Utente 223XXX
Cordiali dottori,
descrivo in breve la mia situazione:
Mi ferii alla gamba nell'agosto/settembre 2010. Non essendo coperto da profilassi antitetanica per mancato richiamo, ricominciai il ciclo facendo una dose il giorno della ferita , una il mese dopo e una sei mesi dopo(marzo 2011). questa sera mi sono scottato vicino al ferro rovente del forno elettrico al dito indice della mano sx.. sono intervenuto subito con acqua fredda ed in seguito gel all'aloe vera per lenire la pelle. per ora non vedo formazione di bolle ma solo un arrossamento della parte interessata. essendo passati 5 anni dall'ultima dose di vaccino,dovrei fare qualche richiamo? in giro sul web ho letto che l'ultima dose da una copertura anche decennale ma che in caso di ferita è opportuno fare un richiamo se son passati più di 5 anni dalla dose stessa. come dovrei comportarmi?
Attendendo vostra cordiale risposta pongo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Piero Alessandro Casonato

28% attività
0% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Con il ciclo di tre somministrazioni ha raggiunto una valida difesa anticorpale contro la tossina del tetano.
E' pur vero che trascorsi cinque anni in caso di ferite sporche , conseguite in ambienti a rischio si consiglia di fare un richiamo , ma , da quello che Lei scrive , non ci sono soluzioni di continuo della cute.
Non mi sembra che la Sua possa essere considerata una lesione a rischio. Cordiali saluti.
Dr. piero alessandro casonato