Utente 441XXX
Buongiorno, credo di essere nel settore corretto.
Da circa due anni, a fasi alterne, soffro di dolore alla deglutizione che si irradia all'orecchio lato esclusivamente sx e dolore nel parlare sempre nello stesso lato.
Ho effettuato in questo periodo: TAC massiccio facciale (sinusite cronica silente, ipertroofia turbinati); test allergici (tutto negativo); visite ORL (5) con tre fibrolaringoscopie (negativo), solo arrossamento. RMN collo e base lingua (negativo). Esami sangue (tutto ok, sopno anche donatore da anni). Visita neurologo (negativo). Si sospettava reflusso ma dopo mesi di cura non trovo assolutamente risultati al mio dolore che mi accompagna. Potete capire che risulta essere abbastanza invalidante il continuare a sentire dolore sempre e solo nel lato sx quando parlo (sono anche un docente) o quando deglutisco, anche a vuoto o solamente acqua.
Chiedo cortesemente: ho scoperto la figura dello gnatologo tramite suggerimento ORL e per esclusione credo possa essere lo specialista giusto. Sono da rifare altri esami nel contempo secondo voi (ultimi un anno fa)? Aggiungo che a 41 anni sta spuntando da un anno un dente del giudizio superiore proprio nel settore dolente, ma il dente in se non fa male.
Non bevo né fumo.
Grazie per il servizio che fate.

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, è probabile che il suo problema possa appartenere all'ambito gnatologico.
Una malposizione mandibolare , indotta da una malocclusione dentaria, può provocare anche una sofferenza dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) e, generando un conflitto fra il condilo mandibolare e l'orecchio, può causare anche la sintomatologia dolorosa da lei descritta.
Anche la letteratura scientifica riporta che quando alcuni sintomi di usuale pertinenza otorinolaringoiatria non sono sostenuti da problemi otologici è a questo possibile conflitto che bisogna rivolgere qualche attenzione.
La branca dell'Odontoiatria che si occupa di questo argomento si chiama Gnatologia.
L’approccio gnatologico è, in prima battuta, essenzialmente clinico: dipende cioè dagli occhi e dalle mani dello gnatologo. per rispondere alla sua domanda sulla necessità di esami, le rispondo che approfondimenti diagnostici possono essere disposti dal curante , se il caso lo richiede: personalmente lo faccio molto raramente, e solo in casi molto gravi. Nella maggior parte dei casi le indagini radiografiche e le TAC non sono nemmeno indicate, e la Risonanza Magnetica il più delle volte non aggiunge nulla a quanto uno gnatologo esperto può ricavare da un attento esame clinico.
La cosa più importante rimane una vera competenza ed esperienza del dentista-gnatologo nei problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM), e soprattutto, visto il suo caso, nei rapporti fra ATM ed orecchio.
Può trovare altre notizie sull’argomento visitando il mio sito internet, alla pagina “Patologie trattate- Patologie dell’Orecchio”,, e leggendo l'articolo che si apre con il link qui sotto.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/961-otite-ricorrente-colpa-denti.html
..
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 441XXX

Grazie per la cortesia e competenza. Una cosa mi lascia perplesso: ma è possibile che un problema di tale natura implichi nessun dolore ai denti (anche a quello da giudizio in fase di crescita) e massimo dolore alla deglutizione che si irradia all'orecchio sempre lato sx? Volevo anche aggiungere che l'orecchio sx si tappa sempre ad ogni raffreddore ed è quello che mi fa male quando prendo aereo o salgo di quota in montagna.
Grazie!

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
" è possibile che un problema di tale natura implichi nessun dolore ai denti!" : si é possibilissimo:
" l'orecchio sx si tappa sempre": probabilmente di una disfunzione tubarica.
Il funzionamento della tuba è influenzato dal catarro che vi transita: una delle funzioni della tuba è proprio quello di trasportarlo nel retrobocca, in modo da poterlo eliminare con la deglutizione. In presenza di muco , deglutendo o muovendo la mandibola, si percepiscono a volte dei rumorini dovuti alla mobilizzazione del muco stesso. Tutte le condizioni patologiche che aumentano la produzione di muco e catarro (rinosinusite, adenoidite, tonsillite, otite ecc.) rendono più difficile il compito della tuba: di qui le terapie solitamente proposte.
La tuba, però, può essere "intasata" non solo dal suo eccessivo contenuto di catarro, ma anche compressa dall'esterno: a volte siamo infatti di fronte anche ad un conflitto che si instaura fra la tuba e il condilo della mandibola, dovuto a sua volta alla malocclusione dentaria con malposizione mandibolare.
relativamente al problema di deglutizione, legga questo articolo. Cordiali saluti.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1934-nodo-gola-bolo-isterico.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Utente 441XXX

Un'ulteriore mio approfondimento, che questa condizione mi sta veramente opprimendo. Ma, oltre che provare dolore nell'atto della deglutizione e all'orecchio, è possibile che questa disfunzione (da valutare di che tipo e gravità) porti dolore anche a parlare, sempre e solo dalla parte sx?
grazie

[#5] dopo  
Utente 441XXX

Aggiungo inoltre che a volte risulta come un solletico dentro l'orecchio difficilmente descrivibile, come se ci fosse un peletto ma che non c'è...sempre nell'orecchio sx. Le risulta, gentilissimo dott. Bernkopf che siano segni associabili in qualche modo a problemi con l'articolazione? Grazie per il tempo che dedicate a questo servizio.

[#6] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Per parlare si muove la bocca e quindi anche l'articolazione.
Comunque credo capisca che via rete è poco utile dare ulteriori "approfondimenti"e chiedere altre cose senza che si possa vedere direttamente il suo caso e capire di cosa si sta effettivamente discutendo. Eventualmente, anche nel mio sito internet può trovare tutti gli argomenti che la riguardano.
Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com