Problemi di infiammazione

Sono una donna di 32 anni, a 16 ho sofferto di ovaie microcistiche, curate con successo con la Diane. Nonostante i controlli ecografici periodici non rilevassero alcun tipo di problematica, soffrivo di tanto in tanto di dolori alle ovaie e di perdite scure, dense di color marrone. Andando avanti con gli anni questi problemi non si sono risolti, anzi ci sono stati dei periodi in cui sono peggiorati, come un paio di mesi fa, quando dopo un'ecografia pelvica, una ecografia trasvaginale, una visita ginecologica, la milionesima di questi anni, l'unica cosa evidente era una forte infiammazione ovarica e una piccolissima "piaghetta" curata con degli ovuli. Su consiglio del mio ginecologo sto assumendo la pillola Harmonet per tenere almeno qualche mese a riposo le ovaie. Nell'arco degli anni la situazione tipo è sempre stata questa grosso modo, smessa la pillola per un periodo vado bene e poi si ricomincia. Il dolore che più frequentemente è dell'ovaio dx, spesso è forte, mi risponde ai reni, avverto gonfiore alla pancia e le perdite assumono sembianze diverse, a volte somigliano all'acqua e danno cattivo odore,altre sono di sangue vivo, altre ancora come quelle di cui sopra. Abbastanza fastidioso le assicuro, oltre che preoccupante. L'ultimo pap test non recentissimo non aveva rilevato probematice. Non sò più che pensare e sinceramente comincio a pensare se tutto questo potrebbe causarmi problemi di fertilità. Ringrazio anticipatamente per la risposta.
All'attenzione del Dott. De Blasi
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,1k 1,2k 246
Deve eseguire coltura di tamponi cervicali per la ricerca della CLAMIDIA,Gonococco e Micoplasmi.
Esame batteriologico a fresco del secreto vaginale.
Avverte dolori durante i rapporti sessuali?
Ha febbricola e astenia?

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ringrazio per la rapidità nella risposta e la gentilezza, mi scuso per averLe distrattamente attribuito un altro cognome. Riguardo al dolore, attualmente non potrei rispondere, ma generalmente ne avverto. Niente febbricola ne astenia, mai. Provvederò al più presto ad eseguire gli esami indicati.
Grazie
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,1k 1,2k 246
ATTENDO!

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio