Utente 471XXX
Buongiorno,
nelle ultime settimane ho iniziato a notare questo rigonfiamento vicino alla vagina. All'inizio pensavo fosse un brufolo ma poi ho notato la forma che è allungata, non riesco proprio a capire cos'è. Per far capire meglio la sua forma è come se fosse una vena molto gonfia, cosa che non è però.
Due settimane fa ho visto che è uscito quello che sembrerebbe pus di un brufolo ma era molto solito e alla fine della fuori uscita si era formata una strana pallina rosso sangue che non andava via. Poi si è seccata ed è sparito tutto però il gonfiore è rimasto ancora e persiste, non provo dolore se non ha premere con un po' di forza.
Cosa dovrei fare?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La descrizione che mi ha fatto corrisponde a quella di un ASCESSO della ghiandola di BARTOLINI (naturalmente necessita di conferma clinica ) causato da un'ostruzione del dotto delle ghiandole , con conseguente accumulo delle secrezioni mucose. La maggior parte delle cisti sono unilaterali .Se la cisti si infetta si forma l'ascesso con contenuto purulento.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 471XXX

La ringrazio per la risposta verificheró ciò in clinica, un ultima domanda ciò da cosa può essere dovuto?
Saluti

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Irritazione della vulva (genitali esterni ) da agenti esterni , indumenti attillati , sintetici e colorati , uso di detergenti aggressivi , eccetera...
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 471XXX

La ringrazio per il suo tempo.
Saluti.