Utente 896XXX
Gentili dottori,
sono una ragazza di 30 anni, di Palermo. All'età di 24 scopro di essere affetta dal morbo di Basedow. Mi dicono subito che non guarirò MAI, che l'unica soluzione è l'intervento, e che il morbo c'è e ci sarà sempre, anche senza tiroide.
Mi sono infatti operata e va tutto bene. Benissimo.
Ma non è questo il punto. L'altro giorno sono andata a donare il sangue...e mi hanno detto che non posso per via del Basedow. Allora mi sono tornate in mente le parole dell'endocrinologo "il morbo c'è e ci sarà sempre...".
Mi chiedo, è vero che non posso donare il sangue, e perchè...cosa ha il mio sangue che "NON VA" ?
Questo morbo che "c'è e ci sarà sempre" che problemi potrebbe portare al di là della tiroide già tolta ?
E poi, il Basedow, a parte le normali esenzioni per patologia x certi controlli, prevede anche una pensione per invalidità ?
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Utente 896XXX

Come mai non mi risponde nessuno ? :-(