Utente 516XXX
Salve,vi scrivo perché la mia gatta di 5 mesi mi ha morso ma sono passati più di dieci giorni ormai,stanotte però ha infilato le sue unghie sulla mia guancia e labbro, è uscito un po'di sangue,ho disinfettato con normale disinfettante,quello che si usa per fare le punture,non avendo acqua ossigenata. La mia preoccupazione è se sia il caso o meno di fare l'antitetanica,sono piuttosto in ansia,grazie mille

[#1]  
Dr. Michele Piccolo

40% attività
20% attualità
16% socialità
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
gentile utente, per rispondere correttamente, occorre verificare la sua storia vaccinale: se ha fatto almeno tre dosi nei tempi previsti e a quanto tempo fa risale l'ultimo richiamo. Nel frattempo può essere utile predisporre con il suo medico curante l'opportuna copertura antibiotica, cordialità
Dr. Michele  Piccolo

[#2] dopo  
Utente 516XXX

Salve Dottore grazie per la risposta. La mia storia vaccinale non la ricordo ,ma credo di aver fatto tutti i vaccini da piccola,e tutti i richiami relativi. Dopodiché non ho più fatto nessun richiamo per l'antitetanica. Quindi credo siano passati almeno 20 anni. Ma la terapia antibiotica di cui mi parla non c'entra niente con il tetano giusto? E i graffi di gatto sono a quindi a rischio di tale malattia? Aggiungo che il gatto è vaccinato e vive in casa,grazie ancora

[#3]  
Dr. Michele Piccolo

40% attività
20% attualità
16% socialità
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
salve, il bacillo del tetano è presente nel terreno, cosa per cui tutti gli artigli degli animali possono esserne contaminati. Gli antibiotici combattono i germi anche quelli produttori di tossine come il c.tetani. Se non fa richiami da pi di 10 anni ma ha fatto il ciclo di base correttamente è opportuno praticare (come prescritto dal calendario per la vita) una dose di anti-difto-tetano-pertosse: la può ricevere gratuitamente presso il centro vaccinale dell'ASL di appartenenz, cordialità
Dr. Michele  Piccolo

[#4] dopo  
Utente 516XXX

Grazie Dottore,penso che farò il richiamo come mi ha suggerito,ma continuo ad essere confusa. Ho letto altri consulti sull'argomento, alcuni medici dicono che i graffi sono a rischio tetano,altri dicono che non lo sono affatto. Mi può spiegare il perché di queste discordanze tra medici sull'argomento? La ringrazio tantissimo

[#5]  
Dr. Michele Piccolo

40% attività
20% attualità
16% socialità
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
bene, sono felice che ha deciso di seguire il mio consiglio; in merito alle opinioni discordanti, non potendo entrare a pieno nel merito della questione, data l'esiguità delle informazioni relative alle motivazioni discordanti, mi permetto di ricordare che la medicina è una scienza basata sull'evidenza ma che si muove in un campo ricco d'incertezze com'è la vita dell'uomo; in un contesto così complesso il medico che si occupa di medicina preventiva non può fare altro che suggerire le scelte che riducono i rischi ed aumentano i benefici per il paziente: il vaccino è sicuro ed efficace, mentre l'assenza di bacillo del tetano sugli artigli di un animale è una variabile su cui ogni affermazione è soggetta ad un amrgine d'incertezza, cordialità
Dr. Michele  Piccolo