Utente 581XXX
Buongiorno,
espongo la mia disavventura accaduta dal dentista chiedendo il vs qualificato parere.
Durante un'operazione di devitalizzazione di un dente sotto un ponte accidentalmente mentre mi sciacquavo ho fatto cadere il bicchiere nella vaschetta circolare. Nella vaschetta c'erano schizzi di sangue.. alcune chiazzette erano secche (magari il mio visto che ho perso tanto sangue durante l'intervento ma non ne sono così certa non avendo controllato lo stato della vaschetta appena sono arrivata). In aggiunta nel movimento mi è caduto uno strumento acuminato (che non era tra quelli che stava usando il dentista) sulla mano (non mi è uscito sangue però).
Ora visto che mi sono sciacquata avendo un dente aperto fino alla polpa (tra l'altro sanguinante come d'altra parte la gengiva) mi chiedo eventualmente che rischi posso aver corso considerato il contatto con la vaschetta del bicchiere..
Chiedo anche un consulto in merito al fatto che mia figlia di 17 mesi da domenica ha presentato le prime vesciche della varicella (che io non ho avuto..)mercoledì ho cominciato una terapia antivirale a base di aciclin 800mg 3 compr al dì per 7 gg. Vorrei sapere se la terapia è stata iniziata nelle tempistiche corrette, quale può essere la sua efficacia e quando dovrebbe manifestarsi eventualmente la malattia.
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
il bicchiere in casi come questi va sostituito sempre!

Comunque il rischio di aver contratto malattie importanti, ammesso che la vaschetta fosse infetta, penso sia molto basso.
Per quanto riguarda la varicella, i soggetti colpiti risultano contagiosi già 24-48 prima della comparsa delle bolle.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.