Utente 482XXX
Buona sera.. Sono una ragazza di 27 anni mamma di un bimbo di 6 anni.. Da circa 2 mesi la mia vita non è più la stessa e sto malissimo.. Tutto è iniziato poco prima di natale.. Ero a lavoro e ad un certo punto mi sentivo troppo debole.. La debolezza nn è un un sitomo nuovo per me.. Da 2 anni circa mi sento sempre troppo stanca e debole.. Ma mi sono sempre data la risposta ke fosse causata dalla vita un po' troppo stressante.. Ho accusato spesso dolori forti alle gambe a periodi ke poi sono passati facendo una cura di vitamine e soprattutto ho trovato sollievo con delle bustine di magnesio ke mi ha prescritto mesi fa il mio medico.. Cmq una mattina mentre stavo lavorando ad un tratto sento il bisogno di dovermi fermare, mi metto seduta e avverto prima una sensazione di forte calore.. Le mani cominciano a sudare fredde e poi una sensazione che a descriverla mi viene difficile..sento avvertire una sensazione ke sale e poi scende nel mio corpo e il pensiero e quello:sto svenendo. Mi sto collassando.! Questa 'sensazione' io la chiamo così non è la prima volta ke mi è capitata altre volte mi è successo ma solo pochissimi secondi e tutto tornava uguale. Ma da quel giorno non è tornato niente uguale anzi va sempre peggio. Quella mattina ricordo che mi è durata tantissimo.. Tanto che mi sono sentita stringere il petto. Congelare il corpo. Non riuscivo nemmeno a parlare. La cosa che ho pensato era:sto x morire! Mi hanno accompagnata al pronto pronto soccorso e subito gli infermieri mi hanno detto:stai tranquilla e un attacco
di panico si vede dal tuo viso e dai tuoi tremori.. Infatti tremavo parecchio senza rendermene conto. Mi hanno fatto un elettrocardiogramma.. Tutto perfetto. E dato le gocce gli ansiolitici. E man mano mi sono ripresa. Ma questo purtroppo nn e stato l unico episodio.. Mi è capitato in seguito mentre ero dalla parrucchiera. E in altri posti. Sotto consiglio del mio medico ho preso le lexotan 5 gocce al momento del bisogno. Oggi cammino con il lexotan in borsa perché ho paura ke mi capiti da un momento all'altro. La cosa strana è ke all inizi anche se solo lo raccontavo.. Mi veniva l attacco. Solo parlandone. Ho fatto l emocromo ed è tutto ok. Adesso dovrei fare la radiografia alla cervicale perché da mesi ho forte dolore alla nuca e al collo.. Nn avendo alcun beneficio con gli antinfiammatori. E sono sempre più preoccupata.. Ho paura abbia un brutto male alla testa. Questo pensiero mi assilla giorno e notte. Ho visto morire mia suocera con questo male ho visto tutto quello che ha passato. E ho paura a fare qualsiasi controllo. Il medico mi tranquillizza che è la cervicale. Ci soffro da quando avevo 17 anni e all epoca la radiografia nn era il massimo. Dovevo fare le terapie che non ho mai fatto perche nn avevo mai nessun disturbo. La mia domanda è secondo lei cosa puo essere tutto l insieme? Perché non riesco più a fare nulla? Perché ho perennemente dolore alla nuca. Potrei avere sul serio qualcosa di grave?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

non pensi malattie importanti, il dolore che sente in regione nucale sembrerebbe di origine cervicale, faccia serenamente gli accertamenti del caso, per es. la radiografia o la RM.
Le ricordo che non è rara l'associazione di ansia e problematiche muscolari cervicali, nel senso di tensione o di contrattura.
Riguardo gli attacchi di panico sarebbe opportuno che si rivolgesse alle figure di riferimento, psichiatra o psicologo.
Stia tranquilla.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 482XXX

Ho fatto la radiografia ed è risultato è questo:
Carie e disondontiasi
Forame arcuale calcifico
Raddrizzata la fisiologica lordosi
Apofisi posteriori di C2 e C3 ravvicinate
Ridotto lo spazio posteriore tra 6.7.T1
Lho fatta vedere al mio medico curante e mi ha detto che devo fare le terapie che inizierò lunedì.
Sono un po' più tranquilla ma non capisco perché quando esco mi gira la testa faccio due passi e ho l affanno. E mi capita sempre che se vado in un negozio e c'è da da fare la fila. Mi comincio sentire male. Mi salgono le calorie. Sudo tantissimo. Ci vedo offuscata. Mi succede tutte le volte e non so davvero cosa fare e pensare. Penso sempre ovunque vado. '' Vediamo se mi sento male'' e infatti non va bene x niente. Pensa che facendo le terapie mi possa riprendere? Sono disperata.