Utente cancellato
Buona sera dottori/esse.

Pongo qui un quesito che da qualche giorno mi passa per la testa.
Da genitore, propongo a mio figlio di mangiare frutta e verdura, poichè gli spiego che sono cibi ottimi dal punto di vista nutrizionale e cosi via...
Un giorno, mio figlio rientrando da scuola, ha categoricamente rifiutato di mangiare frutta e verdura, perchè come sostiene lui dai suoi studi fatti, e da come tutti noi sappiamo la frutta viene trattata con fertilizzanti e quant'altro garantisca un bell'aspetto e una veloce crescita.

Ora ho un dubbio....
Da un lato vi sono pubblicazioni che sostengono che la Mela mangiata anche con la buccia, diminuisce la possibilità di avere tumori , ma dall'altro vedo mele o comunque anche fragole e altri frutti/verdure che vengono da paesi lontani/vicini trattati sicuramente in modo industriale ( fertilizzanti etc.etc. )

Come dire, mangiare una mela al giorno, diminuisce la possibilità di avere un tumore al colon, mentre incrementa la possibilità di avere un tumore allo stomaco ? ( questa domanda l'ho inventata ora io ipotizzando ciò che potrebbe accadere , )

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

i fertilizzanti sono da tempo in uso in agricoltura; la loro produzione è pienamente regolamentata sia da direttive europee che da leggi italiane.
Essi hanno contribuito significativamente allo sviluppo della moderna agricoltura.

Da non confondere i fertilizzanti con gli anticrittogamici e i pesticidi, che servono ad impedire che i parassiti attacchino, per esempio, le piante da frutta.

Tenga presente che la vita media nei Paesi Occidentali è molto aumentata negli ultimi 50 anni, nonostante l'uso dei fertilizzanti in agricoltura; ciò è dovuto ad un miglioramento delle condizioni di vita e all'alimentazione, nonostante l'uso dei fertilizzanti.

Tranquillizzi pure suo figlio: mangiare una mela al giorno fa ancora bene.

Se vuole passare un pò di tempo e leggersi la normativa sui fertilizzanti:
http://www.apat.gov.it/site/_contentfiles/00037700/37724_Rapporti_01_03.pdf

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it