Bere caffe da una moka ossidata

Salve dottore, come al solito faccio le cose senza pensare, e dopo mi sorgono tutti i dubbi di questo mondo, stamattina ho usato una Moka che non usavo da tempo, il serbatoio all'interno era bianco e arancione probabilmente ossidato, ho lavato con una spugnetta, risciaquato ma questo è andato via in parte, poi fatto il caffe, che abbiamo bevuto, dopo l'utilizzo l'ho rilavata e ho insistito nel pulirla e tutta quella patina è venuta via, solo che all'interno sono rimasti dei puntini arancioni e neri, non vorrei che si trattasse d muffa e ruggine e che abbiamo bevuto un bel caffè con all'interno queste sostanze, ora mi sento preoccupata, e anche stupida, non avrei dovuto utilizzarla, rischiamo qualcosa?
Grazie in anticipo dottore.

Distinti Saluti.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Mi scusi, non entro neppure in merito alla sua richiesta, ma la invito a rileggere i titoli dei suoi precedenti consulti: solo paure, paure, paure...

Non è normale. Non crede ?

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Lo so, infatti sto avendo problemi di ansia e questo periodo non mi sta aiutando sono ipocondriaca, e sto valutando l'idea di fami aiutare....
La ringrazio dottore,
Distinti Saluti.
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Bene. Consulti uno psicologo

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buonasera, intanto vi ringrazio per la vostra disponibilità e poi ci tenevo a dirle che ho parlato del mio problema con la mia famiglia e che a breve vedro uno psicologo, intanto le cose continuano a succedere ed io vado nel panico, ho gia sentito il mio medico curante che mi ha rassicurata, ma io ancora sono preoccupata.... Ho la lavastoviglie da circa un anno, ogni tanto ho notato delle strisce che colavano sullo sportello interno, ma credevo si trattasse di acqua, solo qualche giorno fa passando un panno asciutto mi sono accorta che la perdita in realta veniva dalla vaschetta del brillantante, cio significa che per tutto il tempo ho lavato le stoviglie con una quantita di brillantante in piu rispetto a quella che la macchina dovrebbe rilasciare a fine lavaggio, il mio medico mi ha rassicurata dicendomi che la soatanza per quanto nociva durante il lavaggio e stata diluita con lacqua e quindi i rischi sono minimi, anche perché nessun membro della mia famiglia ha avuto sintomi da avvelenamento e che la cosa dovrebbe essere superata, se ci fosse stato un avvelenamento lento i sintomi potrebbero verificarsi nel tempo? Vorrei una rassicurazione in piu. Grazie.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test