Utente 210XXX
Buonasera e scusate la mia ignoranza in materia. Stò assistendo una persona affetta da epatite b. Io non posso fare il vaccino. A cosa devo fare attenzione oltre che al contatto di sangue? Inoltre come devo lavare i miei vestiti , alcune volte si sono sporcati anche con il suo sangue. Io li ho messi subito nel lisoform ma non sò se è sufficiente. C'è qualche altro disinfettante che posso mettere nei vestiti per essere certa che non siano contaminati? . Ho pensato alla varechina ma non sono bianchi i vestiti e vorrei essere certa di utilizzare la cosa giusta. Inoltre per disinfettare le mani va bene l'amuchina?
Grazie ancora

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

deve fare attenzione solo al contatto col sangue, ma per prudenza anche al contatto con saliva ed altri liquidi biologici, ad eccezione delle urine.
L'uso di guanti nella manipolazione del paziente evita ogni problema; infatti, anche in campo ospedaliero, non si verificano casi di contagio da paziente a personale sanitario solo per le manovre legate alla semplice assistenza corporale, a meno che il sangue del paziente non venga a contatto con ferite cutanee o con gli occhi.

Per quanto riguarda i vestiti, vanno lavati in lavatrice ad alte temperature con i comuni detersivi.

Per la disinfezione delle mani, l'amuchina va bene, ma, ripeto, è sempre raccomandato l'uso dei guanti, per evitare ogni possibile contatto del sangue con la pelle delle mani, perché eventuali piccole ferite della pelle potrebbero costituire la porta 'inteso per l'HBV.

Cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 210XXX

Gentile Dott. Corcelli,
la ringrazio per avermi risposto.
Purtroppo per quanto riguarda i vestiti non posso metterli ad alte temperature ed è per questo che le volevo chiedere oltre alla varechina quale altra sostanza disinfettasse in modo sicuro. Inoltre, la persona che assisto è mio suocero e quindi non è facile mettersi i guanti poichè non sembra molto carino nei suoi confronti.
Inoltre, la persona dovrebbe venire fra quanche giorno a casa mia e quindi dovrei lavare anche la sua di biancheria e dovrebbe condividere anche ovviamente il nostro bagno , cucina , ecc.
Se come mi ha detto si attacca anche con la saliva io non sò proprio come gestire il Tutto!!! Mi aiuti la prego a capire come devo fare a lavare la mia biancheria , la sua , a lavare le posate di casa, i suoi piatti. E se mentre mi parla un pò della saliva, (può succere) finisce dentroil mio occhio? Oppure se tocca un mobile o una porta con una mano magari lesa, o con qualche sostanza organica , come la devo pulire? Sento di essere esagerata ma purtroppo l'ignoranza o l'informazione tramite internet mi stanno terorizzando. Ho letto infatti che è un virus altamente contagioso, resistente alle alte temperature, e che può vivere anche vari giorni.L a prego mi aiuti a capire, non vorrei ledere nessuno ma neanche ammalarmi io. Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Sicuramente l'HBV è un virus molto resistente, ma si contrae solo se il sangue del paziente viene a contatto direttamente col nostro sangue tramite una ferita cutanea;
Le ripeto che tra gli operatori ospedalieri non si verificano casi di contagio legati alla semplice assistenza personale.

La saliva ha una un'assai bassa probabilità di trasmettere il virus; difatti, io ho usato la parola "prudenza".

Quanto all'uso dei guanti, capisco che potrebbe essere "poco carino" nei confronti di suo suocero, ma provi considerare il rovescio della questione: l'uso dei guanti serve anche a proteggere il paziente da infezioni che potrebbero venire dalla persona che lo assiste.
I guanti potrebber usarli, per esempio, solo durante le manovre di igiene del paziente; per il resto, toccargli le mani, la faccia o qualsiasi altra parte del suo corpo a mani nude non costituisce alcun rischio.

LEI SI SA FACENDO UNA PREOCCUPAZIONE ECCESSIVA; non succede nulla se il paziente tocca un mobile; è sufficiente lavare le posate e i piatti, come pure la biancheria nella stessa lavatrice.
L'uso promiscuo del bagno non costituisce alcun rischio e tantomeno la coabitazione negli altri locali della casa.

Sì, il virus è altamente contagioso, ma tramite il sangue.

Una domanda: per quale motivo non può vaccinarsi contro l'HBV? è proprio sicura di questo?
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#4] dopo  
Utente 210XXX

Grazie mille ancora per la sua pazienza con persone come me" paranoiche". Non posso fare alcun tipo di vaccino poichè in passato ho avuto anche per altri delle reazioni molto molto pesanti e quindi mi è stato sconsigliato.
Scusi ancora l'insistenza su questo argomento ma ..... quale disinfettante sicuro posso usare sulla biancheria da mettere in lavatrice ?Se non vuole dirmi la marca mi può dire solo la sostanza chimica ? Potrei anche pulirci gli oggetti della casa ?Grazie ancora e piano piano mi tranquillizzerò.

[#5] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
E' sicura di non essere già immune; ha fatto il dosaggio degli anticorpi HBsAb?

Quanto ai detersivi, non vi è nessun prodotto particolare da raccomandare; i detersivi comunemente in commercio sono sufficienti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#6] dopo  
Utente 210XXX

La ringrazio per le sue risposte. Sì, ho fatto il dosaggio degli anticorpi della epatite a e b e sono risultata negativa, non sò se questo vuol dire che sono immune! Comunque grazie

[#7] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
se negativa agli anticorpi, vuole dire che non è immune
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it