Una visita ginecologica, il dottore che mi ha fatto l'ecografia mi ha detto che sarebbe il caso

La settimana scorsa ho effettuato un'ecografia ovarica, ma non sapevo in che modo venisse effettuata. Quando il dottore mi ha detto che si trattava di un'ecografia trasvaginale inizialmente ho provato parecchio imbarazzo nel farla, al punto da non volerla fare ed andarmene via. Il dottore mi ha lasciato libera di scegliere di rinunciare e di non effettuare l'ecografia, ma alla fine sono rimasta e l'ho fatta. Per fortuna ha avuto esito negativo in quanto non ha riscontrato la policisti ovarica che mi era stata diagnosticata. Volevo sapere se è normale che abbia provato così tanto imbarazzo, anche perchè era la prima volta che effettuavo un'ecografia del genere o comunque una visita ginecologica generale. Ho 28 anni e non ho mai fatto una visita ginecologica, il dottore che mi ha fatto l'ecografia mi ha detto che sarebbe il caso di trovarmi un ginecologo a mia scelta e di fare periodicamente una visita ginecologica. Inoltre mi ha anche consigliato di fare il pap test, che non ho mai fatto. Volevo sapere in che cosa consiste di preciso una visita ginecologica e come viene effettuato il pap test. Un altro dubbio che ho è se tornare da quel ginecologo oppure no. Ho provato tanto imbarazzo nel fare l'ecografia ma alla fine l'ho fatta, ma è anche vero che ho fatto proprio una brutta figuraccia, quindi non so se tornare da lui oppure no.
[#1]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,5k 280 7
Gentile amica
tutti noi proveremmo imbarazzo a spogliarci di fronte ad uno sconosciuto o sconosciuta e mostrare le nostre parti intime. Mica siamo degli...esibizionisti.
Battuta a parte: non sid eve assolutamente vergognare. E' normale provare imbarazzo alla prima visita: è così per tutte e Lei, quindi, non ha fatto eccezione.
Il Medico lo sa e, perciò, Lei non ha fatto nessuna brutta figura...s'immagini.
Piuttosto non ho ben capito da CHI lei è andata a farsi l'ecografia: era un Radiologo od un Ginecologo?
Il Collega, infatti, mi è sembrato di capire, le ha praticato una ecografia TV e poi le ha consigliato di farsi seguire da un Ginecologo. Lui non lo era?
Durante una visita ginecologica, in genere, oltre alla comune visita, si esegue una ecografia pelvica (transvaginale se possibile) ed uno striscio cervico-vaginale (il Pap test per intenderci).
Ci sono ,poi, Ginecologi che eseguono di prassi (come per esempio chi le risponde) una visita alle mammelle, almeno per la rima volta, associando al reperto clinico, un'ecografia, in assenza di sintomi specifici, annuale.
Sono convinto che a Modena vi saranno tanti validissimi Colleghi cui affidarsi con fiducia.
Alcuni li troverà su queste pagine, utilizzando la funzione "cerca Medico" per provincia o Regione.
Le auguro buone feste; che il Santo Natale realizzi ciò che ha dentro il Suo cuore.
Cordialmente.

Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
già Direttore f.f. UO OST/GIN Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la sua risposta. Pensavo di aver fatto proprio una brutta figura, la sua risposta mi tranquillizza da questo punto di vista, mi fa capire che è stata una reazione normale.
Si trattava di ecografia transvaginale effettuata da un ginecologo.
Grazie ancora per la sua risposta e Le contraccambio gli auguri di buon Natale.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test