Utente 325XXX
Gentili dottori,
Mentre stavo cambiando delle pile ho notato la formazione sull'oggetto di un'incrostazione bianca e su un altro oggetto azzurra. Ho inconsciamente rimosso le pile con le mani da entrambi gli oggetti e solo successivamente ho pensato alla possibile tossicità. Dopo circa 20 minuti ho lavato le mani su cui erano presenti dei piccoli graffi di gatto. Ora, essendo abbastanza ipocondriaca, temo di poter avere conseguenze spiacevoli. Grazie

[#1]  
Dr. Domenico Spinoso

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
SAN DANIELE DEL FRIULI (UD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2018
Gentile utente,
L’incrostazione che ha visto sulle pile era probabilmente solfato piomboso (PbSO4).
Una batteria poco utilizzata o troppo scarica forma dei cristalli di solfato di piombo.
Il solfato di piombo è tossico se inalato, ingerito o anche al contatto con la pelle.
Detto questo, nel suo caso, vista l’esigua quantità che ha maneggiato, certamente non le avrà arrecato alcun danno.
Per il futuro le consiglio però di fare sempre attenzione perché, ad esempio, un contatto accidentale con gli occhi potrebbe determinare effetti corrosivi.
Cordiali saluti
Dr. Domenico Spinoso
Medico del Lavoro