Utente 359XXX
buongiorno
ho erroneamente somministrato a mio suocero di 87 anni una dose intera di cipralex.
invece da 10 mg. al giorno come da circa 7 anni sta prendendo, ho dato una compressa da 20mg
per circa 40 gg
infatti sono alcuni giorni che si addormenta (o invece sembra che non dorma ma non ce la faccia
a aprire gli occhi e parlare come se gli costasse fatica) e sta molte ore cosi in catalessi senza bere o mangiare e anche cambiargli il pannolone e' una fatica perche non mi aiuta.
non risponde, non parla, finche poi' all'improvviso torna normale. lui si ricorda tutto quello che diciamo e chi c'era.
mi sento una pena enorme per cio' che avrei potuto causare. quello che succede dipende dal farmaco dato in eccesso?
o potrebbe essere un'associazione con altri farmaci?
lui sta prendendo plavix, lansoprazolo, finasteride moduretic
appena me ne sono accorta sono subito ritornata alla dose abituale.
cosa posso fare?
attendo vs. gentile risposta

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le consiglio di ripostare anche in area PSICHIATRIA se desidera una risposta.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com