Utente 184XXX
Egr. dottore Durante un taglio di capelli il mio barbiere ha notato un pelo di barba incarnito che ha provveduto a togliermi con la punta di uno spillo da sarta provocando la fuoriuscita di una stilla di sangue. Qualche ora dopo ho iniziato a pensare alla provenienza dello spillo e se in precedenza fosse stato usato per interventi del genere( sicuramente, penso, non frequenti) (durante quel giorno il barbiere disse di aver servito due soli clienti) La possibilità di contrarre qualche malattia infettiva è remota o probabile? Cosa mi consiglia?
SONO UN SOGGETTO ANSIOSO E NON DORMO DA QUATTRO GIORNI.
La ringrazio fin da ora per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
direi che le cose che ha combinato il suo barbiere senza un minimo di precauzioni igieniche sono quantomeno riprovevoli. Sicuramente qualche rischio di essersi contagiato qualcosa c'è sicuramente. Ma in termini probabilistici direi una infezione cutanea, per scarsa (o nulla?) asepsi. Ma ciò non esime da effettuare fra tre mesi, i markers epatite ed HIV. Blocchi il suo barbiere, la prossima volta, mi raccomando,.

Saluti
Luigi Mocci MD