Utente 435XXX
Gentili dottori, sono un giovane 30enne, ed ho da sottoporvi il mio caso per un vostro autorevole parere, con preghiera di risollevarmi psicologicamente perchè sono molto preoccupato.
Nell'arco di un anno solare circa (dal mese di ottobre 2006 al mese di giugno 2007)mi sono ammalato almeno 4/5 volte con febbri alte per almeno 2/3 gg,placche alla gola, gola arrossata,ghiandole rigonfie, secrezione di muchi alla gola (scusate se non utilizzo termini appropriati). Tutte le volte questi sintomi sono stati curati come faringiti, faringiti acute e da ultimo croniche, con antibiotici e fluimucil. Nei periodi che intercorrevano tra una cura e l'altra è successo di avere periodicamente fastidi alla gola, accusare di tanto in tanto stanchezza, spossatezza in genere, febricciole mlievi. Da ultimo, nel mese di giugno scorso, stanco della situazione (dopo l'ultima diagnosi di essere affetto da faringite cronica), di fare delle indagini più approfondite. Il medico mi ha prescritto una visita specialistica otorinolaringoiatrica, io ne ho fatte due a distanza di pochi giorni presso due distinti otorinolaringoiatri. In entrambi i casi, al momento della visita (11.07.07 e 13.07.07)non presentavo nessun sintomo ed entrambi i medici mi hanno consigliato di fare degli esami ematochimici, sierologici + EBV e tampone faringeo.
Effettuati tali esami l'esito è stato il seguente:
- settore chimica clinica
TAS 587 UI/mL (valori rif. 0-200);
- settore chimica - materiali biologici diversi
regolare;
- settore ematologia
regolare;
- settore sierologia
Virus Epstein Barr IgG 4.4 (positivo)
Virus Epstein Barr IgM 0.27 (negativo)
- settore microbiologia
Tampone faringeo: crescita di rare colonie di streptococco beta emolitico di gr C.

Ritornato con questi esiti dal mio medico curante, lo stesso mi ha prescritto la seguente cura:CODEX 2 al dì per 10 gg; ABBA 2 al dì x 10 gg; Eritrocina 1 al dì x 10 gg (cura effettuata durante i primi 10 gg di agosto). Intanto e dopo io continuavo ad avere, di tanto in tanto, delle temperature non normali per la mia persona (37° - 36,8°).
In data 22.08.2007 un ulteriore visita da otorinolaringoiatra (ancora un altro specialista diverso dai primi due)mi diagnostica faringotonsillite cronica; cura: Ismigen cp orosolubili, 1 cp prima di colazione per 10 gg al mese (tre cicli); Azitrocin cp, 1 cp ogni 7 gg (12 compresse); Bornilene spray, 4 spruzzi in gola per 3 volte al gg x 15 gg e poi Tonimer gola, 3 spruzzi in gola per 3 volte al g x 15 gg.
Ad oggi (stamattina ho fatto ancora il tampone faringeo prescrittomi ieri 10.09.07 dal medico curante) sto andando avanti con quest'ultima cura alla quale da oggi ho associato una cura a base di antibiotici in fiale (iniezioni da 1 g delle quali al momento non ricordo il nome)che dovrò seguire per 8 gg. Mi sto curando, ma non so cosa sto curando.
sapete dirmi cosa ho effettivamente, se è corretta la cura che sto effettuando? Ci sono regole comportamentali particolari che devo adottare? A chi devo rivolgermi?
Ah dimenticavo, il medico curante mi ha anche consigliato di fare delle cure termali (inalazioni, aerosol e doccia nasale) alle quali mi sto già sottoponendo dalla scorsa settimana....

Grazie anticipatamente per le risposte che mi fornirete...

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Nel suo caso il problema sembrerebbe di fatto una faringite batterica. Il TAS, che indica infezione da S. Beta emol. di gruppo A è infatti mosso, e nel faringe ha isolato uno strepto C, che sebbene non pericoloso per le sequele reumatiche, è patogeno. Le consiglio di fare le prossime cure antibiotiche sulla base dell'antibiuogramma e non empiricamente. Una volta intrapresa una terapia la svolga in maniera adeguata per dosi e durata. La Mononucleosi è un fatto vecchio, non più attiva. Per completezza esegua IgG ed IgM per CMV.
Marcello Masala MD
Marcello Masala MD

[#2] dopo  
Utente 435XXX

Grazie dottore per la risposta fornitami...
mi recherò dal medico curante con queste altre indicazioni...
ma cosa vuol dire che lo strepto C è patogeno? posso infettare ?
che regole comportamentali devo adottare?

grazie ancora

[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Significa soltanto che può dare effettivamente faringite, quindi è un riscontro significativo.
Marcello Masala MD
Marcello Masala MD

[#4] dopo  
Utente 435XXX

grazie dottore, continuo con la cura e attendo l'esito del tampone faringeo...
l'unico dubbio che ho ancora è se devo mantenere comportamenti particolari nei confronti di altre persone...
e perchè ho tutte le sere (prima succedeva di tanto in tanto adeso invece è così da sabato scorso 08.09.07 a ieri) la temperatura sui 37° per un paio d'ore??

[#5] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Nessuna restrizione comportamentale.
Marcello Masala MD
Marcello Masala MD

[#6] dopo  
Utente 435XXX

grazie ancora gentilissimo dott. Masala
... ecosa mi dice di quella temperatura anomala, che non è la mia, che ormai da sette sere mi perseguita??

[#7] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Il rialzo termico descritto non è patologico.
Marcello Masala MD
Marcello Masala MD