Utente 921XXX
Buongiorno, sono una donna 36enne, mi piacerebbe avere un figlio, ma desidererei sottoporre alla vostra attenzione la mia seguente situazione:
Mia madre e due suoi fratelli decedettero in seguito a SLA (età esordio 35, età decesso 40). Vi è un'altro fratello, fortunatamente sano, oggi 66enne.
I miei nonni materni erano cugini primi; sono deceduti per altre cause in età piuttosto giovanile (50 e 63). Non mi risultano altri casi in famiglia, io e le mie 2 cugine ad oggi siamo sane. 3 casi su 4 mi farebbero temere una trasmissione di tipo autosomico dominante...Non affronterei una gravidanza senza sottopormi al test per la SOD, ma temo per la qualità della mia vità attuale in caso di positività...la probabilità è del50%? Grazie infinite. Elena

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
cara Elena
a mio pare è opportuno che si rechi in un centro di eccellenza per questo tipo di patologie e faccia esami di screening e valutazione neurologica.
A milano è molto valido il
centro di ellellenza dell'Ospedale NIGUARDA
diretto
dal Dott MASSIMO CONTI
che peraltro partecipa la progetto telethon

a presto
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 921XXX

Grazie mille per la risposta...contatterò il Dott Conti.
grazie di cuore