Utente 517XXX
Gentili Dottori
Mi sono punto vicino ad un ago a farfalla sporgente da una busta dell immondizia semi rotta. la puntura è avvenuta sulla caviglia all atto dello spostamento. l ago a farfalla aveva un tubicino con del sangue e mi ha preso per circa 1mm 1/2 mm sotto la pelle lasciandomi un segnetto dove non é fuoriuscito sangue ma comunque si é formata una crosticina sopra piccolissima. mi sono accorto dell accaduto solo il giorno dopo quando ho trovato all altezza dello spostamento l intero ago a farfalla con il sangue nel tubicino vicino. quando ho spostato l busta della plastic non mi ero accorto del rischio perche fuoriusciva solo l ago e mi sono sentito tirare come una forma di resistenza vicino al pantalone ma non ci ho fatto caso perche l evento é durato si o no 1 max 2 secondi. Se fosse stato abbandonato diciamo 1 ora prima perche erano le 23 circa e rifiuti vengono posti dalle 19 in poi e considerando la temperatura esterna di 7 gradi mi dite per cortesia il rischio che ho corso per esposizione da puntura? spero che per questo tipo di ago il sangue non fosse uscito dal tubicino ci sarà qualcuno che é in grado di dirmi se un ago del genere si ustruisce in poco tempo perche un conto sarebbe sangue secco sulla punta un conto sarebbe se all atto fosse continuato ad uscire. sul pubto di contatto non ho trovato sangue. In base alla vostra esperienza questa situazione é a rischio? grazie mille per le risposte che mi darete. Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Michele Piccolo

40% attività
16% attualità
16% socialità
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
gentile utente, la puntura accidentale è un'esperienza che comunemente mette ansia in tutti; è pur vero che è un evento che ci sottopone a numerosi rischi di malattie infettive trasmissibili con il sangue; per fortuna, pero, la maggioranza delle statistiche rassicurano che nella maggior parte dei casi, prendendo le dovute misure di controllo post-esposizione tutto finisce bene. cordialità
Dr. Michele  Piccolo

[#2] dopo  
Utente 517XXX

grazie dottore. Ho contattato un centro di analisi e mi hanno detto che é possibile fare un test HCV RNA a 14 giorni con un costo di circa 60 euro. Volevo sapere se é possibile con tale test avere un risultato certo almenp per questa epatite secondo il medico della struttura mi ha detto di si ma avere un parere in piu non guasta. Le chiedo questo perche se dovesse uscire positivo in caso di coinfezione da hiv gli anticorpi dell hiv potrebbero uscire in ritardo cosi ho letto. per il test dell hiv di 4 generazione so che devo aspettare 40 giorni per il test definitivo ma se ci sta pure epatite c sarebbe comunque da ritestare a 90 giorni. il costo del test hiv RNA é di 130 euro e mi hanno detto che sarebbe definitivo a 28 giorni. So che forse dovrei aspettare tutte le tempistiche ma pur facendo poi le analisi a 1 3 6 12 mesi mi verrebbe a costare tantissimo e comunque mi metterebbe un'ansia che non riuscirei a gestire oltrr poi a dover pagare uno psicologo. per l epatite B sono vaccinato. Anche se cone dite il rischio e basso meglio saperle prima le cose per non mettere a rischio nessuno con contatti accidentali. Fatemi sapere per le tempistiche del rna Cordiali saluti e grazie

[#3]  
Dr. Michele Piccolo

40% attività
16% attualità
16% socialità
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
gentile utente, il discorso del controllo infettivo post esposizione è troppo complesso ed articolato per svilupparlo in questa sede, inoltre, le sole analisi di laboratorio non sono sufficienti: occorre intraprendere da subito degli interventi farmacologici di protezione post-esposizione. Rifletta sull'opportunita di rivolgersi a centri specialistici per malattie infettive e profilassi delle malattie infettive piuttosto che andare direttamente al laboratorio d'analisi. Presso le ASL i servizi di epidemiologia dei Dipartimenti di Prevenzione e\o le Unità Operative di Prevenzione Collettiva sono dei validi presidi che offrono assistenza sanitaria competente e gratuita per le problematiche discusse, cordialità
Dr. Michele  Piccolo

[#4] dopo  
Utente 517XXX

Grazie Dott. Michele Piccolo. Purtroppo capisco che le cose andranno sulle lunghe e anche se facessi test dovrei comunque aspettare il periodo finestra.
Ho letto che per RNA HCV é rilevabile dai 7 giorni e il laboratorio mi ha detto che é definitivo a 14 giorni ma poi leggendo ho visto che alcuni dottori dicono che il trst definitivo sta a 50 giorni per rna-hcv...

a questo punto faccio un controllo generale rispettando 40 giorni hiv test combo e a 50 giorni hcv rna.

Per Hiv in base alla sua esperienza dato che l ago sporgeva dalla busta ha passato i pantaloni e punto la cute secondo lei che rischio ci sarebbe se la capacita infettiva fosse stata ancora efficace?

La puntura é stata superficiale circa 1/2 mm di profondita e tra l altro quando ho visto la parte non era manco rossa ne sporca di sangue me ne sono accorto la mattina che ci stava un puntino con la crosticina di circa mezzo millimetro

Questo non sarebbe mai successo se le persone fossero attente a come buttano i rifiuti ...ormai é capitato ma credetemi che sto angosciato.
Secondo il sito del ministero della salute questa esposizione è a rischio zero per hiv ma capirete che ci sono degli studi dove vengono riportati casi di sieroconversione in media 0,67% ma parlano di casi di operatori sanitari e il caso dei tossicodipendenti dove la media sarebbe piu alta circa 1 su 10 con scambio di siringhe immediato ma nel mio caso con un ago a farfalla lasciato li da almeno 30 minuti se non 2 ore con temperatura 7 C e con la sola punta entrata in contatto prima con la busta portata dal vento poi pantalone e poi cute lesa molti mi hanno detto che il rischio hiv é nullo ma l epatite b e epatite C sono da ritenere il solo rischio corso oltre a batteri e altri virus altri invece dicono che non ho corso alcun rischio perche il sangue non usciva dall ago a farfalla non avendo trovato il pantalone sporco e comunque forando la busta e passando il pantalone potrebbe aver perso altre tracce di sangue...

A distanza di 10 giorni non ho sintomi solo un po il lato destro della pancia ogni tanto sembra che mi faccia male ma credo che sia l ansia e quindi non ci do troppo peso. Poi mi hanno detto fatti un test combo ab/ag a 40 giorni che adesso é definitivo per hiv ma solo per una tua tranquillità perchecrischi zero ma poi si legge in rete che piccole concentrazioni possono dar luogo al contagio a distanza di 100 giorni...

Se avete un centro in Campania dove poter fare un test nat a pagamento a distanza di 40 50 giorni ve ne sarei grato perche vorrei chiudere prima questa vicenda

Grazie anche ad altri dottori che vorranno intervenire buona donenica a tutti

[#5] dopo  
Utente 517XXX

Oggi sto in ansia .... Volevo chiedere se ci sta qualche medico che mi puo aiutare vorrei fare queste analisi a pagamento hcv hiv rna ma trovo solo centri che le fanno parziali
hcv rna l ho trovato ma hiv lo fanno solo di tipo 1 ....

Poi mi hanno detto di dover fare anche quella per il citomegalovirus e altri virus mah per colpa di uno sconsiderato del palazzo....

[#6]  
Dr. Michele Piccolo

40% attività
16% attualità
16% socialità
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
gentile utente, come accennavo in precedenza, le consiglio vivamente di non affidarsi più alle ricerche su internet per capire come gestire una emergenza infettivologica complessa come la puntura accidentale. Attualmente i test HIV vengono offerti gratuitamente da quasi tutte le ASL. L'HIV_RNA è davvero utile e va seguito nell'arco del tempo. Tenga presente che generalmente più tardi si positivizzano i risultati meno virulento è l'agente, cordialità
Dr. Michele  Piccolo