Utente 274XXX
salve sono a 39+1 settimane di gravidanza.2 giorni fa ho fatto il mio terzo monitoraggio. La frequenza cardiaca di base del mio bambino era 150 bpm un po' più alta rispetto ai 2 monitoraggi scorsi. Le chiedo se è normale avere questa frequenza cardiaca. Il mio piccolo era molto vivace,si muoveva tantissimo,38 movimenti in circa 30-45 minuti,infatti ha avuto dei picchi di accelerazioni sui 170-175 e a volte anche 180 battiti. Ad ogni movimento aumentavano i battiti per poi riscendere pian piano,però siccome si muoveva continuamente,questi battiti continuamente aumentavano. Potrebbe anche essere che la posizione in cui mi trovavo non era comoda?Stavo con la pancia in su e anch'io mi sentivo un po' mancare il fiato.Quando mi sono girata su lato sinistro,stavo più comoda e anche i suoi battiti sono scesi un po'. Vorrei sapere se 150 bpm di frequenza cardiaca di base sia normale e se le accelerazioni possono essere state causate dai continui movimenti o anche dalla posizione in cui mi trovavo io..Grazie a presto Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La tachicardia fetale (>150 bpm) per esser considerata patologica deve essere costante nel tempo ,non episodica.
Si possono manifestare in seguito a movimenti attivi fetali, una mancata reazione tachicardica ai movimenti porta ad una valutazione clinica poco favorevole.
Per definizione in presenza di valori tra 160 e 180 battiti per minuto si parla di TACHICARDIA LIEVE ,se si superano i 180 bpm si tratta di TACHICARDIA GRAVE (naturalmente fetale).
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI