Utente 350XXX
Buonasera,
Oggi a pranzo ho mangiato in un buffet situato in una zona dove facevano fare di cavalli, proprio accanto ai box. Ho mangiato del cibo in cui si appoggiavano un mucchio di mosche, e l’ha fatto credo decine di altre persone. Ho paura che tutte queste mosche prima si siano appoggiate sulle feci dei cavalli e che quindi mi abbiano trasmesso patogeni. È possibile? Se si, cosa devo fare, dato che tra pochi giorni partirò in viaggio? Ho veramente ansia.. so che i cavalli da gara in teoria sono vaccinati ma non so quanto questo possa essere utile..

[#1]  
44918

Cancellato nel 2018
Salve.
La situazione che descrive è igienicamente incommentabile.
E' certo peraltro che le mosche si siano posate sulle feci degli equini.
Tuttavia non mi pare che lei debba fare nulla in termini di prevenzione: se non ha una gastroenterite, improbabile, resta solo lo schifo di aver mangiato pietanze contaminate microbiologicamente dalle mosche.
Ovviamente in occasioni analoghe eviti di mangiare e si rivolga a chi gestisce il chatering.
Saluti.
Caldarola.

[#2] dopo  
Utente 350XXX

Grazie dottore, ho avuto una diarrea di 10 giorni, per fortuna è passata con assunzione di fermenti lattici, e lo stesso ha avuto un'altra persona che ha mangiato con me.. sono stato stupido ma dato che sono una persona ansiosa e ipocondriaca pensavo fossi io esagerato come mi dicono di solito.. invece no.. ora che la diarrea mi è passata (mi viene soltanto ogni tanto mal di pancia appena prima di andare in bagno, che si risolve con l'evacuazione) dovrei fare accertamenti o va bene così? Grazie mille

[#3]  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
se la diarrea si è risolta spontaneamente non faccia nulla.
Continui con i fermenti lattici per altri 10 giorni e se va all'estero se ne porti una scorta.
Probabilmente il cibo era stato conservato male o era inquinato da microrganismi che provocano tossinfezioni alimentari.
Nulla di grave.
Cari saluti.
Dr. Caldarola.