Utente 101XXX
Salve, mia mamma di 80 anni e' stata investita da un'auto e ha riportato fratture al bacino e alla gamba. Avendo osteoporosi e' quattro mesi distesa a letto. La tac ha evidenziato un leggero miglioramento delle fratture. Ultimamente le gambe si sono molto gonfiate. Il medico ha detto che particolarmente una gamba ha forti problemi di circolazione e che puo' provocare problemi di emboli. Ho sentito dire che a Ferrara un medico ha una particolare macchina per aggiustare gli ossi. Potete darmi qualche indicazione su chi rivolgermi. Che macchina e'. E se i problemi di circolazione si possono risolvere con qualche farmaco. E su cosa devo fare. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Corrado Battaglini

16% attività
0% attualità
0% socialità
CHIETI (CH)

Rank MI+ 16
Iscritto dal 2008
sinceramente non sono al corrente di "macchine per aggiustare le ossa"; nelle fratture, specie quando comportano un periodo di allettamento prolungato è alto il rischio di trombosi a venosa (alterazione della circolazione delle vene). si tratta di un problema serio che può portare complicanze respiratorie severe ma che può essere facilmente prevenuto mediante profilassi con eparina che credo il suo medico abbia già provveduto a somministrare (si tratta di punture sottocutanee)

[#2] dopo  
Utente 101XXX

la ringrazio. Avendo osteoporosi prende le bustine di calcio. Quali altri farmaci puo' prendere per accelerare la guarigione delle fratture al bacino e alla gamba?