Utente 706XXX
Salve,
non capisco il significato degli esiti dei miei test hiv e hcv:
HIV ANTIGENE/ANTICORPO: DEBOLMENTE POSITIVO
TEST DI CONFERMA ANTI-HIV (RIBA): NEGATIVO
ANTIGENE HBs (HBsAg): NEGATIVO
ANTICORPI ANTI HCV totali: POSITIVO
TEST DI CONFERMA ANTI HCV (RIBA): NEGATIVO

Domanda 1: Non capisco se ho o meno, ed eventualmente da quanto l'HIV e l'Epatite C.
Ho effettuato un solo prelivo 10 gg fa insieme alle normali analisi del sangue.
Ne farò un secondo ma i dati forniti nello stesso referto li leggo come "contrastanti".

Domanda 2: l'Hiv potrei averlo preso con rapporto a rischio; ma l'epatite C, non si trasmette sopratutto con sangue infetto? Credevo che vi fossero basse-nulle probabilità di trasmissione per via sessuale... Non ho piercing, non ho tatuaggi.. non ho avuto ferite recenti...

Inutile dire che sono in stato ANSIOSO..
Tra l'altro il mio medico non mi ha detto niente.. mi sembrava preoccupato..

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente un RIBA totalmente negativo per HIV ed HCV indica una cross reazione. Le cross reazioni nel sesso femminile non sono rare.
Marcello Masala MD

[#2] dopo  
Utente 706XXX

Gentile Dott. Masala,
mi scusi per l'insistenza.

Cross reazione cosa significa?
Che ho sicuramente o l'una o l'altro o entrambi?

Cosa dovrei fare per capire la mia situazione? Semplicemente ripetere il test? Lo stesso test o uno di livello superiore?


[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente le cross reazioni sono reazioni crociate con antigeni presenti nel nostro organismo e che sono somiglianti agli antigeni virali. Un test di screening è tarato per dare la massima possibilità di individuazione dell'antigene cioè la massima sensibilità in termini tecnici. La sensibilità elevatissima però fa si che ci siano falsi positivi per cross reazione. Il test di conferma che appunto è il RIBA o il WESTERN BLOT(approvato per le conferme) serve appunto per capire o meno se si parla di falsa positività o di malattia. Se il test di conferma in Western Blot è negativo non si ha malattia, cioè è un falso positivo.
Marcello Masala MD