Utente 227XXX
Buongiorno,
qualche giorno fa ho eseguito normali analisi di routine, e ho notato per il prelievo l'infermiere ha preso un ago nuovo e lo ha inserito nella camicia "holder", la quale però presentava sul lato interno una gocciolina di sangue, ho chiesto delucidazioni in merito e lui mi ha risposo che la camicia la riutilizzano normalmente e la macchia sangue presente sulla parete interna è dovuta al movimento che fanno per far cadere l'ago usato nel contenitore, pertanto tale movimento può far fuoriscire qualche gocciolina dalla guaina del lato interno del ago dove si mette la provetta .
Da quello che ho potuto capire meccanicamente non vi è alcuna possibilità di contatto ne con la parte dell'ago interno ovvero quello ricoperto dalla guaina dove si buca la provetta, ne tantomeno dall'ago che si infila nella vena. Pertanto non dovrebbe esserci alcun rischio di contagio. E' ragionevole quello che ho dedotto??
oppure ci può essere qualche rischio di contagio??

Grazie mille
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Quello che ha dedotto è esatto, perchè la direzione del sangue, in un prelievo, è centrifuga
(dalla vena a fuori); anche se sarebbe più corretto usare camicie monouso
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 227XXX

Grazie per la sua dispnobilita'.Ma quindi Lei ritiene che non vi e' possibilita' di contagio per il fatto che nulla puo' entrare nel mio circolo venoso oppure perche' non vi puo' essere contatto con la goccia di sangue presente lungo la parete interna della camicia? Grazie di nuovo per sua gentilezza. Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
è quello che ho scritto
Anche se è stato contro le regole usare una camicia sporca di sangue
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#4] dopo  
Utente 227XXX

Grazie Gentile Dott.Corcelli,
mi scusi se insisto, ma sà, sono un pò preoccupato, quindi se ho interpretato bene, al di là o meno del contatto, dell'ago interno che buca la provetta con la macchia di sangue presente internamente alla camicia, il contagio non può avvenire, perchè il sangue segue unidirezionalmente il perscoso vena --> provetta ?
Mi scusi di nuovo, e certo della sua gran pazienza attendo fiducioso una Sua risposta.

Saluti

[#5] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sì, e le ripeto, è proprio quello che ho scritto
nessun rischio di contagio
proprio per la direzione centrifuga del prelievo
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#6] dopo  
Utente 227XXX

Grazie!
Cordiale Saluti