Utente 877XXX
Salve,

mia nonna ha 84 anni, in seguito a un intervento per infarto itnestinale gli hanno prescritto RISPERDAL perchè gridava in continuazione e si lamentava sempre.
E' da 5 anni che prende RISPERDAL, 0,5 mg la mattina e 0,5 mg la sera.

Ultimamente considerato che non dormiva la notte per l'agitazione e l'ansia gli hanno prescritto FRONTAL, e ne prende 0,12 mg la mattina e 0,25 mg la sera prima di dormire alle 20 circa.

IL problema pero' persiste, non sembra migiorato anzi, ultimamente grida dicendo anche cose insensate (sente rumori che non ci sono, o inventa frasi senza senso tipo che piove e i vestiti si bagnano ecc...) sembra che ha eccessi di ansia e allucinazioni in quanto sente rumori che non esistono. Inoltre dice di avere mal di testa se lo chiediamo.

Vorrei sapere se avete consigli in merito perchè non sappiamo come fare...e non dormire la notte è pesante.

Grazie in anticipo.

info=From url: http://www.terzaeta.com/home/geriatra_on_line/visualizza.asp?dom=155 using browser: Netscape 5.0 (Windows; U; Windows NT 6.0; en-US) AppleWebKit/525.13 (KHTML, like Gecko) Chrome/0.2.149.30 Safari/525.13
B1=Invia la domanda

[#1] dopo  
Dr. Francesco Badagliacca

20% attività
0% attualità
0% socialità
GIOIA DEL COLLE (BA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2004
Gentile signore,
purtroppo basandomi sulle indicazioni cliniche che mi ha fornito non è possibile dare un consiglio farmacologico.
infatti, è necessario conoscere se la signora è affetta da altre patologie, se assume altri farmaci ed anche se è allettata; un altro aspetto importante per poterla consigliare al meglio è quello di sapere se durante il giorno dorme, perchè se così fosse si dovrebbe cominciare ad adoperarsi per una igiene del sonno ripristinando il ritmo sonno-veglia.
distinti saluti.
dott. Francesco Badagliacca

[#2] dopo  
Utente 877XXX

Egr.Dott. Francesco Badagliacca,

La ringrazio in anticipo per la celere risposta.

Rispondo alle domande:
- Non è affetta da altre patologie;
- Non assume altri farmaci;
- Non è allettata.

Di solito non dorme neanche il giorno. Capitano giornate che nel "totale" sta un po' piu' tranquilla ma indistintamente tra giorno e notte...puo' capitare sia di notte che di giorno.

Un medico geriatra ha detto di aumentare Risperdal e abbiamo provato a darne 0,75 invece di 0,5 ma è stato ancora peggio. Qualche risultato buono lo vediamo ogni tanto dopo una mezzoretta che prende Frontal. Il medico di famiglia ha consigliato di sostituire Frontal con Serenase e di lasciare il Risperdal ma non sappiamo come comportarci se è giusto o meno fa in un modo piuttosto che nell'altro.

Grazie in anticipo.

[#3] dopo  
Utente 877XXX

Vorrei aggiungere che quando prende la FRONTAL si sente meglio per un po' di tempo (un paio di ore massimo 3) e poi reinizia a lamentarsi (si capisce come se gli fa male la testa e gli riprende ansia e inizia a chiedere e dire cose strane ripetitive)...
Ultimamente ad esempio la mattina dopo che prende le 0,12 sta bene per qualche ora e poi reinizia, lo stesso se prende a mezzogiorno 0,12 sta bene (tranquilla, parla in modo tranquillo e non agitato) fino alle 16 circa e poi dopo reinizia...