Utente 161XXX
Se un gatto entrato di notte dalla finestra ha smangiucchiato della carne messa a scongelare, è necessario buttarla o è sufficiente tagliar via la èparte smangiucchiata e cuocerla bene?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

secondo me è sufficiente tagliare la parte smangiucchiata (più che altro per motivi psicologici) e cuocere bene la restante parte.

In teoria, attraverso la saliva il gatto (non quello domestico, se vaccinato), qualche infezione può esserci trasmessa:
- non la toxoplasmosi, il cui contagio avviene toccando le feci del gatto infetto o mangiando (che ipotesi orribile!) la sua carne;
- la salmonellosi, più frequentemente con le feci, meno frequentemente con la saliva;
- non la tenia, che il gatto prende ingerendo le pulci, perchè anche qui il contagio avviene toccando le feci;
- raramente la rabbia, ma tramite un morso, che fa venire a contatto la saliva del gatto con la ferita del morso.

Di zoonosi del gatto ce ne sono altre, che non si trasmettono tramite la saliva.

Una buona cottura delle carne risolve il problema.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 161XXX

Grazie mille della celerità ed esaustività del consiglio!
Salute.
Vincenzo