Utente 361XXX
Buonasera ho un dubbio, quanto è attendibile un test di accertamento della paternità senza la madre? Visto che per l'esclusione di paternità basta che 2 marcatori siano differenti è sempre possibile dare un marcatore per compatibile vedendo un numero che può essere invece della madre che ha in comune con il presunto padre. vi faccio un esempio: su un marcatore qualsiasi presunto padre 20/26 figlio 20/21 quindi in questo caso diremmo che il 20 l'ha preso dal padre. . Se la mamma avesse 20/24 il 20 sarebbe della madre ... Ma noi non avendo il confronto con la madre lo attribuiamo al padre. credo che questo può succedere tranquillamente su più marcatori. .. quindi senza la mamma secondo me non è attendibile l'attribuzione di paternità ...
Se possibile mi date una spiegazione
Vi ringrazio anticipatamente per le risposte

[#1]  
Dr.ssa Stefania Zampatti

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
12% socialità
GENZANO DI ROMA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Gentile utente,

il risultato dell'analisi di paternità si basa su valutazioni statistiche che, se superano una determinata soglia, consentono di stabilire la probabilità di paternità. Nello specifico, l'analisi di paternità fatta in assenza del DNA della madre è più complessa rispetto ad un'analisi che valuti anche il DNA della madre. L'attendibilità non dipende dal numero di DNA valutati, ma dalla qualità dell'analisi stessa, quindi dall'esecuzione del test conformemente alle linee guida, e da fattori tecnici, valutati caso per caso, e che consentono di stabilire la probabilità di paternità.

Cordialmente,
Dr.ssa Stefania Zampatti
-
I consulti online forniscono soltanto indicazioni, non sono sostitutivi della consulenza genetica