Utente 114XXX
carodottore vi vorrei spiegare la mia storia soffro di tas alta (850) DA CIRCA DUE ANNI E DOPO TANTE VISITE OTORINE non sappiamo ancora cosa fare . il primo dottore aveva detto di operare per togliere le tonsille. ma dopo aver fatto per circa 6 mesi diamocillina 120000 (ogni 15 giorni)la tas e rimasta invariata. non sapendo cosa fare mi so rivolto di nuovo al mio medico di famiglie che mi dice che e sicuramente infezione vaginale(io soffro di candida albicans da circa 3 anni e un altro poblema che non mi riesco ad togliere ) secondo lei davvero puo essere questa vaginita che mi viene molto spesso perche il mio dottore dice che se era la tonsillite con la diamocillina si doveva abbassare almeno di qualcosa allora lui e convintissimo mi dia un consiglio perche soffro moltissimo con le gambe che mi fanno male cordiali saluti

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Faccia un tampone vaginale, se ci trova lo streptococco di gruppo B ha anche ragione il medico.

L'antibiotico pero' funziona uguale sia sul germe in gola che su quello in vagina, l'efficacia della cura non da' informazioni sulla loclizzazione.

il TAS da solo puo' essere una cicatrice immunologica, una persistenza senza che ci sia il germe.

riassumendo: 1) il tampone e' piu' importante 2) si fa la cura se il tampone e' positivo 3) il TAS di per se' non implica infezione in atto 4) tolga le tonsille se ha tonsilliti purulente recidivanti.


PS non le rispondono perche' non e' una domanda da Geriatria (= malattie gli anziani)
Come proporre correttamente quesiti online relativi ad analisi di laboratorio:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42830

[#2] dopo  
Utente 114XXX

la ringrazio dottore e la faro sapere dopo le analisi la saluto di nuovo grazie