Utente 131XXX
Buongiorno,
2 giorni fa ho ricevuto un cosìdetto ditalino (quindi penetrazione della vagina tramite dito) da un compagno occasionale che aveva la mano precedentemente sporca di sperma. Lo sperma nella mano era stato rimosso con un fazzoletto e credo completamente(nel buoio mi sembra di aver visto una parte non pulita tra 2 dita ma non ne sono sicura). Volevo sapere se questo tipo di comportamento è da considerarsi a rischio , e in caso positivo la % di rischio. si tratta di ciò che viene definito rischio diretto? Quando devo fare il test? Quale tipologia? So che il test di cui si avvale lo spallanzani di roma di ultima generazione da un esito certo dopo 3 mesi. Ma so anche che esiste il test pcr qualitativa p24 che già dopo 16 giorni da una risposta. So che nn viene utilizzato come test di screening perchè ,tra i vari motivi, da molti risultati falsamente positivi. Ma da anche una % elevata di falsi negativi? Ossia qualora eseguissi il test dopo 16 giorni e il risultato dovesse risultare negativo potrei stare tranquilla al 100%?(in questo caso potrei avere la descrizione esatta di tale test da fornire al laboratorio analisi per poterlo eseguire?) Anche se più costoso nn importa,sono disponibile a pagare qualsiasi prezzo, sto attraversando un momento bruttissimo della mia vita e temo di non essere nelle condizioni mentali di poter attendere 3 mesi ed aggiungere anche questa preocupazione agli innumerevoli problemi che ho. In ogni caso attendo una risposta sincera e non tranquillizzante. Grazie mille per l'attenzione dedicata .

[#1] dopo  
Dr. Roberto Chiavaroli

32% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Cara signora,
il tipo di contatto che lei ha descritto ha una probabilità di trasmettere il virus dell'HIV estremamente basso quand'anche il suo patner fosse stato sieropositivo, a meno che lei non abbia patologie vaginali importanti o lesioni sanguinanti.
In ogni caso il test più sensibile è l'HIV RNA qualitativo, ma non viene utilizzato di routine e può essere effettuato già dopo pochi giorni ( meglio dopo 2 settimane).

Cordiali Saluti
Dr Roberto Chiavaroli
Dr. Roberto Chiavaroli