 159 mg/dL
Trigiceridi 69 mg/dL
Urea 45 mg/dL
Creatinina 1. 07 mg/dL (0. 72-1. 25) 
Acido Urico 7. 50 mg/dL (Uomini: 3. 5-7. 29) 
Bilirubina totale riflessa 0. 70 mg/dL (0. 20-1. 20) 
AST (GOT) 32 U/L (<= 34) 
ALT (GPT) 36 U/L (<=55) 
Gamma GT 24 U/L (12. 64) 
Proteina C reattiva 0. 50 mg/L (<=5. 00) 
Omocisteina 7. 67 umol/L (<=14) 

In un esame fatto precedentemente a questi, circa 2 mesi e mezzo prima (quindi ancora più vecchi) ho notato differenze in:

WBC 6.29
Monociti 7.2%
Gran. Eosinofili 6.3%
Gran. Basofili 0.8%
Gran. Neutrofili ass. 2.93 10^3/uL
Linfociti 2.67 10^3/uL
Gran. Eosinofili 0.19 10^3/uL

So che è passato un anno e le cose potrebbero esser cambiate, ma stando a questi esami è possibile fare una valutazione sulla situazione immunitaria (riferita ovviamente all'anno scorso)? Che cosa può provocare il consumo di alcolici nella risposta immunitaria e, se recuperabile, in quanto tempo di astinenza si ritorna alla normalità?
Scusi le domande ma sono una persona, di mio, ansiogena e in questo periodo di quarantena e avendo letto di un possibile effetto immunosoppressore nei confronti di virus, quando non ho la mente occupata, mi focalizzo anche su cose non troppo piacevoli, magari ingigantendole ancor più di quanto lo siano realmente.
La ringrazio in anticipo per la disponibilità e la saluto

[#5]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Di preciso non glielo si dire, perché non faccio l' immunologo, però direi che il sistema immunitario non ne ha risentito. In compenso, mi intendo di fegato e posso dirle che il suo è normale. continui così.
Prof. alberto tittobello