Attivo dal 2008 al 2008
La mia odissea e' iniziata un anno fa'.ho subito 2 interventi di marsupializzazione ad entrambe le ghiandole del bartolini a distanza di 3 mesi l'una dall'altra(l'ultima risale a marzo 2007).A giugno si e' ripresentato un nuovo ascesso e il mio gine mi ha prescritto una cura a base di Flantadin e Levoxacin per far scoppiare le ghiandole.Intervento riuscito,ma ora e' da un anno che ho delle perdite vaginali giallastre liquide abbondanti.ho fatto il tampone per germi comuni e miceti,clamidia,micoplasma e gonorrea ma e' tutto negativo.il mio gine pensa che siano delle perdite fisiologiche.Potete Voi consigliami qualche altro esame da fare?

[#1]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Se il suo ginecologo pensa che siano perdite fisiologiche, o chiede non altro parere o ripete un tampone; io da qui non saprei come aiutarla
Dr. Maurizio Di Felice

[#2] dopo  
Attivo dal 2008 al 2008
Egregio Dottore,La Ringrazio vivamente per la sua risposta.Premetto che e' da 1 anno che non ho rapporti con il mio ragazzo,sia per via di queste perdite,che per paura di altri ascessi alle ghiandole del bartolini.Comunque ho sentito un altro utente parlare di infezioni da STAPHYLOCOCCUS AUREUS E STREPTOCOCCUS VIRIDANS. Dato che oltre alle perdite ho anche io pruriti esterni e ho anche fatto una cura di MACMIROR senza risolvere granche',volevo sapere se per questi germi bisogna richiedere un tampone specifico a parte e se ci sono altri germi di questa specie che possono generare questi sintomi. Dopo aver fatto la cura di Flantadin e Levoxacin per le ghiandole,mi era stata diagnosticata un'infezione da entero faecalis e da candida albicans,ma,nonostante la cure adeguate, queste perdite non sono mai sparite E l'ultimo esame per candida ed altre infezioni e' risultato negativo.Cmq il ginecologo lo cambio!Attendo una Vostra risposta e Vi ringrazio anticipatamente!

[#3]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
No, non serve un tampone specifico; un tampone vaginale per germi comuni dovrebbe rilevare questi germi
Dr. Maurizio Di Felice

[#4] dopo  
Attivo dal 2008 al 2008
Gentile Dottore,Le volevo porre un'ultima domanda... posso effettuare un tampone vaginale e un'urinocultura anche un paio di giorni prima del ciclo? Oppure e' preferibile aspettare ed effettuarlo dopo la mestruazione? Inoltre ho notato che il mio ginecologo mi ha prescritto tutti i tamponi tranne quello dell'Ureaplasma Urealyticum. Magari mi faccio prescrivere anche quest'ultimo esame.
Infine volevo sapere cosa ne pensa Lei della bartolinite,poiche'io ho gia' subito 2 interventi di marsupializzazione alla ghiandola destra e uno a quella sinistra.Ve lo chiedo,perche',se dopo aver curato quest'infezione si dovesse ripresentare il problema in seguito anche a un solo rapporto sessuale (come e' gia'successo),non saprei proprio come comportarmi.

Cordiali saluti a Voi e a tutto lo Staff!

[#5]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Meglio farli a ciclo finito; la Bartolinite se ritorna spesso, va risolta con l'asportazione della ghiandola, ma arriverei a questa soluzione in casi estremi
Dr. Maurizio Di Felice

[#6] dopo  
Attivo dal 2008 al 2008
Gentile Dottore,La disturbo nuovamente per chiederVi se e' vero che si puo'intervenire sui condotti vaginali delle ghiandole del bartolini. Il mio ginecologo ha sempre detto che i condotti non potevano essere toccati,ma con la marsupializzazione non ho risolto nulla,dato che ho subito gia'2 interventi a distanza di soli 3 mesi l'uno dall'altro.Sono molto interessata all'argomento,poiche',nel caso di un nuovo ascesso,non ho piu'intenzione di essere operata qui',ma ho intenzione di spostarmi per trovare una soluzione definitiva al problema.

Cordiali Saluti.

[#7]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile utente, se si asporta la Ghiandola in toto non può esserci recidiva
Dr. Maurizio Di Felice

[#8] dopo  
Attivo dal 2008 al 2008
Egregio Dottore,sono pienamente a conoscenza del fatto che le ghiandole possono essere asportate,ma volevo solo sapere se e 'possibile effettuare un intervento sui condotti vaginali delle ghiandole,dato che ho sempre saputo che i condotti non possono essere ne'ripuliti,ne'ricostruiti.
Mi scuso ancora per il disturbo,

Cordiali Saluti.

[#9]  
Dr. Maurizio Di Felice

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Mi scuso per non aver compreso la domanda; no, non che io sappia
Dr. Maurizio Di Felice