Utente 545XXX
Buongiorno,

circa un mese fa mentre compievo dei movimenti di apertura della bocca ho avuto un fortissimo dolore che si è irradiato su tuta la parte destra della faccia. Non riuscivo ad aprire completamente la bocca e quando cercavo di chiuderla avevo come la sensazione di non chiudere correttamente e che i denti al lato destro non riuscissero a toccarsi. Dopo due giorni il dolore è passato, ma al suo posto è arrivato un rumore fastidiosissimo sempre al lato dx quando apro la bocca ed è accentuato quando mastico. Il rumore è tipico di uno sfregamento, come se quasi i qualcosa si toccasse e inoltre quando mastico sento anche un rimbombo nell'orecchio.
Ho fatto RX che hanno mostrato effettivamente uno spazio diminuito a destra tra il condilo e l'eminenza; successivamente con una RM all'ATM il risultato è stato: a destra il menisco articolare in massima apertura appare bloccato posteriormente, con riduzione dell'escursione articolare del condilo. Sono stato da un dentista-gnatologo che mi ha detto che secondo se il disco fosse veramente bloccato non riuscirei ad aprire la bocca e quindi sostiene che forse lo è solo in parte. Mi ha comunque proposto una terapia con un bite da portare di notte in modo da riposizionare la mandibola.
Chiedo a voi un consulto perché non so cosa fare poichè io il rumore comunque lo sento. E' possibile curarlo con questo bite? o in realtà ci sarebbero altre cure da fare?

Ringrazio tutti

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Per risponderle dovrei vedere la RNM perché quanto riportato nel referto
".....a destra il menisco articolare in massima apertura appare bloccato posteriormente, con riduzione dell'escursione articolare del condilo..."
suona strano,in quanto nel locking è il condilo bloccato dal menisco che, per tutta una serie di motivi, shifta davanti al condilo e lo blocca nel movimento.
Caratteristica del locking oltre la limitazione della apertura della bocca è il dolore,la deviazione mandibolare dal lato bloccato,la scomparsa di un click precedentemente avvertito.Il locking va sbloccato immediatamente altrimenti è impossibile la ricattura del disco.Probabile nel suo caso un locking inveterato con alterazione anatomica del disco la cui funzione potrebbe essere vicariata dal tessuto retrodiscale.

".....Dopo due giorni il dolore è passato, ma al suo posto è arrivato un rumore fastidiosissimo sempre al lato dx quando apro la bocca ed è accentuato quando mastico. Il rumore è tipico di uno sfregamento..."

Ma per capire bisogna vedere e valutarla clinicamente ed impostare una terapia congrua.


Le invio degli articoli informativi
per una migliore chiave di lettura,li legga,se ha domande chieda pure

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-e-dolore-facciale.html


https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/2613-disordine-temporomandibolare-quale-terapia.html




Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 545XXX

Grazie per la risposta.
In realtà anche io credo che il risultato della risonanza sia un po’ strano, forse quello che voleva intendere il dottore con bloccato era in realtà dislocato? Non so.
Ho letto comunque che il menisco dislocato posteriormente è raro, dunque è curabile tramite bite? Oppure no?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Gentile Paziente, non credo si possa dare un consiglio sul suo caso senza poterla visitare. La dislocazione posteriore del disco é molto rara: in prima battuta non mi fiderei del referto radiologico, e bisogna verificare se corrisponde a ciò che si rileva nell'esame clinico diretto,prima di istituire una terapia.
Inoltre se c'è un click,e questo non possiamo saperlo,non ci può essere dislocazione posteriore.
Senta il parere di uno Gnatologo esperto.


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 545XXX

Non è un click, è un rumore di sfregamento, sento come se le mie ossa si toccassero. Questo potrebbe essere sintomo di dislocazione posteriore?
Comunque sia la ringrazio per le sue risposte. Vedrò uno specialista