Utente 411XXX
Gentili dottori,
Vi scrivo perché credo di avere un'ipertrofia al massetere della guancia sinistra dovuto ad una malocclusione in quanto ho un dente non in asse con gli altri. Questa ipertrofia mi ha determinato un asimmetria con una guancia più grossa dell'altra e toccandola sento come un muscolo gonfio e rigido. La mia domanda è: è possibile risolvere questa asimmetria e riportare la guancia allo stato normale e sgonfiare il muscolo? Ci tengo a dirvi che due anni fa non avevo questa asimmetria.
Cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, ritengo che nel suo caso si possa trattare di quel quadro clinico che , a mio parere, va sotto diverse denominazioni a seconda della sua diversa manifestazione clinica: Ipertrofia Parotidea, Ipertrofia Mssetero- Parotidea, Parotite non epidemica (se associata a infiammazione e o infezione) Scialolitiasi se si riscontrano calcoli, Ipertrofia Essenziale del Massetere se questo muscolo assume dimensioni anche esteticamente sgradevoli. Si tratta di quadri definiti abbastanza enigmatici nella letteratura scientifica, ma senza spiegazioni per le recidive o le cronicizzazioni, come in particolare nel caso dell’Ipertrofia del Massetere.
Il problema può essere una struttura sfavorevole, legata alla sfavorevole occlusione dentaria . Se la mandibola, ad esempio è laterodeviata ( a sinistra, nel suo caso), il massetere omolaterale alla deviazione risulta più contratto, e aumenta la dimensione del ventre muscolare, che, nel tempo, da ipertonico diventa ipertrofico, come qualunque muscolo soggetto ad “allenamento”.

Questa condizione, mantenuta durante la crescita può aver comportato uno sviluppo asimmetrico della mandibola: questo aspetto non é correggibile nell'adulto se non per via chirurgica.
Le necessità chirurgiche, peraltro, intervengono quando l'asimmetria assume valori importanti, e solo dopo aver corretto la componenete posturale dell'aspetto che lei vede specchiandosi: è per questo motivo che lo rileva in aggravamento. Infatti la laterodeviazione ha anche una componente di "slittamento della mandibola", che può essere corretto, anzi, dovrebbe esserlo.
Infine , la sua dentatura si è adattata alla situazione ossea laterodeviata: la correzione di questa componente del problema è di pertinenza ortodontica.
Ovviamente questo è quello che si può dire via rete in termini generali e ipotetici: sarebbe indispensabile, per dire di più, poter esaminare direttamente il caso.
Apra gli articoli linkati qui di seguito: forse troverà alcuni aspetti che la riguardano.
Cordiali saluti ed

http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1217-parotite-ricorrente-calcoli-salivari-colpa-denti.html

www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, per proseguire è necessario clikkare su: "continua e apri il sito.."


Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 411XXX

Gentile dottore,
Mi perdoni ma non riesco a capire come faccia a dire "che questo sviluppo asimmetrico della mandibola può essere corretto solo chirurgicamente". Come le ho detto non credo che il mio problema sia osseo in quanto due anni fa (19 anni) questo problema non lo avevo e penso che la mia mascella fosse ormai formata. Penso quindi sia un fatto che il mio massetere sinistro lavori più del destro e forse questo ha portato ad uno sviluppo maggiore in questi due anni, le dico questo perché ho confrontato molte foto di due anni fa in cui si vede chiaramente che non ero gonfio. Adesso la mia domanda era, è possibile riassestando il tutto o con l'uso di un bite che il massetere si sgonfi come una volta o posso accantonare l'idea di tornare come prima?
Grazie.

[#3] dopo  
Utente 411XXX

Gentili dottori,
Vorrei sapere solo una cosa semplice e generale, é possibile sgonfiare un massetere ipertrofico portandolo allo stadio originale senza intervenire chirurgicamente?
Grazie

[#4] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente,
"non riesco a capire come faccia a dire "che questo sviluppo asimmetrico della mandibola può essere corretto solo chirurgicamente".
Non ha etto bene: ho scritto: "Questa condizione, mantenuta durante la crescita può aver comportato uno sviluppo asimmetrico della mandibola: questo aspetto non é correggibile nell'adulto se non per via chirurgica.
Se "due anni fa (19 anni) questo problema non lo avevo" probabilmente non é il suo caso, perché on si è verificato DURANTE LA CRESCITA.

" Penso quindi sia un fatto che il mio massetere sinistro lavori più del destro"
Infatti avevo scritto: " Se la mandibola, ad esempio è laterodeviata ( a sinistra, nel suo caso), il massetere omolaterale alla deviazione risulta più contratto, e aumenta la dimensione del ventre muscolare, che, nel tempo, da ipertonico diventa ipertrofico, come qualunque muscolo soggetto ad “allenamento”.

" é possibile sgonfiare un massetere ipertrofico portandolo allo stadio originale senza intervenire chirurgicamente?
Bisogna vedere il grado di ipertrofia raggiunto: di solito, correggendo l'occlusione, l' "allenamento"della muscolatura ipertonica cessa, con buoni risultati anche estetici.

Ovviamente via rete, senza un esame diretto, non si può dire di più.
Cordiali saluti ed auguri.



Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#5] dopo  
Utente 411XXX

Gentile dottore,
tutto molto chiaro ora, la ringrazio molto. Appena possibile prenderò una visita da uno specialista.
Cordiali saluti.