Utente 288XXX
Ho 39 anni da quasi un anno ho continue recidive sia di cistiti (esame colturale delle urine)sia di infezioni vaginali (tampone vaginale) da streptocco agalatiae. Ho effettuato varie cure antibiotiche prescrittemi dal ginecologo ma senza ottenere risultati duraturi , in quanto quasi ad ogni ciclo si ripresenta il problema.Vi chiedo un consulto per sapere cosa fare per risolvere definitivamente il problema e se le irrigazioni vaginali alle terme possano avere una qualche riscontro positivo.

[#1] dopo  
Prof. Matteo Bassetti

24% attività
0% attualità
8% socialità
UDINE (UD)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2001
Gentile Utente,
Le cistiti e leinfezioni vaginali recidiventi da Streptococus agalactiae sono molto difficili da trattare.
Sarebbe perciò opportuno conoscere quale terapia antibiotica lei abbia fatto.
Le rammaneto però come molto spesso queste siano infezioni sessualemnte trasmesse; è molto importante perciò controllare anche il suo partner.
Onde evitare la sindrome del ping-pong.
Non credo che le terme siano al soluzione la suo problema.
Cordiali saluti

Matteo Bassetti
Matteo Bassetti

[#2] dopo  
3962

Cancellato nel 2010
Gentile signora, le infezioni cronico-recidivanti delle vie urogenitali molto spesso sottendono un dismicrobismo intestinale, anche di tipo micotico. Suggerirei un approccio omeobioterapico con:
NOTAKEHL D4 1 capsula mattino e sera
ALKIMO 2 cucchiaini sciolti in acqua mattino e sera
Cordialmente,
Dr. Giancarlo Cavallino
Medicina Integrata
Tel. 3381997446
Web: www.smige.net
Dr. Giancarlo Cavallino Malattie Autoimmuni