Utente 106XXX
Gentilissimi dottori ho una domanda da porre ...spero sia pertinente guardando il sito mi sembra di si....vorrei chiedervi se è normale che prima di arrivare ad un orgasmo solo vaginale si sente la sensazione di urinare e c'è una forte contrazione della vagina....mi scuso e sono anche imbarazzata...vi chiedo questo perchè io ho avuto orgasmi in passato ma sempre con uno diciamo sfregamento del clitoride durante il rapporto.....tipo se sto sopra....questo non mi capita se tipo sono per dire di spalle o non ho un ottimo contatto con il corpo di lui durante il rapporto....quindi mi chiedo se fosse possibile che io non abbia mai avuto un orgasmo vaginale (del punto G) per capirci e ora mi da queste sensazioni, che a dire la verità mi creano un po di timore anche se mi è stato detto che si tratta di squiting, cioè questa forte sensazione di dover urinare accompagnata da questa contrazione vaginale fortissima, ma che è normale e precede l' orgasmo vaginale ( sempre se è vero che ci sono due tipi di orgasmi)e che bisogna lasciarsi molto andare per arrivarci...mi scuso per quel che ho chiesto ma a 34 anni mi è venuto questo dubbio che non avevo mai avuto.. o forse ho avuto orgasmi vaginali ma sonomeno intensi???Preciso non ho nessun problema di lubrificazione o altro... vi ringrazio..non so se risponderete ... in ogni caso ho provato anche a contattare ginecologia ma nn trovo mai un posto libero...grazie

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Cara signora,
non vedo alcunchè di patologico nella sua situazione. Comunque giro la sua richiesta ai colleghi ginecologi.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile utente, confermo quanto detto dal collega.

La distinzione tra i due tipi di orgasmo è un concetto ormai sorpassato, in quanto comunque anche nell'orgasmo vaginale c'è una stimolazione clitoridea.
Sarebbe utile sapere se l'orgasmo clitorideo avviene facilmente anche durante la penetrazione vaginale, se è soddisfacente come intensità e durata, e se entrambi i partner si sentono soddisfatti alla fine del rapporto.
Se la risposta è sì a tutte le domande e se il rapporto con il partner è sereno, appagante come affettuosità e qualità dello stare insieme quotidiano, allora si può ritenere una persona fortunata perchè non le manca proprio niente! :)
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#3] dopo  
Utente 106XXX

gentile dottoressa,la ringrazio per la risposta ..l' orgasmo clitorideo avviene solo se durante il rapporto il partner utilizza diciamo il suo corpo per sfregare il clitoride durante la penetrazione ..ma se io sono di spalle (per capirci)o se la penetrazione e veloce e lui non aderisce a me in questi casi non riesco ad evere il cosidetto orgasmo vero e proprio di forte intensità, anche se provo molto piacere, e ho una sensazione come se dovessi urinare ,i hanno detto che queste sono le sensazioni dell' orgasmo vaginale senza stimolazione diretta del clitoride quando sta per arrivare poichè si stimola il punto G.....io non sono riuscita a superare questo scoglio ..e poi perchè sembra davvero che scappi...vorrei superare questa cosa per poter avere piacere effettivo anche in modi che nn sono solo quelli dello sfregamento del clitoride urante il rapporto che in certe posizione beh è un po difficile da fare a parte rilassarmi il piu possibile, comunque le sensazioni in questi casi sono quella descritta piu un restringimento dell' entrata vaginale, ho letto che si deve cercare di lasciarsi andare il piu possibile in questo caso perchè sta per arrivare l' orgasmo solo vaginale..cmq io non ci sono riuscita anche se ho provato molto piacere ma sicuramente non un orgasmo vero e proprio o almeno non intenso..cmq preciso che anche in passato era la stessa cosa...anche se posso dire comunque la mia vita intima era appagante ho solo questo problema se cosi posso definirlo che vorrei superare anche perchè il mi partner già mi ha detto "mi dispiace che non hai avuto un orgasmo " e onestamente a me dà fastidio anche perchè forte o lieve cmq il rapporto mi soddisfa anche se sarebbe meglio (penso anche per lui) riuscire a come dire concludere...quindi alla fine,è vero che la sensazione di minzione e il restringimento dell' entrata vaginale (tutto senza la diretta stimolazione clitoridea) sono i sintomi che sta per arrivare l' orgasmo....e se si come posso fare a superare questa cosa e andare avanti e cosi far felice anche il mio partner?? Ho letto che il punto g dipende da donna a donna e che è una continuazione del clitoride all' interno della vagina sarà vero? Cmq la ringrazio .....a 34 anni il mio nuovo partner mi ha fatto venire i dubbi...ed penso sia meglio risolverli altrimenti non mi vivo bene la nostra relazione...la ringrazio sentitamente...

[#4] dopo  
Utente 106XXX

Un altra domanda ma perchè si parla di orgasmo vaginale e clitorideo??? Non è la stessa cosa...forse dipende dalle zone dove si ha una maggiore stimolazione ...mah io nn capisco so solo che quando c'è è bello...mi dà un consiglio???

[#5] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
In quello che lei descrive non c'è niente di anomalo, e come le scrivevo, la distinzione tra i due tipi di orgasmo non ha un fondamento scientifico, anzi può fare sentire le persone ingiustamente inadeguate.
Dovrebbe rassicurare il suo partner sul fatto che lei si sente soddisfatta, e quindi anche lui non si deve sentire inadeguato per questo. Può comunque associare la stimolazione clitoridea manuale nelle posizioni in cui non c'è uno sfregamento diretto tra i due corpi.
Ne parli anche con il suo ginecologo.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#6] dopo  
Utente 106XXX

Gentile dottoressa la ringrazio...se mi permette vorrei descriverle una situazione complessa vaginale non infettiva...premettendo che ho avuto un forte periodo di stress mentale,l'anno scorso ad agosto dopo essermi recata a mare,mi iniziano dei pizzicorii (io cosi li chiamo) erossori nell' area vaginale.recatami all' usl mi danno AB300 candelette e Ifenec schiuma,ma risultato zero.dopo 2 settimane torna ripeto la cura ancora niente.Cambiai ginecologo, nuova cura per herpes genitale con aciclovir (tutto dato senza analisi), ma niente.Cambio ancora, nel frattempo arrivo a fine settembre, devo dire questa volta è andata meglio dalla visita ginecologica, colposcopia, e ecografia interna tutto bene tranne il pap test che mi portava ASCUS, mentre tutti i tamponi fatti non hanno mai riportato nessuna infezione.Ennesima cura Ovuli Finderm forte per 4 mesi 2 volte alla settimana e lavande Normovagin1 volta a settimana.Dopo questi quattro mesi il nuovo pap test è risultato negativo a qualsiasi formazione..pensai c'è l' ho fatta..ma purtroppo la mia mucosa sia intono alla cervice sia le piccole ali e la zona alta clitoridea erano troppo stressate iper-reattività della mucosa mi ha detto il ginecologo, cosi mi diede Saginil e successivamente anche alfa-repagin poichè nei priodi di pre-mestruzioni il saginil mi causava bruciore.nonostante ciò iquesti ultimi due prodotti mi portavano comunque fastidi.Mi recai dal venerologo che mi diede due creme Zinka cosmetici magistrali (ossido di zinco)e dermolicthena (idratante e antiarrossamento).Andava un po meglio.Ma purtroppo l' utilizzo degli antibiotici Bassado per 10 giorni(prescritti dal dermatologo per acne circoscritta) mi hanno sconvolto la flora batterica e dopo una notte di dolori addominali la mattina ho avuto brucioree la mia mucosa che sembrava ormai ripresa era di nuovo secca e come dire irritata.Chiamo il ginecologo che mi fa staccare il bassado e mi dice di riprendere i fermenti ed aver pazienza poichè la mia flora è cosi delicata che ci vuol tempo.Purtroppo io non mi arrendo e contatto una dotteressa che mi prescrive Agin schiuma e i fermenti Ferlavi...ripeto tutti i tamponi cioe miceti,gardanella.clamidia, trichonomas e cosi via di nuovo i tamponi sono tutti negativi...domani 17/04/2009 ho una visita con questa ginecologa e spero che riprendendo tutto da capo (cosi da non avere soluzioni pronte) mi aiuti a risolvere questo problema di secchezza esterna (almeno credo)poichè come già detto precedentemente nei rapporti non ho problemi...secondo lei c'è qualcosa che posso fare che non ho tentato? le chiedo anche un 'opinione , cioè può quel periodo di forte stress mentale ansia (tutto durato un anno) avermi debilitato e causato questo problema di assottigliamento della strato che protegge la mucosa e che mi porta fastidi (abbattimento delle difese cosi le chiamo il ginecologo)poichè non è bello usare creme idratanti a vita...meno male che nei rapporti non ho problemi.La ringrazio e sei vuole la informerò su questa ennesima cura dopo aver consultato la ginecologa domani.GRAZIE.

[#7] dopo  
Utente 106XXX

Un ultima cosa...a volte con l' utilizzo delle creme che ho elencato e come se avessi un' esfoliazione della pelle della mucosa vaginale...sembra come se lo strato di pelle si rinnovasse (ma non so se è cosi) elimando la vecchia ... come quando si ha l' abbronzatura e le creme che si usano ti eliminano le cellule morte di pelle secca , ma speriamo che sia cosi...Grazie dottoressa veramente grazie...

[#8] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
E' probabile che lo stress abbia determinato una riduzione delle difese e quindi uno sconvolgimento della flora batterica. L'esfoliazione della cute potrebbe essere spia di un rinnovamento cellulare, oppure al contrario di una intolleranza a qualcuno dei prodotti usati, è difficile dirlo senza averla vista.
La cosa che farei, a parte cercare di usare integratori di fermenti lattici per bocca e vaginali, è cercare un ambulatorio che si occupi di patologia vulvare, ce ne sono in tutti i grandi ospedali universitari.

Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#9] dopo  
Utente 106XXX

gentilissima dotteressa ho effettuato la visita ginecologica e ho avuto la dura sentenza .... per la ginecologa quei pori che precedentemente mi hanno detto semplici pori nfiammati della mucosa sono delle micropapillomatosi piccolissime che sono ad un stato iniziale e quindi in forma lieve circoscritta alla zona delle piccole labbra e appena all' ingresso vaginale...nel canale vaginale e al collo dell' utero sto più che bene...quindi non corro rischio di cancro almeno spero ...in ogni caso ha fatto la biopsia e si è anche stupita di come non mui sia stata fatta precedentemente quando il pap test rivelava ascus...cmq a parte la biopsia mi ha dato anche da fare la tipizzazione hpv su rna e del dna (ora la dicitura esatta è lunga)...in piu ho una candida sempre informa molto lieve per cui mi ha prescritto flukimex per candida e i fermenti per via orale...nel frattempo dopo aver fatto la tipizzazione dovrò usare aldara crema per tre mesi ogni 2 giorni alternandola con pasta allo zinco...in piu devo fare il vaccino.... non so a cosa posso servire ma forse puo essere che non sia hpv poichè la dottoressa è sicura che non ho nessuna piaghetta interna...cmq questi sono i risultati e io sono sconvolta dopo un anno di visite che a quanto pare non sono servite a nulla....mi ha dato la cura anche per il partner e in piu mi ha detto che lui deve fare un esame urologico..grazie e speriamo bene,,,,

[#10] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Le micropapille sono varianti della norma, prima di iniziare una terapia che le potrebbe danneggiare le mucose, si rivolga a un centro ospedaliero specializzato in patologia vulvare per effettuare una vulvoscopia.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#11] dopo  
Utente 106XXX

Gentile dottoressa io non so ... la ginecologa ha detto che ho queste verruchine in quella zona...cmq ho chiesto al mio partner che studia medicina a napoli di chiedere nell' ospedale dove lui fa pratica.....detto ciò quindi lei mi sconsiglia l' uso dell aldara crema?cmq farò anche questo esame..la ringrazio

[#12] dopo  
Utente 106XXX

GENTILE DOTTORESSA HO EFFETTUATO BIOPSIA E TIPIZZAZIONE HPV SU RNA E DNA AVRO' I RISULTATI IL 12/05...A PARTE IL FLUKIMEX CHE STO PRENDENDO PER CANDIDA...VOLEVO CORTESEMENTE CHIEDERLE SE ESISTE LA CURA PER UOMO NEL CASO IO RISULTASSI POSITIVA ALL' HPV....LA CANDIDA C'E' L' HO ..DOPO TEMPO STASERA HO AVUTO LE PERDITE ANCHE SE MINIME ( e' MAI POSIBILE CHE IL TAMPONE FATTO 1 SETTIMANA FA NON L' ABBIA EVIDENZIATO?) COME SI FA A VEDERE SE UN UOMO E' STATO INFETTO DA HPV E COME SI PUO CURARE (CRITOFORESI, ALDARA CREMA)SPECIFICO CHE A ME LA DOTTERESSA HA RISCONTRATO CONDILOMATOSI GENITALE PICCOLE LABBRA....E PER LUI ANCHE SE A PARTE UN ROSSERO COME DIRE ALLA PUNTA PERO' LA PELLE NON LA CAPPELLA NON E' NULLA VISIBILE ... E' POSSIBILE CHE NON SIA STATO CONTAGIATO EVENTUALMENTE??? lA RINGRAZIO ...

[#13] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Se lei ha contratto l'HPV quasi sicuramente è già stato trasmesso al suo partner. Per la diagnosi di HPV nel maschio si può far la ricerca su tampone uretrale con HPV DNA test, meglio comunque far gestire la situazione del maschio all'urologo, che è lo specialista di riferimento.
Per quanto riguarda i suoi condilomi, si faccia vedere in ospedale.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#14] dopo  
Utente 106XXX

GENTILE DOTTORESSA ALLORA DA IERI STAMATTINA MI SONO SVEGLIATA CON PERDITE DI CANDIDA, MA NON HO NESSUN BRUCIORE E PRURITO .. PER L' HPV NON SO.VORREI CHIEDERLE UNA COSA E' POSSIBILE CHE QUESTI CONDILOMI NON SIANO MAI STATI VISTI DA NESSUNO FINO AD ORA POICHE' QUESTA E' LA 6 VISITA GINECOLOGICA CHE FACCIO CON UNA NUOVA GINECOLOGA CIOE' COLEI CHE MI LI HA RISCONTRATI...IL PRECEDENTE MEDICO MI AVEVA DETTO CHE NON ERANO ALTRO CHE UNA INFIAMMAZIONE DEI PORI DELLA MUCOSA POICHE' ERO STATA TRATTATA CON DIVERSI FARMACI...IO VORREI TANTO CHE AVESSE RAGIONE LUI PERO' NON SO...UN ULTIMA COSA IL MIO PERTNER ATTUALE NON E' LO STESSO DI QUANDO HO INIZIATO AD AVERE I SINTOMI E' MAI POSSIBILE CHE IL PRECEDENTE MI AVESSE CONTAGIATO E LUI NON RISCONTRAVA NULLA ( PRECISO CHE CON IL PRECEDENTE HO AVUTO UNA RELAZIONE DI 2 ANNI E MEZZO)..CON L' ATTUALE MI VEDO DA QUASI 2 MESI ED ERA A CONOSCENZA DI TUTTA LA MIA SITUAZIONE CLINICA (hA VISTO TUTTI ITAMPONI E I PAP TEST EFFETTUATI) E TUTTI CON ESITO NEGATIVO.mA NON SO PROPRIO COSA PENSARE...MAI POSSIBILE CHE DI 6 GINECOLOGICI SOLO PER L' ULTIMA SONO CONDILOMI E PER IL RESTO SOLO INFIAMMAZIONI DELLA MUCOSA CHE QUINDI LA GONFIAVANO? MA NON SO PROPRIO COSA PENSARE..

[#15] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Proprio perchè il quadro è dubbio prima di iniziare cure per un presunto HPV, che potrebbe anche non esserci, si faccia vedere in ospedale per un secondo parere.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#16] dopo  
Utente 106XXX

GENTILE DOTTORESSA HO CONSULTATO UN ALTRO ESPERTO IN PATOLOGIA VULVARI E LUI E' D' ACCORDO CON L' ULTIMO REFERTO DI CONDILOMI NE HO 3/4 ALLE PICCOLE LABBRA PIU O MENO ALL' INGRESSO VAGINALE....E ANCHE LUI HA DETTO CHE E' UNO STATO INIZIALISSIMO E QUINDI FACILE DA CURARE...FARO' LA CURA ANCHE SE NON HO ANCORA AVUTO I RISULTATI DELLA BIOPSIA..NON POSSO PIU ASPETTARE DOPO UN ANNO DI RICERCHE E DI REFERTI SBAGLIATI...MI HANNO DETTO CHE ANCHE SE HO 34 ANNI POSSO FARE IL VACCINO GARDASIL SOLO CHE DEVO COMPRARMELO DA SOLA CON LA RICETTA DEL MEDICO PERCHE' L' USL NON SI PRENDE LA RESPONSABILITA DI DARLO E SOMMINISTRARLO A PERSONE SUPERIORI A 26 ANNI PERCH QUESTA E L' ETA MASSIMA DELLE DONNE SULLE QUALI E STATO TESTATO...VABBE NON FA NULLA MA E VERO CHE COSTA 188,00 EURO PIU O MENO?NON CAPISCO PERCHE IL MIO EX PARTNER POSSA DIRMI CHE NON HA NULLA, PUO ESSERE CHE E ASINTOMATICO?? VISTO E CONSIDERATO CHE NEGLI ULTIMI TRE ANNI SONO STATA SOLO CON LUI...LA RINGRAZIO E LA AGGIORNERO SULLE ANALISI CORDIALI SALUTI.

[#17] dopo  
Utente 106XXX

Gentile dottoressa vorrei chiederle anche se mi puo indicare chi è lo specialista per gola - faringe - laringe....sa mi stanno prendendo le crisi pero visto che ci siamo almeno faccio tutti i controlli..grazie

[#18] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il costo del vaccino è quello indicato, non è basso, ma per la protezione che conferisce ne vale la pena.
Sul discorso del partner, è possibile che sia asintomatico.

Lo specialista per i problemi della gola è l'otorinolaringoiatra, chieda al suo medico di base di indicarle uno specialista nella sua zona.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#19] dopo  
Utente 106XXX

grazie dottoressa...spero tanto di riprendermi anche perche' questa situazione mi ha distrutto mentalmente..non me l'ho aspettavo proprio...già a causa di problemi( causati dal mio ex sono stata stressatissima anche questo)ma non per infedeltà o altro ma proprio perche mi sono sentita repressa e ho dovuto sopportare tanto...spero di guarire presto ..un ultima domanda ma nel mio caso essendo come ha detto la ginecologa che è lieve volevo chiederle ma una volta curata il virus se ne va...o mi rimane nell' organismo??? spero proprio di no si tratta di 3/4 condilomi e la ginecologa mi ha detto stai tranquilla che vanno via facilmente....anche perche se sto cosi da un anno e il collo dell' utero e integro ha detto che il mio sistema immunitario è forte o almeno è tornato ad essere forte dopo l' abbattimento di un anno fa...tra l' altro anche la candida alla fine c'è l' ho da un anno ma non avendo avuto perdite che la facessero evidenziare bene anche in questo caso nessuno se ne era accosrto che era candida.....il controllo alla gola lo voglio fare perche ormai per me e diventata una fissazione e se non controllo tutto non mi calmo anche se la ginecologa ha detto no ma io lo faccio lo stesso...speriamo ormai ho crisi di pianto da venerdi...lo so dovrei calmarmi ma non ci riesco....la ringrazio e la informerò...cordiali saluti

[#20] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Teoricamente può essere possibile una recidiva dei condilomi, ma è molto probabile una eradicazione, se la terapia è eseguita correttamente.
Cerchi di stare serena, vedrà che le cose si sistemeranno.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#21] dopo  
Utente 106XXX

gentile dottoressa al mio attuale partner non è stato riscontrato nessun condiloma, anche se sono passati meno di due mesi dal nostro 1 rapporto e mi sa che è un po presto per vederli...in questo caso a parte il tampone uretrale c'è qualche cure se i condilomi non ci sono ancora???la candida si c'è l' ha e si sta curando come me con il flukimex 200 gr piu una crema specifica....la mia ginecologa ha detto che potrei anche non averloo infettato visto che io sono in situazione di regressione spontanea però sa com' è meglio prevenire che curare..grazie molte per la sua gentilezza e cortesia .Saluti.

[#22] dopo  
Utente 106XXX

Gentile dottoressa ho ritirato di nuovo il tampone vaginale per ricerca candida (che mi era stata diagnosticata dalla ginecologa a occhio)..ancora una volta negativo ..non so come spiegarmelo, ma l' analista mi ha detto che effettivamente le varie terapie (ovuli, lavande esterne ed interne9 cioè tutto quello che ho usato in un anno possono inibire la crescita microbica al tampone anche se effettivamente c'è stata la perdita che l' analista stessa ha visto...non so se esistono latre ricerche a parte tutte quelle che ho fatto ( miceti,flora mista, ureaplasma, trichonomas, gardanella,clamidia,)veramente penso di averle fatte tutte...il problema è che il mio ragazzo attuale che è quasi medico non riesce a credere che il tampone posso risultare negativo perchè la sua curiosità sta nel fatto di voler sapere quale tipo di candida sia visto che ce ne sono vari tipi.Comunque i piu di fare tutto ciò che ho fatto e dargli tutte le cure che mi ha detto la ginecologa anche per lui non posso fare. GRAZIE di tutto.

[#23] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
>...in questo caso a parte il tampone uretrale c'è qualche cure se i condilomi non ci sono ancora???

no, comunque lo inviti a consultare il suo medico

Se il tampone è negativo, non è stata riscontrata la candida, per lo meno non a livelli tale da dare positività all'esame colturale.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#24] dopo  
Utente 106XXX

Gentile Dottoressa mi è capitata una cosa strana l' altro giorno mentre mi lavavo mi si è staccato un condiloma nonostante la cura con aldara l' ho iniziata ieri...è mai possibile che fosse come dire già morto per conto suo???E quindi la micropapilomatosi e condilomatosi poteva regredire anche da sola come ha detto la ginecologa??Spero di non aver infattato nessuno sono stata sempre molto attenta da un anno a questa parte anche in casa (nonostante non sapevo fosse condilomatosi) e anche sulle mie mani non vedo nulla nonostante beh di creme me ne hanno fatto applicare tante proprio lì,fortunatamente non ho nulla (perchè anche se fosse da agosto ad oggi penso sarebberò uscite fuori le verruchine)la ginecologa mi ha detto di stare tranquilla perchè non è poi cosi facile infettarsi in altri parti del corpo.Comunque alla fine le scrivo perchè vorrei sapere onestamente una cosa..allora la mia ginecologa mi ha detto che una volta eradicato con aldara i condilomi e le micropapillomatosi il virus va via...ma c' è una cosa che non capisco il virus va proprio via dall' organismo per esempio come quando si prende l' influenza e ci si cura e il virus va via???O te lo Porti sempre con te vita natural durante anche se non si manifesta e rischi di infettare gli altri (tipo un portatore sano) penso di non avere chiare le idee su questa cosa...se si cura penso vuol dire che vada via per sempre nel senso che le cellule infettate guariscono ..mi può delucidare????Grazie mille per la sua cortesia....:)...Un ultima cosa ho parlato con l'ex partner è mi è sembrato che non abbia preso la cosa sul serio...allora vorrà dire ke o è asintomatico o portatore sano o mi ha tradito oppure veramente l' ho preso da contatto....cmq ora penso solo a me il mio dovere l' ho fatto l' ho informato e io sicuramente non l' ho tradito ...La RINGRAZIOOOOOO :)

[#25] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
L?HPV può essere eradicato per mezzo delle cure e del sistema immunitario, in alcune persone può rimanere asintomatico e quindi si può verificare l'effetto portatore sano.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#26] dopo  
Utente 106XXX

Gentile dottoressa vorrei porle una domanda su uh medicinale il Flukimex 200mg..può causare effetti indesiderati quali reazioni cutanee tipo rush e delle sgogo alle labbra nel mio cas al labbro superiore della bocca (ricordo che una cosa uguale mi fa causata anche dal bassado in piu a parte il rush al labbro superiore c'era anche un bruciore alle labbra che scomparve non somministrando piu il bassado) Fortunatamente le mie analisi del sangue sono tutte ok...le ho fatte tutte...Volevo anche chiederle cosi come il bassado mi fece male all' epoca, posso io essendo un soggetto che è stato esposto a medicinali errati (indipendentemente che siano per via orale o applicazione locale)aver uno stato di cattiva tollerabilità dei medicinali e conseguentemente essere piu esposta agli effetti collaterali?In ogni caso oggi andrò di nuovo dal mio medico curante.La ringrazio sentitamente.

[#27] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Potrebbe essere una intolleranza al farmaco oppure a un eccipiente, infatti si è verificato con medicinali diversi tra loro, ne parli con il medico.

Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#28] dopo  
Utente 106XXX

Gentilissima dottoressa, lei è sempre cosi cordiale, sono stata dal medico e gli ho descritto tutte le reazioni che ho avuto(macchie rosse al collo, gonfiore del palato, senso di restringimento alla base del collo, e queste bollicine bianche al labbro superiore nella zona di chiusura labbra per essere precise, e un po di gonfiore l'ho notato anche all' interno delle labbra)...il mio medico curante ha detto che ho avuto una reazione di intolleranza-allergia, quando ho preso la seconda dose di flukimex dopo 3 giorni dalla prima, ho avuto anche un bel po di tachicardia (ma penso sia stato lo scarico di stress dovuto a tutto ciò che ho passato).Cmq per lui sono reazioni al farmaco, mi ha dato un antistaminico da prendere in caso di altre reazioni, io gli ho chiesto se avevo qualcosa di infettivo alle labbra e lui mi ha detto di no e di stare tranquilla, perchè le mie reazioni sono dovute al fatto di essere "intossicata" anche dal bassado preso prima e da tutto cio che la mia flora batterica ha dovuto sopportare.Ieri ho preso la terza compressa di flukimex e mi sembra oggi ancora tutto ok, nessuna reazione esagerata. Può essere che il mio organismo stia iniziando a rispondere bene. La mia paura era di aver preso il Papilloma Virus alle labbra e mi sono un bel po spaventata, ma penso che dovrei averlo avuto da sempre se fosse stato cosi...non solo sotto trattamento da antibiotici o antimicotici per quanto forti siano . Sono soddisfatta anche della cura con l' aldara crema che non mi da nessun effetto collaterale,ho avuto solo un po di bruciore alla prima applicazione ora sono alla terza.Io la ringrazio tantissimo per la sua gentilezza... e speriamo di non avere altro di strano o di inaspettato, poichè attualmente non mi posso permettere di prendere nessun farmaco in piu di quel che già prendo. La ringrazio la informerò appena avute i risultati di biopsia e tipizzazione.Cordiali saluti.

[#29] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Saluti a lei, mi tenga informata sulle sue condizioni di salute, se crede.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#30] dopo  
Utente 106XXX

gENTILE DOTTERESSA MI RIVOLGO A LEI PER UN CONSIGLIO ANCORA UNA VOLTA..SI RICORDA CHE HO ASSUMEVO FLUKIMEX 200 MG, BEH BEL REGALO. LA MIA GOLA E LA MIA LINGUA SONO UN INSIEME DI PAPILLE GONFIE E SQUAMOSITA'DOPO I DISTURBI CHE HO AVUTO.SONO STATA DA UN MEDICO PRIMARIO DI MALATTIE INFETTIVE (PENSAVO DI AVERE HPV IN BOCCA)DICIAMO PER CONOSCENZA MA LUI MI HA DETTO SOLO CHE PUO ESSERE UNA FIBROMATOSI DA INFIAMMAZIONE DOVUTA DAL MEDICINALE ALTRO CHE HPV,ANZI SI E' QUASI ARRABBIATO DICENDOMI DI STARE LONTANA DAI MEDICINALI. sUCCESSIVAMENTE SONO STATA DAL MI DENTISTA CHE REPUTO UN OTTIMO CHIRURGO IMPIANTOLOGO,HO PENSATO SICURAMENTE CONOSCE LE MALATTIE DEL CAVO ORALE, LA SUA SPIEGAZIOE E' STATA LA SEGUENTE: ESSENDO IL FLUIKIMEX 200MG(EX DIFLUCAN) UN ANTIMICOTICO TROPPO FORTE ED ESSENDO CHE IO NE HO ASSUNTE 3 IN UNA SETTIMANA HO AVUTO TUTTE QUESTE REAZIONI (SEMPRE PER LA STORIA CHE GIA AVEVO AVUTO REAZIONI NEGATIVE CON IL BASSADO, SE LEI RICORDA, CHE MI AVEVA PORTATO BRUCIORE VAGINALE E ALLE LABBRA)RESTRINGIMENTO ALLA GOLA ALLA BASE DEL COLLO, GONFIORE AL PALATO, MACCHIE ROSSE ALLA BASE DEL COLLO, PRURITO.MI HA DETTO DII NON TOCCARE PIU MEDICINALI ASSOLUTAMENTE, DI PRENDERE VITAMINE E FERMENTI, E FARE SCIAQUI DI CALENDULA PER DECONGESTIONARE.ORA VOLEVO CHIEDERLA DALLA SUA ESPERIENZA PUO MAI ESSERE CHE UN ANTIMICOTICO PER QUANTO FORTE SIA MI ABBIA CAUSATO TUTTO CIO'?SE FOSSE HPV ORALE TUTTE QUESTE PAPILLE (CONDILOMI NO SICURO9 QUALCUNO SE NE SAREBBE ACCORTO??NN SO PROPRIO CHE FARE ANCHE PERCHE DATA L' ESPERIENZE PASSATE HO PAURA DI CONTINUARE A GIRARE E PPRENDERE MEDICINALI....LA RINGRAZIO TANTO E SEMPRE PER LA SUA CORTESIA..A GIORNI AVRO I RISULTATI DELLA TIPIZZAZIONE HPV LE FARO' SAPERE....CORDIALI SALUTI.

[#31] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Dalla situazione che descrive sembra essere una reazione avversa al farmaco, senza alcuna correlazione con HPV.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#32] dopo  
Utente 106XXX

Gentile dottoressa ho avuto il risoltato dell' esame dnahpv e rna .. adesso ho paura davvero, le riporto i dati: DNA HPV RISCHIO INTERMEDIO -ALTO GENOTIPO (16,18,31,33,35,39,45,51,52,56,58,59,68) : POSITIVO;
RATIO 6,06 C'E' L' ASTERISCO *VALORE FUORI DAI VALORI DI RIFERIMENTO;
lA TIPIZZAZIONE INVECE E' DEL TUTTO NEGATIVA :
DETERMINAZIONE TIPO SPECIFICA DELL' ESPRESSIONE ONCOLOGICA DELL' HPV
M-RNA HPV GENOTIPO 16 NEGATIVO
M-RNA HPV GENOTIPO 18 NEGATIVO
M-RNA HPV GENOTIPO 31 NEGATIVO
M-RNA HPV GENOTIPO 33 NEGATIVO
M-RNA HPV GENOTIPO 45 NEGATIVO
LA GINECOLOGA MI DISSE CHE A PARERE SUO SAREI RISULTATA POSITIVA ALL' HPV , MA LA TIPIZZAZIONE SAREBBE STATA NEGATIVA POICHE' ERO IN STATO DI REGRESSIONE HPV, MA COSA VUOL DIRE QUEL VALORE RATIO 6,06 SPERO NON SIA NULLA DI GRAVE ... HO PAURA, VORREI CHIAMARLA MA DEVO ASPETTARE LA SETTIMANA PROSSIMA, SPERO CHE QUEL VALORE NON SIA QUALCOSA DI MALE ...
HO LETTO CHE RIGUARDA LE PROTEINE COSE DEL GENERE, E LA COAGULAZIONE DEL SANGUE MA CHE C' ENTRA CON L'HPV???
HO PAURA...L' ESAME CMQ L' HO FATTO QUASI 1 MESE FA NEL FRATTEMPO MI STO CURANDO CON ALDARA CREMA....
MI PUO' RISP LA PREGO....SPERIAMO BENE....
ULTIMA DOMANDA MA SE LA TIPIZZAZZIONE A QUESTI GENOTIPI DI HPV E' NEGATIVA ALLORA CHE HPV E'??? O PERCHE' IN STATO DI REGRESSIONE E PIU' DIFFICILE DA INDIVIDUARE IL GENOTIPO???
LA RINGRAZIO MOLTO PER LA SUA SEMPRE PRESENTE DISPONIBILITA'. CORDIALI SALUTI.

[#33] dopo  
Utente 106XXX

DIMENTICAVO I VALORI RATIO SONO <0.90 NEGATIVO
0.90 - 1.00 INDETERMINATO
>1.00 POSITIVO

ALLORA A ME 6,06 ESSENDO CHE C'E' LA VIRGOLA E NON IL PUNTO VUOL DIRE < DI 0.90 O > DI 1.00 ???SPERIAMO BENE CARI SALUTI

[#34] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Non saprei, andrebbe chiesto al laboratorio dove è stato effettuato l'esame.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#35] dopo  
Utente 106XXX

Gentilissima dottoressa dopo aver fatto vedere le analisi alla mia ginecologa ha convenuto che non ho bisogno di nessuna terapia particolare a parte l' aldara e che devo fare il vaccino per L' hpv, in quanto ho ancora presenza di virus ma il referto oncologico sui tipo 16,18,31,33,45 è del tutto negativo quindi devo solo riprendermi in modo che il mio sistema immunitario possa espellere il virus.Per quanto riguarda lo sfogo in bocca son stata sda un infettivologo che i ha visitato, ed ha detto chiaramente che non devo mai più prendere il Fluconazolo in quanto sono allergica e per ciò che ho avuto mi è andata bene, quindi mi ha consigliato di staccare qualsiasi cosa anche i fermenti e le vitamine e fare solo degli sciaqui in bocca mattina e sera con del bicarbonato di sodio.Per quanto riguarda il virus anche il primario in questione ha detto che riuscirò a guarire in quanto il mio sistema immunologico è forte, anche lui mi ha consigliato di fare il vaccino, in quanto il DNA HPV TEST ha rilevato la presenza del virus ma il referto oncologico è del tutto negativo.La ringrazio di tutto il tempo che mi ha accordato fino ad ora è stata Gentilissima, adesso sono molto più tranquilla,so che guarirò, La ringrazio ancora, Cordiali Saluti.

[#36] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Sono contenta che stia bene, mi tenga informata sul proseguo.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#37] dopo  
Utente 106XXX

Gentile Dott.Pontello mi scusi se la disturbo ancora,ma vorrei chiederle un parere.Allora una volta eliminati i condilomi vuol dire che il virus non c'e' piu???Perchè come le ho già accennato il mio HPV DNA TEST è positivo mentre la tipizzazone oncologica è negativa.Ora mi chiedo se i condilomi vanno via con la cura che sto facendo (Aldara Crema) come faccio ad eliminare il Virus totalmente??? La mia ginecologa mi ha dett di fare il vaccino Gardasil, in modo che i miei anticorpi più quelli del vaccino elimineranno il mio Papilloma Virus che, a suo parere è un una tipologia di papilloma virus lieve,in quanto i genotipi aggressivi sono risultati negativi.Ma come potro' sapere io se il virus è ancora presente una volta fatto il vaccino e i richiami???Dovro' rifare il DNA HPV TEST e dopo quanto tempo lo posso rifare, visto che la mia ginecologa ha parlato di 1 anno???Tra l'altro diciamo anche che non è stato possibile determinare il periodo in cui mi sono infattata con l' HPV.Detto ciò, sono sicuramente felice di avere un' alterazione cosi lieve,ma al tempo stesso mi chiedo quanto tempo ci vorrà per eliminarlo e come posso fare ad aiutare il mio sistema immunologico (anche se penso che già senza medicinali finalmente dovrebbe riprendersi)...La ringrazio Cordiali saluti.

[#38] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
In assenza di condilomi e con pap test negativo, non rifarei l'HPV test, che crea inutili ansie, come il suo caso ben esemplifica.
Il suo sistema immunitario riuscirà nel tempo a debellare il virus, ci vuole solo un pò di pazienza.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#39] dopo  
Utente 106XXX

GENTILE DOTTORESSA MIS CUSI , VOLEVO CHIEDERLE , SECONDO LEI VISTO CHE DEVO FARE IL VACCINO, VOLEVO CHIEDERLE DEVO FARMI PASSARE PRIMA IL CICLO???E DOPO TUTTE QUESTE MEDICINE MI CONVIENE ASPETTARE ANCORA???ANCHE PERCHE LA GINECOLOGA MI HA DETTO CHE PRIMA E' MEGLIO E'. GRAZIE ANCORA MOLTISSIME SALUTI.

[#40] dopo  
Utente 106XXX

gentile dottoressa ho acquistato il gardasil vaccino hpv che protegge contro i tipi 6,11,16,18..costa 170,00 euro ma per la salute si fa di tutto....me lo somministrera' il mio medico curante venerdi prossimo in modo che saremo precisi anche quando dovro' fare i richiami ... speriamo bene... ....sto cercando di fare una corretta alimentazione e in piu assumo vitamine e fermenti per poter riequilibrare il mio sistema immunitario...sono stata sempre molto forte fisicamente (almeno questo e' quello che i medici mi hanno sempre detto) nn mi ammalavo mai ...speriamo che il mio corpo reagisca al meglio e debelli il virus e non avro' recidive!!!Volevo chiederle ormai sono tre settimane che nn assumo piu il flukimex che mi ha portato intolleranza e i sintomi stanno scomparendo anche in bocca ,che mi consiglia posso fare il vaccinotra una settimana quindi in totale un mese che non assumo piu nulla....nel frattempo lo conservo in frigorifero Grazie....Saluti e spero di ricontattarla al piu presto per dirle che il virus è stato sconfitto!!!!!

[#41] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Faccia il vaccino tranquillamente.

Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#42] dopo  
Utente 106XXX

Gentile dottoressa ho fatto il vaccino contro l' hpv, e fortunatamente non ho avuto nessun effetto indesiderato a 24 dalla sommistrazione, spero che questo vuol dire che il mio sistema immunitario si sia ripreso.Volevo cortesemente chiederle nel caso in cui dopo tre mesi di terapia con aldara crema imiquidom 5% la situazione della micropapillomatosi da hpv (condilomi alla forchetta e micropapillomatosi appena all' ingresso vaginale)non fosse stata debellata completamente quale terapia mi consiglia , di ripeterla , il laser, o la vaporizzazione??ed eventualmente dove posso richiederle??Tra l' altro volevo chiederle ma i condilomi si notano ad occhi nudo, perche la mia ginecologa mi ha chiesto telefonicamente come andava la cura, ma io onestamente non riesco a distinguerli ad occhio nudo e quindi non mi rendo conto se ci sono ancora o no l' unica cosa che ho notato e che la mucosa appare piu liscia....per il resto non saprei dire...la ringrazi e speriamo bene le farò sapere...un ultima cosa anche la biopsia come il dna test test ha dato esito positivo per la presenza del virus ma allora mi chiedo perchè vengono fatti entrambi gli esami se servono entrambi a verificare la presenza del virus,le ricordo che forunatamente la tipizzazione oncologica è del tutto negtiva su tipi 16,18,31,33,45.
La ringrazio ancora e a presto.

[#43] dopo  
Utente 106XXX

Gentile dottoressa vorrei chiederle se lei ritiene esatta la terapia che mi è stata data, ma non tanto l' aldara,ma il modo di applicazione e i tempi.mi è stato detto di applicarla per un periodo di tre , un giorno si e due no, e nei due giorni in cui non la applico di mettere Milksana pasta all'ossido di zinco 50% per far si che la mucosa non si stressi troppo...io la applico da un mese e 10 giorni come da posologia ndicatami a parte nel periodo del ciclo(me lo ha detto la ginecologa di non applicarla nel periodo mestruale);Avrei dovuto fare già la colposcopia dopo un mese ma la dotoressa è dovuta andare in ferie quindi la faro non la prossima ma l' latra settimana....Non so ma sui tempi d'applicazione dell' aldara sento pareri discordanti...mah...addirittura c'è chi mi ha detto che non deve essere applicata per più di un mese o 20 giorni...mah cmq in ogni caso io non so perchè cmq i condilomi non li ho saputi distinguere prima e non li vedo neanche adesso quindi mi sa che devono essere veramente micro...La ringrazio Saluti.

[#44] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Per la terapia mi sembra che sia impostata bene.
Sugli eventuali sviluppi del dopo aldara, chieda al suo medico.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#45] dopo  
Utente 106XXX

Gentilissima dottoressa la contatto perchè volevo informarla ke oggi ho effettuato la colposcopia dopo circa 1 mese di cura con aldara (a parte due periodi mestruali durante i quali nn l' ho applicata9.sono in netto miglioramento esternamente sono completamente pulita :) , solo all' ingresso vaginale sul lato destro ho 2 condilomi, mentre sul sinistro ce ne sono dei micro,ma in netta regressione la zona è molto piu pulita rispetto al risultato dell' esame del 17 aprile...sono veramente contenta e anche la ginecologa è stata soddisfatta del risultato avuto con l' aldara.Ha detto che ormai la situazione sta regredendo, e che giustamente devo continuare la cura fino alla scomparsa almeno per precauzione, il collo dell' utero è pulito come era anche alla prima visita.....sono veramente felice, perchè questo vuol dire che anche il mio sistema immunitario si è ripreso. La ringrazio tanto sempre per la sua disponibilità...a presto Cordiali Saluti.

[#46] dopo  
Utente 106XXX

GENTILE dOTTORESSA VOLEVO INOLTRE CHIEDERLE, SECONDO LEI L' ALADAR CHE VA APPLICATA ESTERNAMENTE, FARA' EFFETTO ANCHE INTERNAMENTE????ANCHE SE RIPETO A ME SI TROVANO ALL' INGRESSO VAGINALE, NON PROPRIO DENTRO...gRAZIE INFINITE.SALUTI.

[#47] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
L'aladara è una crema locale, e fa effetto locale.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#48] dopo  
Utente 106XXX

Gentile Dottoressa le riscrivo dopo tempo per comunicarLe che c'è l' ho fatta, ho sconfitto (almeno spero) l' HPV i condilomi.Oggi ho effettuato la colposcopia e anche i condilomi interni (all' ingresso vaginale no al collo dell' utero) sono andati via.Mi è rimasta solo una piccola zona di micropapillomatosi o microcondilomatosi sempre all' ingresso vaginale che la ginecologa mi ha detto andra' via da sola,tant'è vero che mi ha fatto sospendere l' aldara, anche per il caldo che sta facendo, e anche perchè in ogni dovro' fare fra 10 giorni il secondo richiamo del vaccino.Speriamo bene, speriamo ke non ci saranno recidive.Volevo chiederle un ultimo consiglio..sempre dalla visita di oggi la ginecologa mi ha detto che ho un inizio di candida, di nuovo!!!ma non mi ha dato medicinali, in quanto se ricorda io ebbi quegli effetti assurdi con il fluconazolo, mi ha detto che deve prendere quantita' di fermenti, frutta, vitamine e verdura,e di farmi i test allergici sopratutto.Ma non esiste qualche ovulo o crema che non contenga fluconazolo per la candida??Io a casa ho la canesten, e poi la se non erro serta derm o cosa del genere.Spero che la mia dottoressa non abbia confuso le perdite che si hanno prima che vengono le mestruazioni (domani 25/07) con la candida....mah mi puo' consigliare???Comunque , sono contenta, spero che ill fatto che il virus sia regredito voglia dire che il mio sistema immunologico funziana bene...Cordiali Saluti e la ringrazio di tutto.

[#49] dopo  
Utente 106XXX

Gentile dottoressa, un ultima domanda, il fatto che io in quasi tre mesi applicando l' aldara 1 giorno si e due no e in piu interrompendo il trattamento in presenza di mestruazioni,puo' voler dire che il mio immunitario funziona bene allora?La mia ginecologa ha detto che a differenza di molte persone sono riuscita a guarire presto (a parte questa piccolissima microcondilomatosi subito dopo l' ingresso vaginale al collo non ho nulla)in quasi tre mesi molti impiegano tra cure e regressione del virus almeno sei mesi.L' unica cosa che spero è che non ci siano recidive.La ringrazio per la sua continua gentilezza Cordiali Saluti.

[#50] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Starei tranquilla, mi sembra che lei sia seguita più che bene.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#51] dopo  
Utente 106XXX

Gentile dottoressa ricorro ancora a lei perchè ho di nuovo la candida.Allora quando ho fatto l' ultima visita la mia ginecologa mi disse che avevo di nuovo un' inizio di candida.Poi è successo che a causa di una forte infiammazione ho dovuto prendere il cortisone deltacortene 5mg.Cosi fatto, appena mi ono pssate le mestruazioni...bruciore.Sono rossa , e mi brucia al contatto sopratuto con la minzione....la la mia ginecologa mi ha detto di mettere serta derm anche internamente,perchè se lei risorda io ho avuto una brutta reazione al flukimex 200mg.Sono tre giorni che la metto ma nn è che sto tanto meglio...nel frattempo la mia ginecologa è in ferie...cosa posso fare?non so ovuli lavande tutto insieme....una mia amica mi ha consigliato meclon che si usa anche internamente dice che lei si trova bene.Mi puo' aiutare per favore... nn so come fare...a proposito non ho perdite.In ogni caso vorrei chiederle anche un ultima cosa ma è mai possibile che ho la candida e non ho perdite??Anche l' altra volta è stato cosi una candida senza perdite , o forse cosi minime che nn me ne accorgo nemmeno.Grazie Dottoressa e buone vacanze.Cordiali Saluti.

[#52] dopo  
Utente 106XXX

Gentile dottoressa avrei bisogno di un ' informazione.Mi è stato prescritto meclon crema,meclon lavande e zitromax per un' infezione da ureaplasma ha detta della ginecologa in forma lieve...sono arrivata all'8 giorno di cura (me ne erano stati prescritto almeno 10).Il problema è questo mi sono recata al mare e purtroppo mi sono venute le mestruazioi anticipate di 1 giorno, non potendo tornare a casa poichè lontana,fortunatamente ho avuto in prestito da una ragazza due tamponi interni, cosi ho salvato la giornata ma quando sono andata a canbiarmi il tampone ho notato che mi bruciava cosi messo il secondo tampone ho evitato di immergermi in mare.Oggi secondo giorno di mestruazioni, ho un bruciore esterno, dico esterno perchè durante la minzione nn sento bruciore internamante,è sopportabilissimo,ma con l' assorbente mi crea veramente fastidio.Volevo chiederle ma il meclon devo sospenderlo durante il ciclo, perchè l' ho sospeso ma nn ne sono sicura.Come mai questo bruciore,sara' stata l' acqua di mare a contatto con il tampone o i medicinali che sto usando e quindi durante il periodo mestruale ho una maggiore sensibilità?Posso usare qualche lavanda decongestionante durante il ciclo tipo decon, perchè durante le mestruazion so che non si deve usare niente.La ringrazio, è sempre gentilissima Cordiali Saluti.

[#53] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il meclon lo può continuare dopo la fine del ciclo.
Se sente sollievo può anche usare le lavande durante il ciclo.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#54] dopo  
Utente 106XXX

Gentile Dottoressa grazie per la risposta..le lavande di Meclon già mi bruciano normalmente , me ne servirebbe una diversa un calmante.Secondo lei dottoressa come mai questo bruciore, all' improvviso il tanpone?Oppure il semplice la mucosa che gia' irritata dai medecinali si è maggiormente sensibilizzata?Mui puo' dare il nome di u lenitivo lavanda o altr che sia che si puo usare , anche perchè penso che finito le mestruaioni dovro' continuare con il meclon perchè erano 10 g ne ho fatti 7 invece.La ringrazio.

[#55] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Non posso darle i nomi commerciali, chieda al suo medico.
Le irritazioni nel tempo le passeranno, ci vuole un pò di pazienza.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#56] dopo  
Utente 106XXX

Gentile dottoressa, ho parlato con la ginecologa, mi ha detto di non riprendere le cure, in quanto 1 sett di meclon crema+lavande e in piu' lo zitromax (più 6 giorni fatti precedentemente) sono piu' che sufficienti..per gli improvvisi bruciore e rossori che ho la ginecologa pensa che sia stato un insieme di eventi, l' arrivo del ciclo durante l' utilizzo dei medicinali,i medicinali stessi e l' utilizzo del tampone interno che ho usato per fare il bagno in mare....mi ha detto che per il momento non devo fare nulla per due motivi :1)stresserei troppo ancor piu' la mucosa vaginale e quindi un assottigliamento dell' epitelio sicuramente già avvenuto; 2)perchè in ogni caso avendo eseguito una terapia sia orale che locale fare adesso un tampone, anche se le mestruazioni mi sono terminate, potrebbe comportare un ' alterazione nei risultati.Quindi mi ha detto solo di prendere fermenti (non ce la faccio più è un anno che prendo fermenti),e lavarmi se proprio è troppo forte il bruciore con Bicarbonato oppure Aveno bustine, pechè per annullare gli effetti di degli antibiotici almeno 15-20 giorni ci vogliono...al massimo se proprio voglio ha detto di usare Normovagin compresse perchè sono Lactobacilli, comunque di questo prodotto in passato ho usato anche le lavande.Alla fine ho deciso di aspettare questa settimana se non mi riprendo almeno dai bruciori, usero' le compresse di lactobacilli,alla fine il bruciore è sopratutto esterno ma non interno(almeno internamente sembra si sia calmato).La ringrazio per la sua infinita pazienza e gentilezza Affettuosi Saluti.

[#57] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
cari saluti anche a lei.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#58] dopo  
Utente 106XXX

GENTILE DOTTORESSA, VORREI PORLE UNA DOMANDA IO SONO UNA DONATRICE,VOLEVO CHIEDERLE MA POSSO DONARE ANCHE SE HO CONTRATTO L' HPV, E SONO (SI SPERA NON CI SIANO RECIDIVE) GUARITA DEL TUTTO? SE FACCIO LA DONAZIONE L' ULTIMA L' HO FATTA A MARZO, IL FATTO DI AVER FATTO IL VACCINO GARDASIL PUO' EVENTUALMENTE FALSARE I RISULTATI DI MALATTIE INFETTIVE (LE CLASSICHE CHE FANNO NELLE DONAZIONI,EPATITE B,EPATITE C, SIFILIDE,HIV,NUCLEID ACID TESTING,TEST DI COOMBS INDIRETTO),SA COM' E' VISTO CHE MI STO PRENDENDO UNA FISSAZIONE CON I VIRUS ULTIMAMENTE.IN OGNI CASO LE ULTIME FATTE ERANO TUTTE NEGATIVE,IL MIO EX RAGAZZO ERA TUTTO NEGATIVO (SI RICORDA QUELLO DEI TRE ANNI DA CUI SI PENSA POSSO AVER CONTRATTO L'HPV,CHE LUI ERA ASINTOMATICO)...LA NUOVA PERSONA CHE STO FREQUENTANDO ANCHE LUI E' DONATORE ED I RISULTATI SONO IN QUESTO CASO ANCHE I SUOI TUTTI NEGATIVI.QUINDI SPERO VOGLIA VOLER DIRE CHE NON MI DEVO PREOCCUPARE,VOLEVO SOLO SAPERE SE IL VACCINO PUO' EVENTUALMENTE VARIARE I RISULTATI.UN ULTIMA DOMANDA DOTTORESSA, LA MIA GINECOLOGA MI FARA' TRA 10 GIORNI LA COLPOSCOPIA, COMUNQUE A PARERE SUO DOVREI ESSERE DEL TUTTO GUARITA AVENDO FATTO ANCHE LA SECONDA DOSE DI GARDASIL....SE QUESTO FOSSE VERO QUANTO TEMPO DEVO ASPETTARE PER POTER RIAVERE RAPPORTI CON IL MIO RAGAZZO, INTENDO NON PROTETTI....LO SO E' DIFFICILE ,MA GIA'DI MIO NON SOPPORTO IL PRESERVATIVO CHE MI BRUCIA E' COME SE MI SURRISCALDASSE,MI IRRITA,OVVIAMENTE CON CONSEGUENTE RIPERCUSSIONE SUL RAPPORTO FISICO,E SI FIGURI DOPO AVER USATO ALDARA,E POI DEVO DIRLA TUTTA ANCHE LUI LO ODIA....QUANTO TEMPO CI VUOLE PER AVERE LA CERTEZZA O EVENTUALMENTE DOVREI RIFARE UN DNA HPV TEST PER ESSERE SICURA,IN CASO DI COLPOSCOPIA NEGATIVA ALL' HPV,DI ESSERMI COMPLETAMENTE LIBERATA DAL VIRUS? COMUNQUE DOTTORESSA E' UN PIACERE AVER PARLATO CON LEI DEI MIEI PROBLEMI,DATE UNA GRANDE MANO MA NON SOLO DAL LATO FISICO-TERAPEUTICO,MA ANCHE PSICOLOGICO,SIA LEI CHE ALTRI SUOI COLLEGHI DI MEDICITALIA CHE HANNO SAPUTO CONSIGLIARMI SU COME FARE PER ALTRE SITUAZIONI.SPERO CHE QUESTO RINGRAZIAMENTO SIA VISIBILE A TUTTI.LA RINGRAZIO ANCORA SEMPRE GENTILE AFFETTUOSI SALUTI.

[#59] dopo  
Utente 106XXX

GENTILE DOTTORESSA, VOLEVO CHIEDERLE ,DA QUANDO HO DI NUOVO L' INFIAMMAZIONE HO NOTATO CHE ALLE PICCOLE LABBRA IN ENTRAMBI I LATI DICIAMO POCO PRIMA DEL CLITORIDE (INTENDO COME ALTEZZA) HO SIA DA UN LATO CHE DALL' ALTRO TANTI PUNTINI BIANCHI IN GRUPPO, SEMBRA UN INSIEME DI PAPILLE INFIAMMATE.HO CHIESTO ALLA MIA GINECOLOGA E MI HA DETTO CHE SICURAMENTE DATO I NUOVI BRUCIORI SARANNO LE PAPILLE DELLA MUCOSA INFIAMMATE,E NON MI DEVO IMPRESSIONARE PERCHE USANDO IL COLPOSCOPIO IN PASSATO SE ANCHE LI' SAREBBE STATO HPV MICRO SE NE SAREBBE ACCORTA.DAL COLPOSCOPIO SI VEDONO ANCHE SULLA VULVA SE SI TRATTA DI HPV?LA RINGRAZIO,SONO TRANQUILLA , MA LE NOTO QUANDO MI LAVO COME SE FOSSERO COME UNA CHIAZZETTA VISIBILE AD OCCHIO NUDO OVVIAMENTE.MENTRE CONSIDERI CHE NONOSTANTE MI SIA GUARDATA PIU' DI UNA VOLTA NON SONO MAI RIUSCITA A CAPIRE DOVE FOSSERO I MICRO CONDILOMI ESTERNI, SOLO NA VOLTA NE HO VISTI DUE MA PERCHE ERANO PIU GRANDI E VIDI L' ESCRESCENZA.LA RINGRAZIO ,A PROPOSITO STO APPLICANDO IL SAGINIL, E' UN ANTIRRITATIVO, MA ALLA FINE SI STO MEGLIO MA NN PASSA!!!GRAZIE SALUTI

[#60] dopo  
Utente 106XXX

gentile dottoressa, le riscrivo, per dirle che a seguito del tampone rifatto dopo il ciclo è risultato tutto negativo tranne ureaplasma e micoplasma hominis.Gia avevo effettuato una terapia come le dissi, con zitromax e meclon creme e lavande. Dall' antibiogramma è risultato che il baterio è sensibile a TETRACICLINA,OFLOXACINA,DOXICILLINA,ERITROMICINA,CLARITROMICINA, MINOCICLINA, JOSAMICINA, CLINDAMICINA.La mia ginecologa mi ha detto di far scegliere al mio medico curante quel farmaco che comunque sarebbe secondo lui risultato piu' appropriato.Il mio medico ha scelto la CLARITROMICINA 500MG 2 VOLTE AL GIORNO PER 7 GIORNI.Posso chiederLE onestamnete se lei pensa sia appropriatra perchè mi sembra gia' strano che l' infezione non sia andata via la prima volta.Comunque , nel frattempo da stasera usero pevaryl 50 mg ovuli che la gnedecologa mi ha dato per evitare che mi venisse la candida durante l' assunzione di antibiotici.Mi puo' dare un parere ?La ringrazio tantissimo.Saluti.

[#61] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

per motivi familiari purtroppo non ho tempo a disposizione per rispondere ai suoi numerosi quesiti. Per favore contatti il suo medico.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#62] dopo  
Utente 106XXX

Gentile dottoressa, la ringrazio comunque per la sua continua disponibilità e gentilezza. Grazie cordiali saluti.